Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Addio ad Angelo Abbondio, pioniere dei fondi in Italia

Nel 1984 aveva creato uno dei primi fondi d’investimento italiani.

Sara Silano 08/09/2022 | 10:18
Facebook Twitter LinkedIn

E’ scomparso Angelo Abbondio, pioniere dei fondi in Italia. Era nato nel 1942 e nel 1984 aveva creato il Fondo Professionale, uno dei primi fondi d’investimento italiani, insieme a un gruppo di agenti di cambio, tra cui Ettore Fumagalli, Attilio Ventura e Renzo Zaffaroni.

Il fondo, gestito da Sprind, fu poi comprato da De Benedetti. Archiviata l’avventura in Sprind, nel 1994 Abbondio aveva fondato Symphonia SGR, poi ceduta a BIM nel 2003.

Abbondio è ricordato anche per le sue attività filantropiche, in particolare la Fondazione Umana Progresso, che fornisce aiuti nei Paesi in via di sviluppo, tra cui la realizzazione di ospedali in Brasile.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia