Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Quali titoli healthcare acquistano i gestori europei?

L’analisi dei portafogli dei fondi con il più alto Analyst rating fornisce delle indicazioni sulle strategie di investimento che hanno dimostrato di sovraperformare la media di categoria.

Fernando Luque 19/07/2022 | 11:37
Facebook Twitter LinkedIn

Compra de los mejores gestores

In questa serie di articoli analizzeremo le scelte di investimento di quelli che, secondo la metodologia Morningstar, sono i migliori gestori azionari attivi in Europa.

In base al processo di selezione dei fondi presi in esame, possono far parte della nostra watch list solo quelli con un Analyst Rating positivo (Gold, Silver o Bronze) e con un Rating Process Pillar pari almeno ad “Above Average” (sopra la media). All’interno di questo insieme guardiamo a quei comparti appartenenti alle categorie Azionari Europa Large Cap Growth, Blend e Value, indipendentemente dal loro domicilio.

(Nota: non abbiamo incluso i fondi Large Cap Equity dell'Eurozona per non penalizzare le società britanniche e svizzere).

È anche importante disporre di portafogli aggiornati al fine di analizzare la loro attività recente. Per questo motivo abbiamo applicato anche un filtro di selezione che esclude quei comparti con un portafoglio più vecchio di due mesi). Ci sono alcuni ottimi fondi che potrebbero far parte di questa lista ma non compaiono perché non hanno un portafoglio aggiornato.

Al momento della stesura di questo articolo, tutti i fondi della nostra lista hanno un portafoglio aggiornato a fine maggio e 11 su 18 hanno già inviato quelli di fine giugno. Possiamo quindi avere un'idea abbastanza precisa di come stanno orientando i loro investimenti nell’attuale contesto di mercato.

(Nota: nel caso in cui un gestore gestisca diversi comparti che si qualificano per la nostra lista, selezioniamo solo il più grande).

 

Figura 1: La lista dei fondi selezionati

  

Sanità: un settore in crescita
In questo primo articolo ci concentriamo sul settore sanitario, che insieme a quello industriale è uno dei più presenti nei portafogli dei nostri comparti selezionati.

Dei 18 fondi che compongono il nostro campione, 12 hanno aumentato il loro peso nel settore healthcare. Uno dei manager che punta forte sulle aziende sanitarie è Stefan Gries, gestore di BGF European, che ha aumentato l’esposizione del fondo al comparto dal 14,2% del primo trimestre al 21,6% di fine secondo trimestre. In particolare, su Novo Nordisk A/S (NOVO B) ha esteso la sua esposizione portando il peso in portafoglio dal 5,1% di marzo al 6,8% di fine giugno.

 

Figura 2: Il peso degli energetici in portafoglio 

 

La nostra analista di settore, Karen Andersen, sottolinea che “Novo ha una quota del 30% nel mercato globale del diabete e di circa il 50% in quello della terapia insulinica. La scala globale di Novo Nordisk e i suoi numerosi brevetti garantiscono all'azienda un Economic moat nella misura di Ampio e promettono di assicurarle una elevata redditività anche nel lungo termine. Riteniamo che Novo sia esposta a rischi legati alla sfera ambientale, sociale e di governance (ESG), in particolare alla potenziale riforma della politica statunitense relativa ai prezzi dei farmaci (Novo Nordisk ricava circa il 50% delle sue vendite dal mercato farmaceutico statunitense)”. Alle attuali quotazioni di mercato, il titolo è valutato con un Morningstar Rating pari a 3 stelle.

Anche Il BGF European Equity Income Fund è fortemente esposto al settore sanitario e le sue prime 3 posizioni in titoli healthcare sono: AstraZeneca PLC (AZN), Roche Holding AG (ROW) e Novo Nordisk A/S.

Il fondo che investe maggiore nel comparto (vedi tabella sopra) è il Fidelity European Dynamic Growth Fund. A fine giugno ha aumentato il peso del settore al 23,6% e le prime 2 posizioni in portafoglio sono Novo Nordisk e Merck KGaA (con pesi rispettivamente pari al 5% e 4,38%).  

 

Figura 3: I titoli più presenti nei portafogli dei fondi selezionati  

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
AstraZeneca PLC11.258,00 GBP0,00Rating
BGF European C2112,53 EUR-0,73Rating
Fidelity European Dynamic Gr D-Acc-EUR11,99 EUR-0,41Rating
Merck KGaA173,25 EUR0,00Rating
Novo Nordisk A/S Class B888,90 DKK0,00Rating

Info autore

Fernando Luque

Fernando Luque  es el Senior Financial Editor de www.morningstar.es