Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Come fare il budget per le vacanze

Ecco alcuni modi per evitare grattacapi nel periodo più dispendioso dell'anno.

Ruth Saldanha 16/12/2021 | 09:30
Facebook Twitter LinkedIn

natale

Arrivano le festività natalizie e le spese lievitano. Molti di noi spendono parecchio, forse troppo, in regali, vacanze, feste e cibo, e qualcuno potrebbero spaventarsi nel controllare l’estratto conto della carta di credito a fine mese.

Sei tra questi? Non preoccuparti, non sei il solo. La buona notizia, però, è che ci sono modi per gestire le spese eccessive, o addirittura consigli per evitarle. Ma prima di arrivare a questi due punti chiediamoci: perché spendiamo troppo in questo periodo? 

Il direttore della finanza personale di Morningstar Christine Benz sottolinea che le persone tendono a spendere troppo perché questo garantisce una forte gratificazione. “C'è molto da fare durante il periodo natalizio, feste, regali e così via. E man mano che guadagniamo di più, tendiamo a sperimentare uno stile di vita più agiato e dunque a spendere di più. A questo si aggiunge il fatto che abbiamo beneficiato di una forte performance dei mercati azionari e questo ha alimentato un effetto ricchezza. Se hai delle azioni in portafoglio avrai visto aumentare il tuo capitale. E anche se il tuo stipendio non è cambiato, la rivalutazione del tuo investimento potrebbe farti sentire più ricco e, quindi, più incline a spendere", dice Benz. 

L'importanza di un budget
Come per tutte le cose legate al denaro, è importante avere anche un budget per le spese che verranno sostenute durante le vacanze di Natale. Anche se è difficile, perché ci chiede di rinunciare alla gratificazione di breve termine in cambio di maggiori guadagni nel lungo termine. In altre parole, richiede una scelta di compromesso.

"Tutti, indipendentemente dall'età e dal reddito, hanno bisogno di un budget per garantire che le spese siano sempre sincronizzate con le proprie priorità. Dunque, inizia il periodo delle festività natalizie sapendo quanto potrai realisticamente spendere senza dover ricorrere a forme di finanziamento poco attraenti, metti su una carta prepagata solo quanto puoi spendere in questo mese e non attingere al fondo pensione o al tuo fondo di emergenza per coprire le spese per i regali di Natale", aggiunge Benz. 

Contabilità mentale
“Secondo la teoria della contabilità mentale, tendiamo a considerare il denaro in modo diverso in base alla sua origine o a come prevediamo di spenderlo. Questo processo di associazione può tornarci molto utile in questo periodo. Ad esempio, etichettare una somma di denaro come affitto può aiutare a non spenderla per qualcosa di frivolo. Allo stesso tempo, però, rischia di impedirci di considerare il quadro completo delle nostre finanze. Facciamo un esempio: immagina di aver stabilito un budget per lo shopping natalizio e di aver assegnato ad ogni persona della tua lista una certa quantità di denaro, mentre tutto il resto viene accantonato per le normali bollette mensili. Ricevi una notifica di un coupon regalo da uno dei negozi in cui avevi pianificato di comprare dei regali. Le distorsioni prodotte dalla contabilità mentale potrebbero farci vedere quel coupon come denaro extra da utilizzare in quel negozio, mentre dovremmo considerare il nostro budget nel suo complesso e renderci conto che dovremmo approfittare di quell’occasione per investire quei soldi extra nelle bollette mensili", spiega Samantha Lamas, ricercatrice comportamentale di Morningstar.

Ci sono tre semplici accorgimenti che possono aiutarti ad evitare gli effetti negativi della “contabilità mentale”:

1) Essere consapevoli della nostra tendenza a cadere in questo tranello.

2) Usare la contabilità mentale a proprio vantaggio, ad esempio creando un “etichetta” per qualsiasi somma extra si riceva in un mese.

3) Se non si è in grado di controllare le proprie decisioni di spesa dopo aver ricevuto e-mail promozionali, allora è meglio prevenire la tentazione annullando ad esempio l’iscrizione a newsletter per la ricezione di annunci commerciali. 

Preferire le esperienze alle cose materiali
La ricerca ci dice che i regali che rendono più felici sono quelli legati alle esperienze, non alle cose materiali. “Nel caso avessi dei bambini piccoli, allora faresti meglio a fare un paio di regali che sono legati ad alcune esperienze che vorresti fare durante l'anno a venire. Se hai pianificato dei viaggi in famiglia, collega i regali ai viaggi. Questa scelta funziona davvero bene anche dal punto di vista del budget, dato che non stai sostenendo grandi spese proprio durante le festività natalizie ma le stai dilazionando nel corso dell’anno”, aggiunge Benz.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Ruth Saldanha

Ruth Saldanha  è senior editor di Morningstar.ca