Si avvisano gli utenti che al momento stiamo riscontrando dei problemi nella fase di registrazione ai servizi Premium. Grazie per la pazienza.

Segmento auto avanza del 2,3% a Piazza Affari; Stellantis il migliore

Sotto i riflettori anche Pirelli e Brembo.

Alliance News 01/03/2023 | 16:56
Facebook Twitter LinkedIn

Automotive

Buona seduta per il comparto automobilistico a Piazza Affari, con il segmento che marca un verde del 2,3%.

Stellantis avanza del 3,5%a EUR17,13, portando l'attivo su base settimanale all'8%.

Pirelli avanza invece con il 2,4% a EUR4,93. Come scrive Francesco Bonazzi su Alliance News, "Marco Tronchetti Provera e la sua Camfin si preparano a una Pirelli senza i cinesi, anche se Sinochem e Silk Road Fund hanno finora smentito un loro disimpegno. E il mercato, pur non credendo a una fusione nell'immediato tra Pirelli e Brembo, premia entrambi i titoli dopo la notizia del patto di consultazione".

"La capitalizzazione dei due gruppi è rispettivamente di EUR4,95 miliardi e di EUR5 miliardi. Valori sorprendentemente allineati e che hanno alimentato qualche nuova ipotesi di una fusione tra il re degli pneumatici e il colosso internazionale dei sistemi frenanti, entrambi appartenenti al segmento del lusso"

"In realtà, al di là della salda alleanza tra la famiglia Bombassei e quella di Marco Tronchetti Provera, le sinergie industriali tra i due gruppi sarebbero poche", ragiona un banchiere d'affari. Ciò non toglie che l'alleanza sia chiaramente destinata a rinforzarsi sul piano finanziario.

Brembo cede invece il 2%, anche se sul settimanale la società marca un verde di circa l'8%.

Di Maurizio Carta, Alliance News reporter

Copyright 2023 Alliance News IS Italian Service Ltd. Tutti i diritti riservati.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Alliance News  fornisce a Morningstar notizie aggiornate sui mercati finanziari e l'economia.