Il sell-off su Adyen, il punto di vista di Morningstar

Secondo gli analisti, il crollo del titolo è stato eccessivo ed ora la società è a sconto.

Niklas Kammer 18/08/2023 | 12:07
Facebook Twitter LinkedIn

euro symbol

La conference call di Adyen (ADYEN) sugli utili non sembra aver alleviato le preoccupazioni degli investitori, poiché il prezzo delle azioni della società leader nei pagamenti digitali, ha continuato a scendere ieri (giovedì 18 agosto), finendo la seduta vicino al -40%. Anche se siamo d'accordo sul fatto che il management sia stato troppo morbido sulle potenziali rettifiche di quello che il mercato ritiene essere un cambiamento radicale nelle prospettive di Adyen, riteniamo che il sell-off sia esagerato.

Abbiamo rivisto il nostro modello e abbassato le stime di crescita dei ricavi, supponendo ora che Adyen vedrà un ulteriore rallentamento nel segmento digitale, anche se l’incremento sarà ancora a due cifre fino al 2029. Abbiamo anche aggiustato leggermente le nostre ipotesi sui costi per tenere conto di ulteriori assunzioni previste quest'anno e dell'effetto ritardato di queste assunzioni, che peserà sui margini fino al 2024.

Per contro, abbiamo alzato le nostre ipotesi sul reddito da interessi, il che è una bella spinta per Adyen ora che i tassi hanno lasciato definitivamente il territorio vicino allo zero, perché compensa alcuni dei suoi investimenti nel personale. Complessivamente, a seguito delle revisioni abbiamo abbassato la nostra stima del fair value a EUR1.660 per azione da EUR1.870. Con azioni scambiate intorno a  EUR900, consideriamo Adyen a buon mercato. Inoltre, riteniamo che le nostre ipotesi di crescita del fatturato del 22% nei prossimi cinque anni e del 16% nei prossimi 10 anni lascino spazio a sorprese al rialzo.

Mentre la compressione del margine EBITDA al 43% in questo trimestre e la concorrenza sui prezzi in Nord America dipingono un quadro torbido per Adyen oggi, raccomandiamo agli investitori di non estrapolare questa istantanea per proiettarla troppo lontano nel futuro. Avevamo fatto considerazioni analoghe durante la pandemia, quando le azioni sfioravano i EUR3.000, e oggi ribadiamo la posizione. Prevediamo che i margini ricominceranno ad espandersi il prossimo anno, quando Adyen rallenterà le assunzioni e la sua scalabilità si manifesterà nuovamente nei suoi numeri.

Riteniamo che il management sarà riluttante a cedere a qualsiasi guerra dei prezzi, anche se questo sembra essere ciò che il mercato richiede. Pertanto, pensiamo che gli investitori in Adyen dovranno sopportare altri 6-12 mesi di potenziali ribassi, prima che il divario rispetto alla nostra stima del fair value inizi a colmarsi.

Sintesi della nota di Niklas Kammer.

Per la metodologia di analisi azionaria di Morningstar, clicca qui.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle Newsletter Morningstar

Clicca qui.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Adyen NV1.216,80 EUR-2,34Rating

Info autore

Niklas Kammer  Analista azionario di Morningstar

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures