La micro-mobilità piace al venture capital

Gli investimenti nel settore, dicono gli analisti di PitchBook, stanno crescendo anche a causa delle misure di distanziamento sociale che mettono in difficoltà i trasporti pubblici.

Marco Caprotti 08/06/2020 | 11:04

Biciclette, monopattini, scooter elettrici. Sono alcuni dei mezzi di trasporto che rientrano nel segmento della cosiddetta micro-mobilità. Un comparto che, anche a seguito delle trasformazioni nella vita sociale causate dalla pandemia di Coronavirus, secondo gli analisti di PitchBook, potrebbe portare a un rinnovato interesse degli investitori di venture capital.

A indicare uno sviluppo in questo senso è anche la crisi che sta attraversando il trasporto pubblico a livello mondiale. “Negli Stati Uniti, a inizio maggio, si è registrata contrazione del 70% nell’uso di mezzi come bus e metropolitane. In Italia e in Francia è stato del 78% ”, spiega Asad Hussain, analista sulle tecnologie emergenti di PitchBook. “I dati sono stati condizionati dai lockdown imposti dalle autorità che in molti casi hanno portato anche al blocco totale dei trasporti pubblici”. In Cina, nella regione di Wuhan, da dove la pandemia è partita, le autorità locali hanno ordinato il fermo assoluto dei trasporti pubblici, costringendo i lavoratori considerati essenziali a cercare mezzi di spostamento alternativi.

“Crediamo che il calo nell’uso dei mezzi pubblici non sia un fenomeno temporaneo”, dice l’analista. “Mano a mano che le economie dei diversi paesi riapriranno, le persone cercheranno sistemi alternativi per muoversi”. Secondo uno studo di IBM, negli Stati Uniti oltre il 20% dei consumatori in futuro eviterà del tutto di prendere il bus, la metropolitana e i treni a breve percorrenza. “Abbiamo già visto fenomeni del genere nelle zone dove l’attività lavorativa sta tornando alla normalità”, dice l’analista.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi le altre analisi dedicate a Coronavirus e mercati

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies