Il Barometro del mercato europeo (Aprile 2021)

I titoli Growth recuperano terreno nei confronti dei Value.

Fernando Luque 04/05/2021 | 14:47
Facebook Twitter LinkedIn

Morningstar Europe Barometer Image 2

Lo stile Growth ha riguadagnato terreno rispetto a quello Value nel mese di aprile. In particolare, i titoli europei del segmento Large Growth hanno registrato un guadagno medio del 5% in euro, contro il -0,1% fatto segnare dai Large Value.

La scarsa performance delle azioni Value rispetto a quelle Growth è in parte dovuta al calo dei titoli del settore oil & gas (la Royal Dutch, ad esempio, la società con la più alta capitalizzazione di mercato nel settore energetico, ha perso il 4,7% in euro) e delle case automobilistiche tedesche (Volkswagen e BMW hanno perso rispettivamente il 9,2% e il 5,7%).

 

Figura 1: Il Morningstar Europe Barometer

Barometro Estilos Mercado Europeo Abril 2021

Il segmento Large Growth ha invece beneficiato della buona intonazione delle società francesi del lusso: LVMH e Hermes International SA, ad esempio, hanno guadagnato rispettivamente il 10,9% e il 10,6%.

Aprile è stato anche un mese in cui le società di piccola capitalizzazione hanno attirato l’interesse degli investitori. In media, le Small cap sono salite del 5,4% rispetto al 2,4% fatto registrare dalle Large cap.

 

Figura 2: Large cap vs Small cap Barometro Mercado Europeo Large vs Small Caps Abril 2021

 

Il settore energetico è stato l'unico a chiudere il mese di aprile in perdita registrando un passivo del 3,5%. I comparti più performanti, invece, sono stati quello tecnologia (+4,8%) e quello immobiliare (+5%).

 

Figura 3: Il rendimento dei settori

Barometro Sectores Mercado Europeo Abril 2021

 

Relativamente alle valutazioni di mercato, il segmento Value sembra essere scambiato ancora a prezzi più economici rispetto a quello Growth. Ad esempio, i titoli Large value sono negoziati a un tasso di sconto di quasi il 10%, mentre quelli Large Growth con un premio del 10%. A livello settoriale, la performance negativa registrata ad aprile ha reso il comparto energia ancora più conveniente. Gli energetici, infatti, sono scontati mediamente del 20% rispetto al fair value e in termini di valutazione risultano il comparto più attraente in Europa. Al contrario, i titoli consumer cyclical (che hanno guadagnato il 4,4 il mese scorso) sono di gran lunga i più costosi con un rapporto Prezzo/Fair value di 1,3.

 

Figura 4: Le valutazioni di mercato Barometro Mercado Europeo Valoraciones Abril 2021

 

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Azioni Analisi e Strategie

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Fernando Luque

Fernando Luque  es el Senior Financial Editor de www.morningstar.es