L’economia circolare non è un investimento mordi-e-fuggi

L’uomo utilizza l’equivalente di 1,6 pianeti Terra ogni anno, mettendone a dura prova la capacità rigenerativa. Il Covid-19 ha accentuato i limiti di questo sovrasfruttamento. Ora governi, imprese e consumatori provano a cambiare la rotta. Ecco come puntare su questo trend.

Sara Silano 20/05/2021 | 09:02
Facebook Twitter LinkedIn

Economia-circolare

C’è il modello economico “prendi-produci-usa-getta” che si fonda sul presupposto che le risorse naturali siano abbondanti, disponibili, accessibili ed eliminabili a basso costo. E c’è quello che “riutilizza-aggiusta-rinnova e ricicla”, nel quale il “rifiuto” può essere trasformato in risorsa. In gergo si parla di economia circolare, in opposizione a quella attuale che è prevalentemente lineare e sta superando la capacità rigenerativa del pianeta.

L’anno scorso il giorno del sovrasfruttamento della Terra (Earth overshoot day) è stato il 22 agosto (fonte: Global Footprint Network). In pratica dopo otto mesi l’umanità aveva consumato tutte le risorse biologiche che gli ecosistemi naturali sono in grado di rinnovare in dodici mesi. Si stima che l’uomo utilizzi l’equivalente di 1,6 pianeti Terra. In pratica, ci stiamo pesantemente indebitando con la natura e questo trend è aumentato costantemente a partire dall’inizio degli anni Settanta.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi tutti gli articoli dedicati agli investimenti tematici.

Clicca qui.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
BGF Circular Economy A2 EUR12,78 EUR0,96
BNPP E ECPI Circular Economy Ldr Trk Cl144,45 EUR0,08
Decalia Circular Economy R USD P143,34 USD0,45Rating

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies