Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

2 titoli nel radar di Morningstar per cavalcare il trend dell’auto elettrica

BorgWarner e Vitesco Technologies operano nel settore della componentistica. La loro esposizione al segmento elettrico promette di spingere la crescita del fatturato nel lungo periodo e al momento sono scambiate a tassi di sconto interessanti, secondo la metodologia di valutazione di Morningstar.

Francesco Lavecchia 15/11/2022 | 13:49
Facebook Twitter LinkedIn

idee di investimento

 

BorgWarner
Ticker: BWA
Rating Morningstgar: 5 Stelle
Analista: Richard Hilgert

Il titolo BorgWarner ha perso il 5% circa (in dollari all’11/11/2022) e ora è scambiato a un tasso di sconto del 45% rispetto al fair value di 78 dollari (report aggiornato al 28 ottobre 2022).

BorgWarner è leader mondiale nel settore della componentistica auto. Gli analisti di Morningstar riconoscono all’azienda un Economic moat nella misura di Medio per effetto del potere contrattuale che riesce ad esercitare sui clienti, del vantaggio di costo rispetto ai competitor e ritengono sia una delle società meglio posizionate per capitalizzare i nuovi trend del settore.

L’azienda, che produce motori, riduttori, inverter, convertitori, sistemi di gestione delle batterie, caricabatterie di bordo e software per veicoli elettrici, punta a ricavare circa il 25% del suo fatturato dai veicoli elettrici entro il 2025, rispetto all’attuale percentuale di poco attorno al 3%, e di far salire questa percentuale al 45% nel 2030. A dimostrazione di quanto sia preziosa la sua esposizione al trend dell’auto elettrica, gli analisti stimano per i prossimi cinque anni una crescita media dei ricavi dell’8%, mentre se si escludessero quelli derivanti dal segmento elettrico, le vendite sarebbero destinate a contrarsi mediamente dell’1% nello stesso periodo.

 

Vitesco Technologies
Ticker: VTSC
Rating Morningstgar: 4 Stelle
Analista: Richard Hilgert 

Da inizio anno Vitesco Technologies ha guadagnato il 34% (in euro all’11/11/2022), ma continua a essere scontata a un tasso di circa il 50% rispetto al fair value di 102 euro (report aggiornato all’11 ottobre 2022).

Vitesco, società tedesca nata da uno spin-off di Continental nel settembre del 2021, è un fornitore globale di componenti per i motori a combustione interna (ICE), ibridi elettrici, elettrici a batteria ed elettrici a celle a combustibile (per le auto a idrogeno) come ad esempio inverter, convertitori, centraline elettroniche, pompe, sensori e attuatori. L’azienda è riuscita a costruirsi una posizione di vantaggio rispetto ai competitor (Economic moat nella misura di medio) grazie alla sua grande capacità di innovare il prodotto e all’elevato grado di integrazione dei suoi manufatti all’interno della catena di produzione dei suoi clienti. Inoltre, la sua presenza a livello internazionale le consente di partecipare a progetti globali e di capitalizzare la domanda crescente fuori dai confini nazionali e continentali.

L’azienda ha conquistato importanti fette di mercato grazie alla sua esposizione al segmento dell’elettrico e gli analisti sono fiduciosi che sarà in grado di trarre forte vantaggio dall'elettrificazione dei veicoli derivante dalla regolamentazione globale sull’aria. In base alle stime di Morningstar, i ricavi di Vitesco derivanti dal segmento elettrico saliranno dai 587 milioni di euro del 2021 a 1,96 miliardi di euro nel 2025 e nel 2030 rappresenteranno il 65% del giro d’affari complessivo del gruppo.

 

Clicca qui per leggere la metodologia con cui Morningstar assegna i rating sulle azioni.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
BorgWarner Inc42,54 USD-0,29Rating
Vitesco Technologies Group AG50,65 EUR-0,59

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia