Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Bollettino Morningstar N.40 del 26 - 30 ottobre 2020

In sintesi le novità dell'industria del risparmio.

Morningstar 29/10/2020 | 11:19
Facebook Twitter LinkedIn

Banor Capital ha lanciato un nuovo fondo dedicato al debito dei mercati emergenti, il FIM GEM Debt. Il nuovo fondo UCITS V è destinato agli investitori che mirano alla crescita del capitale nel medio-lungo periodo con un profilo di volatilità media.

Banca Finint ha annunciato una semplificazione della struttura partecipativa del Gruppo con la fusione per incorporazione nella società capogruppo Banca Finint S.p.A. di tre società interamente controllate: Securitisation Services Spa, Finint Corporate Advisors Srl e FISG Srl. Per effetto dell’operazione di fusione, le partecipazioni attualmente detenute da Securitisation Services Spa passeranno sotto il diretto controllo della Banca. La fusione non riguarderà invece Finint Investments SGR, la società di gestione del risparmio, nella quale la capogruppo manterrà la partecipazione diretta.

Mediolanum International Funds Ltd ha annunciato la nomina di Karoline Keane come Head of Product Development e Alberto Nova come Head of Marketing e communications.

Capital Group ha annunciato il lancio della sua prima gamma di fondi multi-asset denominata Capital Group EUR Portfolio Series.

iM Global Partner e il suo partner strategico, Scharf Investments, hanno annunciato il lancio di un nuovo fondo UCITS, denominato OYSTER US Value, all’interno della gamma Oyster.

 

 

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar