Primo trimestre oltre le attese per Enel

La crescita dell’utile operativo ha superato il consensus del mercato. Gli analisti di Morningstar confermano il fair value del titolo a 8,70 euro e il rating pari a 5 stelle.

Francesco Lavecchia 05/05/2022 | 17:01
Facebook Twitter LinkedIn

eolico

Primo quarter positivo per Enel che registra una crescita dell’EBITDA superiore alle stime del consensus. Gli analisti di Morningstar hanno mantenuto invariata la stima del fair value a quota 8,70 euro e il rating di cinque stelle (report aggiornato al 4 maggio 2022). Il titolo è scambiato sul mercato a un tasso di sconto di circa il 30% e garantisce un dividend yield del 6%. 

L’EBITDA è cresciuto del 7% a 4,5 miliardi di euro spingendo l’utile netto a 1,44 miliardi di euro, +19% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il favorevole andamento dei tassi di cambio ha avuto il suo peso, ma il vero driver della crescita del reddito operativo è stata l’espansione del segmento energia che ha beneficiato dell’aumento della capacità da fonti rinnovabili e dell’incremento dei prezzi.

Le note negative sono legate alla forte riduzione del reddito operativo del segmento Enel X, a causa della limitazione dei prezzi di mercato in Romania e del forte incremento dei costi delle materie prime, e un aumento dell’indebitamento netto del gruppo superiore alle attese (59,1 miliardi di euro contro i 58,2 miliardi di euro previsti). “L’azienda ha precisato che 5,3 miliardi dei 7,1 miliardi di euro di aumento dell’indebitamento sono temporanei ed è fiduciosa di terminare l'anno con un rapporto indebitamento netto/EBITDA attorno a 3. Inoltre, ha confermato le guidance per fine esercizio che prevedono un EBITDA e un utile netto rispettivamente negli intervalli 19-19,6 miliardi di euro 5,6-5,8 miliardi di euro”, dice Tancrede Fulop analista azionario di Morningstar. “I numeri del primo trimestre e le aspettative per il 2022 dimostrano la capacità del gruppo di aumentare i prezzi dell'energia e di continuare a crescere nel mercato delle rinnovabili”.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Enel SpA6,12 EUR3,15Rating

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia