L’ABC dei rischi

Sbagliare è umano. Farlo perché non si considera il rischio parte di un investimento è un errore che si può evitare.

Sara Silano 17/06/2019 | 09:32

Cominciamo dalla definizione di rischio in relazione a un portafoglio. Possiamo dire che è tutto ciò che minaccia la nostra capacità di raggiungere gli obiettivi finanziari. Esistono due grandi tipologie di rischi: sistematici e idiosincratici.

Il rischio di mercato
Il rischio sistematico è quello che riguarda l’intero mercato (anche detto market risk), non il singolo titolo o settore. E’ imprevedibile e difficile da evitare ed è il più grande per un investitore. Per comprenderlo, bisogna guardare a due variabili economiche - la crescita e l’inflazione – che spiegano i rendimenti di lungo termine delle attività finanziarie. Un incremento del Prodotto interno lordo (Pil), aumenta i flussi di cassa delle imprese (cash flow), quindi gli investitori azionari avranno la possibilità di essere ricompensati per il rischio assunto. Un contesto di bassa inflazione può favorire i risparmiatori (sempre che non sia eccessivamente bassa); mentre un costo della vita rampante li danneggia, perché riduce il valore reale degli investimenti.

Il rischio di mercato non si può evitare, ma è possibile gestirlo. “Il primo modo per farlo è l’asset allocation”, spiega Ben Johnson, direttore della ricerca globale sugli Exchange traded fund di Morningstar. “Cambiare il mix di azioni, obbligazioni e liquidità, è il modo più facile per posizionarsi sul livello di rischio che si vuole assumere”. Ad esempio, un investitore coraggioso, potrà orientarsi più sull’equity rispetto ai bond.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar