Perché i titoli ESG hanno resistito al Covid-19

I gestori attivi americani sono rimasti fedeli alle aziende attente ai fattori ambientali e sociali durante il crollo del marzo 2020 e hanno venduto in modo più massiccio le azioni non sostenibili. L’effetto gregge non c’è stato, soprattutto tra i fondi più sensibili alle questioni climatiche.

Sara Silano 09/09/2021 | 12:13
Facebook Twitter LinkedIn

Mercati-azionari

Il mercato azionario è collassato tra febbraio e marzo 2020 per il panico creato dalla pandemia di Covid-19, con perdite in media vicine al 30%. Ma non tutti i titoli hanno sofferto allo stesso modo. Diversi studi hanno dimostrato che le società più virtuose dal punto di vista dei fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) sono state più resilienti e meno volatili. Inoltre, i fondi sostenibili hanno registrato flussi di capitali in ingresso durante la crisi, mentre quelli tradizionali hanno subito forti riscatti.

I gestori azionari hanno dunque contribuito alla miglior performance dei titoli ESG nella fase più buia dei mercati? E’ la domanda a cui hanno cercato di rispondere, Rui Albuquerque (Boston College), Yrj¨o Koskinen (University of Calgary) e Raffaele Santioni (Banca d’Italia) in uno studio dal titolo Mutual Fund Loyalty and ESG Stock Resilience During the Covid-19 Stock Market Crash, che ha utilizzato i dati di portafoglio mensili disponibili sulla piattaforma Morningstar Direct.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi tutti gli articoli dedicati agli effetti del Cornavirus sui mercati.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy