Giugno nero per i value europei

L’indice Morningstar Europe ha ceduto l’8,2% lo scorso mese e il segmento Large value ha perso oltre il 10%. Tra i settori, i titoli telecom sono stati gli unici ad aver chiuso in attivo.

Fernando Luque 05/07/2022 | 13:29
Facebook Twitter LinkedIn

Le forti vendite di giugno hanno colpito duramente il segmento Value. Le società orientate al valore hanno ceduto in media oltre il 10% in euro, mentre il segmento Large growth ha resistito alla tempesta limitando le perdite al 2,7%. Nello stesso periodo, l'indice Morningstar Europe NR ha segnato -8,2%.

Alla negativa performance del segmento Large value hanno contribuito società di diversi settori, come Shell PLC (SHEL), Volkswagen AG (VOW3) e Rio Tinto PLC (RIO), che hanno perso rispettivamente l’11,3%, il 17,6% e il 15,6%. Ma sono stati soprattutto i titoli del settore delle materie prime a spingere al ribasso il comparto, come Anglo American PLC (-25,4%) e Glencore PLC (-15,8%), oltre alla già citata Rio Tinto PLC.

Figura 1: Il Barometro del mercato Europeo (Giugno)

Barometro Europeo Junio 2022

 

Il settore delle materie prime è stato chiaramente uno tra quelli che ha registrato le perdite maggiori a giugno, in calo del 14,4%, ma il comparto peggiore è stato quello immobiliare, che nel periodo in considerazione è sceso del 15,6% (anche se in termini di capitalizzazione di mercato è il settore più piccolo in Europa).

La sovraperformance relativa del segmento Large growth, invece, è in gran parte dovuta al rialzo di quasi il 30% realizzato dalla olandese Prosus (1TY) e dai guadagni realizzati dai titoli healthcare Novo Nordisk (NOVO B) e AstraZeneca PLC (AZN) (rispettivamente +2,6% e +2%).

 

Figura 2: I rendimenti dei settori

 

Barometro Europeo Junio 2022 Sectores

 

Relativamente alle valutazioni di mercato, vale la pena ricordare che tutti i segmenti della European Style Box hanno un Price/Fair Value inferiore a 1, il che significa che tutti gli stili di investimento sono sottovalutati. Tra le azioni Large cap, quelle value sono scambiate a un rapporto P/FV di 0,77 contro lo 0,96 di quelle growth.

Risultano sottovalutati anche tutti i settori economici. Tra i titoli tecnologici, scambiati con un Price/Fair Value di 0,71, ci sono aziende negoziate a prezzi molto vantaggiosi come SAP SE (P/FV: 0,66) e STMicroelectronics NV (P/FV: 0,59).

 

Figura 3: Le valutazioni di mercato

 

Barometro Europeo Junio 2022 Valoraciones

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Azioni Analisi e Strategie

Clicca qui

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Fernando Luque

Fernando Luque  es el Senior Financial Editor de www.morningstar.es