5 fondi ed ETF sull’agricoltura da considerare

L’agribusiness è una delle tematiche più importanti per i decenni a venire. Le sfide sono molte. Ecco 5 idee d’investimento. 

Valerio Baselli 15/04/2024 | 08:50
Facebook Twitter LinkedIn

agricoltura

Alcuni la chiamano economia del cibo, altri semplicemente agribusiness. Si tratta sostanzialmente di tutte quelle attività svolte dalle aziende che producono le materie prime alimentari, le distribuiscono, le lavorano e le commercializzano.

Ormai da diversi anni, l’agribusiness (o agrifood) è considerato un vero e proprio tema d’investimento. E a ragione. Innanzitutto, perché il settore agricolo-alimentare deve cambiare: il mondo sta già avendo difficoltà oggi a fornire cibo ai circa 7,7 miliardi di persone - una cifra che secondo le Nazioni Unite aumenterà a 9,7 miliardi entro il 2050.

L’indice Morningstar Global Food Innovation, il cui paniere è composto dalle società che gli analisti di Morningstar giudicano ben posizionate per beneficiare dei miglioramenti nelle pratiche di produzione e sicurezza alimentare, e attive nelle industrie degli imballaggi sostenibili e della nutrizione, ha guadagnato il 4,9% da inizio anno (in euro, all’8 aprile 2024), dopo aver vissuto – come molte altre strategie tematiche – un 2022 e un 2023 sottotono.

Nel 2023, Morningstar ha pubblicato un rapporto ESG alimentazione e agricoltura e le sue conclusioni sono che i raccolti dovranno aumentare di circa il 50% rispetto ai livelli attuali nei prossimi 30 anni per soddisfare una popolazione globale in crescita e una dieta in evoluzione. Ciò potrebbe comportare una maggiore adozione di sementi geneticamente modificate e un aumento del consumo di fertilizzanti. Ovviamente, non c'è un consenso globale sul fatto che questo sia un compromesso accettabile.

L'Africa e il Medio Oriente, dove la scarsità di cibo e la pressione demografica sono più sentite, sono le aree che più necessitano di una maggiore produzione. Secondo Diana Radu, autrice dell’analisi Morningstar, la tecnologia può contribuire a mitigare alcune di queste preoccupazioni, facendo emergere opportunità di investimento. Si tratta di agricoltura di precisione, fertilizzanti a basso contenuto di carbonio e alternative ai pesticidi.

Parole d’ordine: innovazione e sostenibilità

Allo stesso tempo, uno studio prodotto nel 2019 dalla Banca europea degli investimenti per la Commissione europea dal titolo Feeding future generations: How finance can boost innovation in agri-food, prevede che la situazione delle terre coltivabili e delle altre risorse naturali disponibili dovrebbe rimanere invariata o addirittura peggiorare, creando una forte domanda di innovazione nell'intero sistema alimentare.

Esiste infatti un grande potenziale di invenzione nel settore, grazie all'utilizzo di una nuova serie di tecnologie guidate dalla digitalizzazione in ambiti quali l'agricoltura di precisione, l'imballaggio sostenibile e la tracciabilità degli alimenti basata su blockchain. Insomma, l’obiettivo è quello di produrre di più usando meno risorse (smart production), il tutto in modo sostenibile. A titolo di esempio, le società che sviluppano tecnologie innovative come l’agricoltura automatizzata o i sistemi di irrigazione a goccia, riusciranno a sfruttare a proprio vantaggio la crescente richiesta di coltivazioni sostenibili.

Sostenibilità, in effetti, è la parola chiave. Secondo l'Agenzia americana per la protezione dell'ambiente, il settore agricolo è uno dei principali responsabili del riscaldamento globale, in quanto è causa dell'11% delle emissioni di gas serra. Questa cifra comprende le emissioni associate all'allevamento degli animali e alla produzione di alcune colture, ma non necessariamente i costi ambientali legati all'uso dell'acqua, alla produzione di elettricità e al trasporto.

Gli allevamenti di bestiame poi, bovini in particolare, sono anche una delle principali fonti di metano, che intrappola calore nell’atmosfera quasi 30 volte di più rispetto all'anidride carbonica. Inoltre, l’agricoltura intensiva monocoltura e l’allevamento su base industriale sono tra le principali cause al mondo di perdita di biodiversità.

Fondi ed ETF per investire in agricoltura

Ad oggi, Morningstar conta in Europa circa una quindicina di fondi aperti ed exchange-traded fund (ETF) appartenenti alla categoria azionari settore agricoltura. Queste strategie investono in aziende coinvolte nella produzione e/o nella vendita di prodotti e servizi per il settore agroalimentare o settori ad esso collegati.

Di seguito ne evidenziamo cinque:

Pictet - Nutrition P EUR
Morningstar Star Rating: ★★★
Morningstar Medalist Rating: Neutral
Performance primo trimestre: 6,1%
Spese correnti: 2,00%

Nato nel lontano 2007, questo fondo è di gran lunga il più importante della categoria per masse in gestione (quasi 900 milioni di euro). Attivo lungo tutta la filiera alimentare, conta oggi 41 nomi nel proprio portafoglio. In questa intervista del 2022, abbiamo discusso più approfonditamente delle scelte d’investimento del comparto.

iShares Agribusiness UCITS ETF USD (Acc) (EUR)
Morningstar Star Rating: ★★★★
Morningstar Medalist Rating: Silver
Performance primo trimestre: 5,2%
Spese correnti: 0,55%

Nato nel 2011, questo ETF mira a replicare l’andamento dell'S&P Commodity Producers Agribusiness Index, il quale conta 101 partecipazioni in aziende per lo più americane, giapponesi e canadesi. L’ETF ha superato la media dei suoi pari di 3,7 punti percentuali annualizzati su un periodo di 10 anni. Ottiene un Morningstar Medalist Rating pari a Silver.  

Rize Sustainable Future of Food UCITS ETF A USD (EUR)
Morningstar Star Rating: ★
Morningstar Medalist Rating: Gold
Performance primo trimestre: 3,8%
Spese correnti: 0,45%

Questo ETF è stato lanciato nel settembre 2020 e replica l’andamento del Foxberry Tematica Research Sustainable Future of Food Index, composto da 52 aziende che hanno come obiettivo quello di innovare lungo tutta la catena del valore alimentare per costruire un sistema alimentare più sostenibile, sicuro ed equo per il nostro pianeta. Nell'ultimo anno ha battuto l'indice di categoria di 12,8 punti percentuali su base annua, ma ha sottoperformato la media dei suoi pari di 5,2 punti percentuali.

DPAM B - Equities Sustainable Food Trends A Dis
Morningstar Star Rating: ★★★
Morningstar Medalist Rating: Silver
Performance primo trimestre: 5,8%
Spese correnti: 1,82%

Questa strategia di Degroof Petercam gestita da Tom Demaecker e Ignace de Coene ottiene un Morningstar Medalist Rating pari a Silver nonostante le commissioni decisamente più elevate rispetto ai concorrenti passivi. Il fondo ha fornito rendimenti migliori rispetto ai concorrenti diretti, ma inferiori rispetto al benchmark di categoria. Su un periodo di 10 anni, ha superato il rendimento medio della categoria di 1,5 punti percentuali annualizzati.

VanEck Sustainable Future of Food UCITS ETF A USD Acc (EUR)
Morningstar Star Rating: n.d.
Morningstar Medalist Rating: Bronze
Performance primo trimestre: 3,5%
Spese correnti: 0,50%

Lanciato nel giugno del 2022, questa strategia non riceve lo Star Rating in quanto non ha ancora tre anni di storico. Replicante dell’indice MVIS® Global Future of Food ESG, offre esposizione a un portafoglio concentrato in 35 nomi che spaziano dall’agricoltura ad alta precisione, ai produttori biologici, fino ai prodotti sostitutivi della carne e altre proteine alternative.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar

Clicca qui

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
DPAM B Eqs Sust Food Trends A Dis145,62 EUR-0,21Rating
iShares Agribusiness ETF USD Acc EUR42,98 EUR0,00Rating
Pictet - Nutrition P EUR244,63 EUR-0,70Rating
Rize Sustainable Future of Fd ETF A USD EUR3,73 EUR0,04Rating
VanEck Sust Fut of Food ETF A USD Acc EUR19,20 EUR-0,14

Info autore

Valerio Baselli

Valerio Baselli  è Giornalista di Morningstar.

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures