Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Bollettino Etf N.4 del 27 mar – 30 apr 2018

In breve, le ultime novità nell'industria degli Etf.

Morningstar 30/04/2018 | 09:47
Facebook Twitter LinkedIn

State Street Global Advisors ha annunciato la nomina di Kathleen Gallagher in qualità di responsabile dei portafogli modello in ETF per le aree EMEA e Asia-pacifico. Gallagher, che risponderà direttamente a Rory Tobin, co-responsabile globale di SPDR ETFs con sede a Londra, avrà l’incarico di offrire al mercato degli intermediari le competenze di State Street Global Advisors negli investimenti multi-asset per gli investitori istituzionali, in particolare attraverso i portafogli modello in ETF.

Lyxor ha definito una nuova gamma di ETF, denominata “Core”, con TER a partire da 0,04% all’anno. La gamma “Core” di Lyxor comprende 9 ETF sui maggiori mercati azionari – Globale, UK, Europa, US e Giappone – e, sul fronte obbligazionario, su titoli di stato USA sia nominali (Treasury) sia legati all’inflazione (TIPS). Inoltre, 4 nuovi ETF hanno ampliato la gamma degli ETF “Core” e sono stati quotati su Borsa Italiana il 29 marzo (vedere tabella sottostante). Gli ETF “Core”, focalizzati su qualità e semplicità, sono a replica fisica e non ricorrono al prestito titoli.

Invesco ha completato l’acquisizione, precedentemente annunciata, dell'attività dei fondi ETF di Guggenheim Investments, che consiste in 38,8 miliardi di dollari di asset in gestione. Con questa acquisizione, le attività ETF gestite da Invesco ammontano a oltre 215,3 miliardi di dollari a livello globale (al 28 febbraio 2018).

WisdomTree Investments, asset manager ed emittente di exchange traded fund ("ETF") ed exchange traded product ("ETP"), ha comunicato oggi il completamento dell’annunciata acquisizione del business europeo di ETF Securities relativamente a ETP su materie prime, valute e prodotti short e a leva (“ETFS”), pari a 17,6 miliardi di dollari di patrimonio gestito al 10 aprile 2018. Grazie all’acquisizione, gli AuM di WisdomTree sono aumentati a circa 63,4 miliardi di dollari a livello globale al 10 aprile 2018. L'operazione rende WisdomTree il nono più grande provider di ETP a livello internazionale. Il corrispettivo per l'attività acquisita è stato di 253 milioni di dollari e il corrispettivo in titoli è stato di 30 milioni di azioni ordinarie di WisdomTree, pari a un totale di 523 milioni di dollari sulla base delle quotazioni di mercato alla chiusura del 10 aprile. La componente liquida del prezzo di acquisto è stata finanziata con 53 milioni di dollari di flussi di cassa e 200 milioni di dollari da un nuovo prestito a termine.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar