Bollettino Etf N.11 del 25 novembre 2014 - 2 febbraio 2015

In breve, le ultime novità nell'industria degli Etf.

Azzurra Zaglio 02/12/2014 | 00:39

Source e Risk Based Investment Solutions, controllata di Rothschild, portano sul mercato Source R Equal-Risk European Equity Ucits Etf, il primo prodotto di replica di Rothschild. Si mira a dare un'ampia esposizione alle azioni europee con una volatilità più bassa rispetto agli investimenti tradizionali ponderati per la capitalizzazione di mercato. L'indice R Risk-Based European Equity è costruito valutando la volatilità di ciascuno dei 250 titoli provenienti da 18 paesi europei, nonché la correlazione tra i titoli, rimuovendo il 50% di quelli più rischiosi. I 125 restanti sono ponderati in modo che ciascuno comporti lo stesso livello di rischio. L'indice viene rivisto trimestralmente e riequilibrato ogni mese. L'Etf è disponibile in Euro sulla Borsa tedesca e in sterline sulla Borsa di Londra.
Dopo pochi giorni da questo lancio, Source insieme a Goldman Sachs amplia la gamma degli Etf azionari multifattoriali con il Source Goldman Sachs Equity Factor Index Europe Ucits Etf, il secondo della serie di Goldman Sachs. L'indice Goldman Sachs Equity Factor Index Europe Net Total return offre un'ampia esposizione long-only alle azioni europee attribuendo particolare importanza a cinque noti fattori del mercato azionario (dimensione, valore, momentum, qualità e basso beta) mirando a superare la performance dei benchmark europei basati sulla capitalizzazione di mercato.

Nuovo lancio di iShares. iShares MSCI Target US Real Estate Ucits Etf è il primo Etf che replica l’investimento nel mercato immobiliare statunitense. Attraverso una replica fisica, ha come benchmark l'MSCI Usa Liquid Real Estate così da consentire l'accesso liquido a titoli immobiliari fisici mediante l'esposizione ai Reit (real estate investment trust) Usa, a società immobiliari e a titoli trasferibili liquidi a reddito fisso. La quotazione è sulla Borsa di Londra e Francoforte ed è registrato in Italia e in altri paesi europei per investitori istituzionali. In casa iShares si amplia anche la gamma dei Factor Etf con quattro nuovi replicanti fisici azionari europei dal preciso stile di investimento (value, piccola capitalizzazione, alta quality e price momentum positivo). La quotazione è sulla Borsa di Londra e Francoforte, ma la registrazione è avvenuta anche sul mercato italiano (quindi accessibili a soli istituzionali). 

Barclays concede a Ossiam la licenza per l’utilizzo dell’indice Shiller Barclays CAPE® Europe Sector Value come sottostante per i propri exchange-traded fund. Gli indici Shiller Barclays CAPE®, sviluppati dal professor Robert Shiller insieme a Barclays, utilizzano il rapporto CAPE aggiornato periodicamente come principale elemento di valutazione dei settori. Gli indici offrono un’esposizione sul mercato azionario europeo delle large cap orientata al valore, e si rivolgono agli investitori buy e hold con un orizzonte pluriennale. Lo Europe Sector Value Index è stato introdotto nel settembre 2013. Partendo con l’analisi d'insieme di dieci settori merceologici, l’indice identifica sistematicamente i quattro settori più sottovalutati secondo il rapporto CAPE®.

UBS Global Asset Management quota a Piazza Affari due nuovi exchange traded fund per esporsi al segmento obbligazionario corporate americano investment grade. UBS ETF – Barclays US Liquid Corporates Ucits Etf A-dis e UBS ETF – Barclays US Liquid Corporates 1-5 Year Ucits Etf A-dis, entrambi a replica fisica, saranno quotati sul segmento ETFplus di Borsa Italiana a partire dal 14 gennaio con un Ter annuo dello 0,18% e con una distribuzione delle cedole semestrale. Il primo replica l’indice Barclays US Liquid Corporates, composto da 300 obbligazioni corporate investment grade a tasso fisso, emesse da società quotate sui listini Usa e con una durata residua di almeno 1 anno. Il secondo invece ritraccia un indice di Barclays composto da 103 obbligazioni corporate investment grade a tasso fisso, con scadenza tra 1 e 5 anni emesse da società quotate sui listini Usa.

Sbarca in Italia e in Europa il primo exchange traded fund con focus sul settore automazione e robotica globale. Il lancio del ROBO-STOX Global Robotics and Automation GO Ucits Etf segue la recente partnership che ETF Securities ha avviato con ROBO-STOX. Il comparto mira a replicare l'indice ROBO-STOX Global Robotics and Automation Ucits che ad oggi consta di 82 società che operano nel settore in tutte le principali regioni mondiali, che siano quotate in una Borsa valori riconosciuta e che soddisino i criteri minimi in termini di capitalizzazione del mercato e volumi di negoziazione medi giornalieri.

BOOST ETP quota a Piazza Affari la prima gamma europea di prodotti leverage a tripla leva long sul reddito fisso. Si tratta di tre nuovi Etp che completano la gamma fixed income, aperta con il lancio ad agosto dei prodotti a leva short su Btp, Bund e Treasury. Il gruppo ha altresì lanciato a novembre quattro replicanti S&L a tripla leva sul settore bancario, primo caso anche a livello europeo. I nuovi strumenti replicani gli indici Euro Stoxx Banks Daily Triple Leverage e Euro Stoxx Banks Daily Triple Short che derivano, entrambi, dall’Euro Stoxx Index comprensivo di società dei 12 principali Paesi della zona euro. Il gruppo annuncia anche il lancio di due nuovi Etp (exchange traded product) sulle valute: il 5x Leverage Eur-Usd e il 5x Short Eur-Usd.

WisdomTree ha registrato in Italia sei nuovi exchange traded fund della grande famiglia "smart beta". I sei nuovi replicanti adottano la strategia dividend-weighted e includono due primi Etf azionari small cap dividend-weighted, l'uno europeo e l'altro con focus mercati emergenti. Gli Etf sono domiciliati in Irlanda e impiegano la replica fisica, la cui controparte è rappresentata da State Street. KCG Europe avrà invece il ruolo di market maker. A metà gennaio il gruppo ha anche lanciato una propria piattaforma europea di Etf Ucits smart beta, quotando in Borsa Italiana i sei fondi sopra citati. Nuovo è anche l'ingresso di Nick Shellard come Head of Sales di WisdomTree Europe. Con oltre vent'anni di esperienza nel settore, ha ricoperto posizioni di rilievo tra cui Head of Etf & Delta One Sales in Citigroup, EMEA Head of Etf & Etc Sales in Deutsche Bank e Etf Country Head per Svizzera e Regno Unito a BGI iShares (ora Blackrock).

Periodi ricco di lanci per Source. La società britannica a fine novembre ha quotato due prodotti su Borsa Italiana: PIMCO US Dollar Short Maturity Source Ucits Etf e Source Physical Gold Etc, facendo salire a 28 la gamma di prodotti Source quotati in Borsa. Il primo replicante è gestito attivamente da PIMCO e investe in obbligazioni investment grade a breve scadenza. Il secondo invece rappresenta uno dei principali Etp su materie prime in Europa, puntando a replicare la performance del prezzo spot dell'oro, tramite certificati garantiti dal metallo fisico. Inoltre, PIMCO e Source stanno insieme lanciando i primi Etf in Europa con esposizione al segmento a breve scadenza del mercato delle obbligazioni corporate investment grade, gestiti attivamente. Il PIMCO Low Duration US Corporate Bond Source Ucits Etf investirà in obbligazioni corporate emesse in dollari Usa, mentre il PIMCO Low Duration Euro Corporate Bond Source Ucits Etf investirà in obbligazioni corporate espresse in euro. I titoli selezionati hanno scadenze inferiori ai cinque anni, mentre la duration del portafoglio di entrambi gli strumenti sarà compresa tra zero e quattro anni. Infine, a metà dicembre è il momento del lancio della versione con copertura in euro del Source S&P 500 Ucits Etf, ora disponibile su Xetra che mira a replicare il rendimento dell'indice S&P 500 Euro Hedged Total Return al netto delle commissioni. L'esposizione valutaria dell'ETF sarà coperta su base mensile. Con l'inizio del 2015 Source riduce ulteriormente le commissioni di gestione sulla gamma azionaria, ossia gli Etp su indici core. Le spese di quelli che replicano EuroStoxx50 e S&P500 scendono a 5 punti base, Msci Europe a 20 punti pase, mentre sull'oro fisico si riducono a 29.

State Street Global Advisors nomina Rory Tobin Responsabile della Distribuzione per l’Europa. Si tratta di un ruolo nuovo che Tobin ricoprirà da Londra, riportando a Mike Karpik, Responsabile di SSGA per Europa, Medio Oriente e Africa. L'incarico prevede la guida e lo sviluppo della rete distributiva europea per gli investitori istituzionali e wholesale. Rory Tobin proviene da Barclays Wealth & Investment Management, dove era Ceo di Barclays Asset Management e Responsabile globale della divisione Investments and Solutions. Precedentemente, Tobin ha lavorato anche in BlackRock, a capo di International iShares. Il gruppo ha anche recentemente quotato sullo Xetra di Deutsche Borse lo SPDR Barclays 3–5 Year Euro Government Bond Ucits Etf, che si unisce ai due strumenti del gruppo che replicano indici su titoli di stato europei a scadenza, e ha ridotto le commissioni di altri due prodotti della sua gamma: meno cinque punti base per SPDR Msci Europe Ucits Etf e meno 10 punti base per SPDR Msci Europe Small Cap Etf. Una riduzione che doveva già essere effettuata nel mese di ottobre, ma che per la transazione dei fondi domiciliati in Francia sulla piattaforma irlandese è stata rimandata a dicembre.

Lyxor rafforza i tre pilastri di expertise e definisce i nuovi obiettivi strategici fino al 2018. Lionel Paquin, Ceo di Lyxor, ha dichiarato di avere come obiettivo entro il 2018 una crescita del 50%. Tre saranno le nuove linee di business del gruppo: Etf & Indexing, Absolute Return & Solutions e Alternatives & Multi-Management.Entro quella data, Lyxor afferma di voler diventare il leader globale nel multi-management su ogni tipo di fondo sottostante. Il provider francese annuncia anche la conversione del resto della sua gamma di replicanti su titoli di stato dalla replica sintetica a quella diretta, o fisica senza l'uso di tecniche di campionamento così da garantire la maggiore correlazione con la performance dell'indice.

L'edizione di questo bollettino è bimensile a causa dell'intervallo delle festività natalizie. L'aggiornamento raccoglie tutte le novità dell'industria dei replicanti.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Azzurra Zaglio

Azzurra Zaglio  è Redattrice di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar