Speciale Coronavirus

Strategie di investimento e mercati finanziari

Leggi i nostri articoli e le analisi sull'impatto della pandemia sui mercati, l'economia e gli investimenti. Segui l'evoluzione della situazione a livello globale e le opinioni dei nostri ricercatori, strategist e analisti sui titoli, i fondi e gli Etf. Approfondisci i temi di finanza personale e gestione del portafoglio.

Coronavirus e investimenti

  • La corsa al vaccino e le sue conseguenze in Borsa

    Quali settori e quali aziende hanno tratto e trarranno beneficio dai finanziamenti alla ricerca di una cura per il Covid-19? L’analisi di Morningstar.

  • La scoperta del vaccino di Pfizer e BioNTech: le stime di Morningstar

    La notizia conferma la capacità di innovazione delle due aziende e il loro vantaggio competitivo. Tuttavia, anche a causa della forte concorrenza, non potranno fare leva sul prezzo del medicinale.

  • Quale vaccino mettere in portafoglio?

    Sanofi, GlaxoSmithKline e Pfizer sono, tra le aziende candidate a una prossima approvazione di una profilassi contro il Covid-19, quelle scambiate ai prezzi più convenienti.

  • DBRS Morningstar conferma il rating sull’Italia, ma il Covid-19 fa ancora paura

    L’economia ha mostrato resilienza nella prima ondata pandemica. Famiglie e imprese sono meno indebitate rispetto ad altri paesi avanzati e il sistema bancario è più solido del passato. Tuttavia, l’incertezza politica e il rischio di non fare un buon uso dei fondi europei pesano sul giudizio.

  • L'ex ministro Tria: il MES non è uno stigma

    Secondo il professor Giovanni Tria (Ministro dell’Economia e delle Finanze col primo governo Conte) la svolta europea è sostanzialmente dovuta al cambio di direzione della Germania. Il Recovery Fund rischia di essere un’opportunità persa senza una vera programmazione strutturale e se agli annunci non seguono le decisioni, gli stanziamenti e la realizzazione dei progetti. Il MES, dice, non comporta un rischio reputazionale, quello che conta è lo spread.

  • Lo smart working non sarà la nuova normalità

    Cresce la lista delle aziende che permetteranno ai dipendenti di lavorare da casa anche nel post-Covid-19. Tuttavia, il fenomeno si ridimensionerà. E gli investitori farebbero bene a non perdere d’occhio le dinamiche in atto.

  • Come il Covid-19 può contagiare l’economia

    Il canale di trasmissione più insidioso è quello dei costi irrecuperabili generati dalla pandemia. Ma la storia passata ci insegna che i comportamenti individuali e la paura possono avere un ruolo nel generare cambiamenti, anche se spesso non sono duraturi. Il mercato del lavoro resta un osservato speciale.

  • Brexit senza accordo peggio del Covid?

    Crescono le probabilità di veder fallire le negoziazioni tra Bruxelles e Londra in merito all’uscita del Regno Unito dall’Ue, prevista col nuovo anno. Il mercato britannico, però, potrebbe rappresentare una buona occasione di acquisto per chi ha sangue freddo e pazienza. 

  • Recovery fund e Mes, due parole-chiave dell’estate sui mercati

    I leader dell’Ue hanno raggiunto un accordo per il piano straordinario di intervento per la ripresa post-Covid-19. Che non è da confondere con il fondo salva-Stati. Ecco cosa significa per gli investitori.

  • E’ tempo di investire nei corporate bond?

    Nel secondo trimestre si sono lasciati alle spalle i timori da Coronavirus. Gli spread si sono ridotti, ma le probabilità implicite di default restano alte. Meglio non farsi prendere dall’euforia e agire tenendo in considerazione la propria tolleranza ai rischi.

  • Vertice Ue e Recovery Fund, viviamo un momento storico

    Per il professor Enrico Giovannini (ex Ministro del Lavoro, ex presidente dell’Istat, ora docente ordinario a Tor Vergata) il Green New Deal è il nuovo modello di crescita economica dell’Europa. Per il futuro la politica deve capire che il lavoro indipendente e autonomo sarà quello su cui dovrà basarsi il prossimo modello produttivo.

  • 6 eventi finanziari per prepararsi al secondo semestre

    Le valutazioni azionarie sono più attraenti di sei mesi fa. Gli investitori stanno lentamente tornando sui fondi. Intanto l’epidemia di Coronavirus ha accelerato alcuni trend tecnologici e acceso i riflettori sulle tematiche sociali. La normativa europea aggiunge nuovi tasselli per la transizione verso un sistema economico e finanziario più sostenibile.

  • 3 indicatori per capire come sarà la ripresa Usa

    Tassi di disoccupazione, consumi privati e crescita economica: cosa ci dicono gli ultimi dati e quali sono le prospettive future.

  • La spinta gentile di Thaler nella lotta al Coronavirus

    Le teorie del premio Nobel sono state usate in diversi paesi per indurre cambiamenti positivi nelle abitudini della popolazione e ridurre i contagi. Continuano ad essere utili anche nelle scelte di investimento in tempi di volatilità.

  • Strategie di portafoglio post-Covid-19

    Gli investitori in titoli di Stato e fondi obbligazionari governativi dovranno continuare a monitorare la risposta politica alla crisi. Quelli azionari farebbero bene a considerare l’interdipendenza delle economie globali, perché la maggior parte delle aziende deriva il fatturato più dall’estero che dal mercato domestico.

  • Cosa significa la recessione da Covid-19 per gli investitori

    Nel 2020 l’impatto dell’epidemia sulla congiuntura sarà forte. Ma nel lungo periodo potrebbe essere basso, se non ci saranno errori di politica monetaria e fiscale o danni permanenti all’economia.

  • La tutela degli investitori in tempi di Covid-19

    Le autorità di vigilanza invitano gli intermediari ad agire in modo onesto, corretto e professionale, anche in materia di costi. Con mercati volatili e incerti serve alzare il livello di guardia.

  • Covid-19 e i suoi effetti sui risultati delle banche cinesi

    I dati di bilancio del primo trimestre del 2020 sono in linea con le attese degli analisti di Morningstar. Le forti iniezioni di liquidità dell’istituto centrale del paese hanno fatto crescere la richiesta di finanziamenti. In futuro, però, potrebbero esserci problemi per i crediti deteriorati. I dividendi dovrebbero essere garantiti.

  • Covid-19: i nostri fondi dopo il rimbalzo di aprile

    Nell’ultimo mese, i migliori sono stati i comparti azionari del settore metalli preziosi ed energetico. Quelli specializzati su small e mid cap hanno generalmente battuto le blue chip. E’ tornato il segno più anche nel reddito fisso. Ma da inizio anno tutte le categorie sono in rosso.

  • COVID-19: il virus tinge di rosso i fondi italiani

    La crisi innescata dalla pandemia ha colto molti gestori impreparati e la maggioranza dei comparti domiciliati in Italia è adesso in perdita dalla propria partenza. La fotografia del settore mostra dati poco incoraggianti.

  • Cosa insegnano 150 anni tra panico ed euforia a Wall Street

    La peggior crisi è stata quella del 1929. Dal 1870 ci sono state fasi Orso ogni nove anni circa. Ma la Borsa ha sempre recuperato ed è andata oltre. Troppo presto per dire quanto durerà il periodo attuale causato dalla pandemia di Coronavirus.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies