Avvisiamo gli utenti che abbiamo riscontrato un problema tecnico. Ci scusiamo per il contrattempo.

Morningstar, un anno di equity

Ripercorriamo il 2014 dei mercati attraverso le nostre newsletter azionarie. Ecco le analisi delle dinamiche in atto nei settori economici e le migliori idee di investimento selezionate dai nostri analisti. 

Francesco Lavecchia 30/12/2014 | 12:22
Facebook Twitter LinkedIn

La raccolta di alcune tra le newsletter azionarie settimanali di Morningstar.it permette di analizzare i trend più importanti che hanno caratterizzato le Borse nel 2014. Il focus sul settore è accompagnato dalle analisi azionarie sui titoli più interessanti del comparto.

 

TELECOMUNICAZIONI
In linea con il rendimento
Il segmento Tlc nel 2014 ha corso molto spinto dalle fusioni e dalle acquisizioni. L'anno prossimo, dicono gli analisti, potrebbe continuare a viaggiare. A dargli una mano, aggiungono, ci saranno anche i dividendi.

NTT DoCoMo, piace lo sconto

Crown Castel, su i profitti grazie agli smartphone

Il valore nascosto di Rogers Communications

 

BEVANDE ALCOLICHE
Il beverage va sul lettino
Il desiderio di bere prodotti alcolici e marchi sempre più costosi, dice la psicologia, è un fenomeno sempre più diffuso. Per le aziende del settore, dicono gli analisti, significa aumentare la produzione e, contemporaneamente, diminuire i costi legati alle materie prime.  

Carlsberg penalizzata dal rublo

AmBev, per Morningstar è un buy

United Breweries, nessun allarme margini

 

RETAIL
Ultima chiamata per il retail
Il segmento non ha saputo approfittare della rivoluzione di Internet, come dimostra l'ultima stagione di saldi negli Stati Uniti. Ma, dicono gli analisti, con gli acquisti via smartphone è tutta un'altra storia.

Myer Holding, dopo la trimestrale resta lo sconto

Dick’s, prezzo basso e profilo alto

Gap, il mercato non crede alla crescita dei margini 

 

TECNOLOGIA
L'hi-tech ha ancora qualcosa da dire
I prezzi dei titoli del segmento nella maggior parte sono corretti. Ma per gli analisti ci sono sacche di sottovalutazione. Soprattutto fra chi saprà sfruttare lo sviluppo dell'advertising. Gli investitori, intanto, continuano a tenere i riflettori accesi su tutto il comparto.

Ingram, il mercato premia la trimestrale

Qualcomm, a sconto nonostante i bilanci

AMD, la strada per la vetta è ancora lunga 

 

LUSSO
Il lusso tifa per il dollaro
Il rafforzamento del biglietto verde contro l’euro dovrebbe favorire la ripresa dei marchi più esclusivi del Vecchio continente e dei loro titoli. Ma molto dipenderà anche dall’evoluzione delle crisi geopolitiche e dall’andamento degli Usa

Richemont rallenta la corsa

Burberry vince la sfida del digitale

Hermés, continua la crescita a due cifre

 

ENERGY
Il calo del petrolio crea opportunità
La discesa dei prezzi del barile e dei titoli collegati all'oro nero è esagerata, dicono gli analisti di Morningstar. La situazione potrebbe cambiare presto. Intanto gli investitori possono mettere in portafoglio dei nomi di qualità del settore energy.

Morningstar taglia il fair value di Technip

Chesapeake ha cambiato marcia

Il prezzo del greggio non frena Schlumberger 

 

HEALTH CARE
Il pharma guarda oltre ebola
L'emergenza sanitaria in Africa ha riportato un po' di attenzione sui colossi della salute. In particolare su quelli che hanno una buona quota di mercato nei paesi emergenti e di frontiera. Ma nel breve c'è da attendersi volatilità.

Valeant non ha smesso di crescere

Il mercato sconta Momenta

Grifols fa una spesa di valore 

 

REAL ESTATE
L'altra strada del mattone
Il real estate americano presenta delle sacche di valore interessanti. La via migliore per investire, dicono gli analisti, è quella indiretta che passa dai Reit. A tutto vantaggio della diversificazione. L'aumento dei tassi non spaventa.

Ventas non ha paura dell'età

American Tower guarda oltre i confini nazionali

L'outlet fa la fortuna di Tanger 

 

MATERIE PRIME
Materiali in saldo
Mentre il resto del mercato è sopravvalutato, i prodotti di base hanno ancora prezzi interessanti. Serve cautela: il rallentamento della Cina pesa sulla domanda. Ma la ripresa dei paesi sviluppati può dare una spinta. 

Arch Coal non teme le politiche ambientali

Il mercato è scettico su Rayonier Advanced Materials

Incitec Pivot non ha smesso di correre

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy