Guida finanziaria alla Giornata mondiale della terra

Oggi la priorità è il contrasto alla diffusione del Coronavirus, ma la risposta di lungo periodo è la transizione verso un sistema più sostenibile e rispettoso dell’ambiente. Morningstar dedica l’intera settimana a queste tematiche e a cosa significano per gli investitori.

Sara Silano 20/04/2020 | 08:50

Il 22 aprile si celebra la Giornata mondiale della terra. Quest’anno sarà la cinquantesima e il tema è “l’azione climatica”. Mai come in questi tempi di Coronavirus dobbiamo riflettere ed agire.  Se è vero che oggi la priorità è contrastare la diffusione del Covid-19, la risposta di lungo periodo non potrà che essere quella di porre fine alla perdita di biodiversità e alla distruzione di habitat naturali, come ha detto Inger Andersen, direttore esecutivo del programma per l’ambiente delle Nazioni Unite in un’intervista al quotidiano britannico The Guardian. Sul sito ufficiale dell’Earth Day si legge: “Il cambiamento climatico rappresenta la più grande sfida per il futuro dell’umanità e del sistema di supporto vitale che rende il pianeta abitabile”.

Tutto inizia nel 1970
La Giornata è nata il 22 aprile 1970 quando 20 milioni di americani, corrispondenti al 10% della popolazione di allora, manifestarono nelle strade, nei collegi e nelle università per protestare contro il degrado ambientale e domandarono un nuovo corso nella gestione delle risorse ambientali. Da allora si susseguirono le iniziative di questo tipo e contribuirono a spianare la strada al vertice delle Nazioni Unite di Rio de Janeiro del 1992, prima conferenza mondiale dei capi di Stato sull’ambiente. Parteciparono 172 governi. In quell’occasione si arrivò all’accordo sulla Convenzione quadro dell’Onu sui cambiamenti climatici per la riduzione delle emissioni, che portò, alcuni anni dopo alla stesura del Protocollo di Kyoto (1997). Quest’ultimo, di natura volontaria, entrò in vigore solo nel 2005 e terminò nel 2012, rivelandosi insufficiente per contrastare il climate change.

COP21
Si arriva così al dicembre 2015, quando, durante la conferenza sul clima di Parigi (COP21), 195 paesi firmano il primo accordo universale e giuridicamente vincolante per rimettere il mondo sulla buona strada, limitando l’aumento medio della temperatura globale ben al di sotto dei 2 gradi rispetto ai livelli preindustriali come obiettivo di lungo termine.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Vai alla sezione Morningstar dedicata agli investimenti sostenibili.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies