Dove investire nel settore dei viaggi

Booking, Expedia e Carnival hanno registrato rendimenti elevati da inizio anno ma continuano a essere scambiati a tassi di sconto generosi rispetto al fair value.

Francesco Lavecchia 11/07/2023 | 14:56
Facebook Twitter LinkedIn

binocolo

 

 

 

Booking Holdings
Booking è l’agenzia di viaggi online più grande al mondo in termini di fatturato, grazie alla sua offerta di soluzioni alloggiative, biglietti aerei, noleggio automobili e prenotazioni di ristoranti, di crociere e di pacchetti vacanza. L'azienda gestisce un portafoglio di marchi che comprende, oltre a Booking.com, anche Agoda, OpenTable, Rentalcars.com, Kayak e Momondo.

Secondo gli analisti di Morningstar, Booking è riuscita a costruirsi una posizione di vantaggio all’interno del settore grazie ai benefici prodotti dall’effetto rete. L’azienda, infatti, riesce ad attirare i viaggiatori perché permette loro di pagare la struttura dopo averla vista, invece che in anticipo, e a sua volta attira sui suoi portali le strutture ricettive perché sanno che lì si trova la maggior parte dei loro clienti potenziali. Questo crea un circolo virtuoso che si autoalimenta e che spiega l’eleva redditività del gruppo.

Nel primo trimestre del 2023 le prenotazioni sono cresciute del 44% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, salendo in questo modo a un livello pari al 155% rispetto ai valori registrati nel secondo quarter del 2019. Il miglioramento è stato guidato dalla ripresa della domanda nella regione Asia-Pacifico, dove i pernottamenti sono aumentati di circa il 100% rispetto allo scorso anno.

Gli analisti prevedono che il 2023 si concluderà con un livello di prenotazioni pari al 132% rispetto ai volumi registrati nel 2019, a causa delle maggiori difficoltà che il settore dovrebbe incontrare nella seconda parte dell’anno. Tuttavia, per i prossimi cinque anni gli analisti di Morningstar stimano una crescita media del fatturato dell’11%, spinta soprattutto dai mercati emergenti.

Il titolo ha guadagnato il 31% da inizio anno (in euro al 10/07/2023), ma continua a essere scontato di circa il 15% rispetto al fair value di 3.130 dollari (report aggiornato al 16 maggio 2023).

 

Expedia Group 
Le azioni Expedia continuano a essere scontate del 35% rispetto al fair value di 175 dollari (report aggiornato al 25 maggio 2023), nonostante siano salite del 26% da inizio anno (in euro al 10/07/2023).

Gli analisti sostengono che il mercato non stia valutando in maniera adeguata il trend positivo della domanda di viaggi e l’effetto su fatturato e margini di profitto degli investimenti realizzati dall’azienda negli ultimi anni.

“Expedia ha registrato una forte ripresa della domanda, con vendite che nel primo trimestre del 2023 hanno raggiunto il 102% rispetto ai livelli del 2019. Nonostante i timori di un rallentamento dell’economia globale, ci aspettiamo che la crescita della domanda rimanga solida per tutto il 2023, trainata dal forte desiderio di viaggiare delle famiglie, dalla maggiore flessibilità del lavoro a distanza e dal crescente utilizzo dei servizi online”, dice Dan Wasiolek, Senior Equity Analyst di Morningstar.

Il management dell’azienda ha cambiato la sua strategia di marketing passando da “investire in ogni marchio e in tutte le regioni” a “investire nei marchi solo in specifiche ragione”, dove il brand ha più presa sui consumatori, e secondo gli analisti questo cambiamento di rotta avrà l’effetto di rafforzare la sua posizione competitiva all’interno del settore e di migliorare la redditività.

Le previsioni per i prossimi 10 anni indicano una crescita media del fatturato del 7% e una progressiva espansione del margine operativo che alla fine del decennio salirà al 13,9% (dal 7,5% del 2019).

 

Carnival 
Carnival è la più grande compagnia di crociere al mondo, con 90 navi in servizio a fine 2022 e un portafoglio marchi che comprende, tra gli altri, Carnival Cruise Lines, Olanda America e Princess Cruises in Nord America; P&O Cruises e Cunard Line nel Regno Unito; Aida e Costa in Europa, e che nel 2019 aveva attirato circa 13 milioni di passeggeri.

Gli analisti apprezzano la decisione dell’azienda di adottare delle politiche che favoriscono la crescita dei passeggeri senza scontare eccessivamente i prezzi di vendita, poiché in questo modo, aggiungono, avrà margini di manovra più ampi nell’aumentare le tariffe durante i periodi di crescita economica stabile.

“Sulla base anche delle positive considerazioni sulla strategia aziendale, stimiamo una crescita media del fatturato dell’11% nei prossimi 10 anni e un margine operativo in salita al 22% alla fine del nostro periodo di previsione. La società ha circa 2,4 miliardi di dollari di prestiti in scadenza nei prossimi 12 mesi e a fine febbraio di quest’anno poteva contare su una liquidità 8,1 miliardi di dollari, per queste ragioni crediamo che il rischio di un imminente aumento di capitale sia basso e che questa modalità di finanziamento che penalizza gli azionisti della società appartenga ormai al passato”, dice Jaime M. Katz, Senior Equity Analyst di Morningstar.

Il titolo Carnival ha registrato una performance straordinaria da inizio anno salendo a +132,8% (in euro al 10/07/2023), ma continua a essere scontato di oltre il 10% rispetto al fair value di 22 dollari (report aggiornato al 28 giugno 2023).

 

 

Clicca qui per leggere la metodologia della ricerca azionaria di Morningstar.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Booking Holdings Inc3.478,12 USD-0,62Rating
Carnival Corp15,91 USD7,65Rating
Expedia Group Inc136,24 USD0,96Rating

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures