Intesa: Morningstar conferma il rating di 3 stelle dopo la trimestrale

Il management ha alzato le guidance sugli utili attesi per il 2024 e il 2025 e ha annunciato la distribuzione del 90% dei profitti realizzati lo scorso anno. Gli analisti hanno mantenuto invariato il fair value del titolo a quota 3 euro.

Johann Scholtz 07/02/2024 | 14:39
Facebook Twitter LinkedIn

piazza affari

Il titolo Intesa Sanpaolo ha chiuso la seduta del 6 febbraio, data in cui sono stati pubblicati i conti del quarto trimestre, in rialzo dell’1,27%. Mentre scriviamo le azioni della banca cedono l’1,95%.

 

Metriche chiave di Morningstar per Intesa Sanpaolo

Fair value: 3 euro
Morningstar Rating: 3 stelle
Economic moat: Assente
Morningstar Uncertainty Rating: Alto  

Intesa Sanpaolo ha riportato un utile netto di 7,7 miliardi di euro per l’anno fiscale 2023, leggermente al di sotto della nostra stima di 7,9 miliardi di euro a causa della crescita del costo del personale che ha spinto gli oneri operativi oltre le nostre aspettative.

Intesa ha leggermente aumentato le guidance relative all’utile netto per il 2024 e il 2025 che, anche in questo caso, sono leggermente superiori alle nostre previsioni. Il management di Intesa si è dimostrato fiducioso di poter continuare a far crescere il margine di interesse netto. Diversamente da alcuni dei suoi concorrenti, Intesa ritiene di poter mantenere un controllo sul costo dei depositi, mentre il suo programma di hedging la proteggerà anche dalla prevista diminuzione dei tassi di interesse. Anche in caso di un forte calo del costo del denaro, Intesa ritiene di poter mitigare l’effetto sul margine di interesse netto trasferendo i depositi nelle sue attività di gestione patrimoniale e di assicurazione sulla vita.

Intesa continua a pagare il 70% dei suoi utili sotto forma di dividendo e, analogamente all'anno scorso, ha aumentato i dividendi annunciando un nuovo programma di riacquisto di azioni proprie. Calcoliamo che i buyback appena annunciati porteranno il totale distribuito agli azionisti oltre il 90% degli utili. Intesa offre agli investitori un forward dividend yield superiore al 10%, al quale si aggiunge la prospettiva di ulteriori riacquisti di azioni proprie. L’istituto bancario rimane la nostra migliore idea di investimento per coloro che cercano una fonte di reddito stabile tra i titoli europei del settore bancario.

 

 

 

 

Clicca qui per approfondire la metodologia della ricerca azionaria di Morningstar.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Intesa Sanpaolo2,94 EUR-0,41Rating

Info autore

Johann Scholtz  E' Equity Analyst di Morningstar.

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures