giovedì 27 novembre 2014

Borse caute
L'Europa è in attesa dei nuovi dati macro tedeschi. A Milano salgono le banche. Deboli i petroliferi mentre si aspettano le dcisioni dell'Opec sulla produzione. Asia opaca insieme a Wall Street (oggi chiusa). 
L'Italia funziona solo in Piazza
L'indice borsistico della Penisola cresce, ma i dati macro continuano a segnalare una situazione difficile. La parte delicata, dicono gli analisti, è coltivare la fiducia degli investitori. 
Chi guadagna con il barile che scende
Il calo dei prezzi del petrolio, spiegano gli analisti, si sta trasfromando in un'opportunità per gli investitori di mettere in tasca un po' di rendimento. Basta scegliere i settori e i paesi giusti. 

Chi Sale & Chi Scende

Valute