Saipem in forte calo a Piazza Affari

La società ha comunicato ieri i risultati trimestrali e ha annunciato di voler sottoporre agli azionisti la conversione del prestito obbligazionario equity-linked emesso a settembre, con conseguente aumento del capitale.

Sara Silano 26/10/2023 | 10:17
Facebook Twitter LinkedIn

Impianto petrolifero

Saipem (SPM) ha aperto in calo di oltre il 7% la seduta di giovedì 26 ottobre. La società ha comunicato ieri i risultati trimestrali e dei primi nove mesi dell’anno.

Secondo quanto riportato da Alliance News, nel periodo luglio-settembre, Saipem ha registrato ricavi per 3,01 miliardi di euro, in aumento del 5,6% da 2,85 miliardi nel terzo trimestre 2022. L'Ebitda adjusted è stato pari a 230 milioni, in crescita del 26% da 182 milioni nel 2022. L'utile del terzo trimestre si è attestato a 39 milioni da una perdita di 8 milioni nel corrispondente periodo del 2022. 

Nei primi nove mesi dell’anno,  i ricavi sono aumentati del 19% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, raggiungendo gli 8,36 miliardi di euro. Al 30 settembre l'Ebitda adjusted si è attestato a 640 milioni, in aumento del 44% rispetto ai 445 milioni del 2022. Il risultato netto è stato positivo per 79 milioni da una perdita per 138 milioni al 30 settembre 2022.

La società ha confermato la guidance per il 2023 e ha comunicato un'ottima visibilità sui ricavi del 2024 e del 2025.

Secondo quanto riportato da Teleborsa, il consiglio di amministrazione ha deliberato di sottoporre all'approvazione dell'assemblea degli azionisti (convocata per il 13 dicembre 2023) la proposta di autorizzazione alla convertibilità in azioni del prestito obbligazionario equity-linked di importo nominale pari a 500 milioni di euro, con scadenza 11 settembre 2029, riservato a investitori qualificati ed emesso lo scorso 11 settembre e, di conseguenza, la proposta di aumento del capitale sociale con esclusione del diritto d'opzione per massimi 500 milioni di euro.

Saipem è – mentre scriviamo – il peggior titolo del Ftse Mib e il calo odierno fa seguito a un mese di performance negativa, dopo che dall’inizio dell’anno il titolo ha guadagnato circa l’86%.

Morningstar attribuisce a Saipem uno Stock Rating di 4 stelle, che indica una sottovalutazione rispetto al fair value che è pari a 2,5 euro (report di Katherine Olexa del 28 luglio 2023).

Clicca qui per conoscere la metodologia di analisi azionaria Morningstar.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Saipem SpA1,40 EUR-0,32Rating

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures