VIDEO: Il valore aggiunto del pf

David Blanchett (Morningstar Investment Management) spiega che, dopo i concetti di alfa e beta, quello di gamma può aiutare a capire quanto la consulenza professionale migliora la performance del portafoglio.  

Holly Cook 17/06/2013 | 10:51
Facebook Twitter LinkedIn

Holly Cook: Nel mondo degli investimenti, si parla spesso di aggiungere alfa o beta al portafoglio. In occasione della recente Morningstar Investment Conference, David Blanchett, responsabile della ricerca pensionistica per Morningstar Investment Management, ha introdotto il concetto di gamma. Gli abbiamo chiesto di spiegarci un po’ di più ciò che questo concetto implica.

David Blanchett: Gamma è la terza lettera dell’alfabeto greco. C’è alfa, poi beta e poi gamma. In finanza, alfa indica la scelta specifica degli investimenti (quali azioni comprare, quali obbligazioni, quali fondi), beta indica la scelta tra asset class (azioni, obbligazioni, liquidità, materie prime), e gamma è tutto il resto. Noi infatti indichiamo gamma come il concetto stesso di aiutare il cliente a raggiungere un obiettivo, che si tratti del risparmio per la pensione, del finanziarsi l'istruzione o di altre cose. Gamma, quindi, ci aiuta a quantificare tutto quello che si può fare per aiutare qualcuno a raggiungere il proprio scopo finanziario. Arrivare a un buon risultato non è solo scegliere buoni fondi, azionari o obbligazionari. Si tratta di dare consigli efficaci a un cliente, di seguirlo, al di là della mera rendicontazione delle performance. E gamma indica tale nozione, il valore di aiutare qualcuno a raggiungere l’obiettivo. (Gli analisti di Morningstar hanno differenziato questo ampio concetto in diversi tipi di “gamma” che riguardano differenti aspetti delle pianificazione finanziaria: asset allocation, ottimizzazione delle passività, cioè dei debiti, quantificazione del proprio capitale umano, strategia dei prelievi, uso di vitalizi e aspetti fiscali. Tutto ciò consente di “ottimizzare” la gestione di portafoglio, al di là della semplice scelta degli strumenti d’investimento. Ndr).

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Holly Cook

Holly Cook  is Manager, Morningstar EMEA Websites

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies