Fondi obbligazionari, chi ha vinto e chi ha perso nel 2020

Tra le migliori categorie si affermano i convertibili, grazie alla loro natura ibrida. I governativi euro si distinguono nel reddito fisso del Vecchio continente. L’effetto cambio penalizza gli strumenti in dollari.

Sara Silano 21/01/2021 | 09:11

Investimenti obbligazionari

Lo scoppio della pandemia a marzo 2020 ha pesato duramente sui fondi europei specializzati in obbligazioni convertibili globali, con perdite medie dell’8,6% nel primo trimestre. Successivamente, però, si sono risollevati e hanno chiuso l’anno in cima alla classifica per performance nel reddito fisso. La ragione va ricercata nella loro natura ibrida, perché si trovano in una posizione intermedia tra i bond e le azioni. Infatti, i possessori hanno la facoltà di decidere se rimanere creditori o convertirsi in azionisti in determinati periodi e sulla base di un rapporto di cambio predeterminato. Proprio questa caratteristica, li rende correlati all’equity, con la possibilità di avvantaggiarsi dei rialzi più di altre tipologie di strumenti di debito e di risentire meno dei crolli nelle fasi Orso. Ad esempio, nei primi tre mesi dell’anno scorso, i fondi azionari internazionali hanno subito perdite di gran lunga superiori, anche oltre il 20%.

Confronto tra fondi obbligazionari convertibili e azionari internazionali nel 2020

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi tutti gli articoli della Settimana Speciale dedicata agli investimenti obbligazionari

Clicca qui.

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies