Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Bollettino ETF N.4 del 30 mar – 26 apr 2021

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund.

Morningstar 26/04/2021 | 10:01
Facebook Twitter LinkedIn

UBS Asset Management ha lanciato in data 23 aprile 2021 su Borsa Italiana un’intera gamma di ETF basata sugli indici MSCI Climate Paris Aligned, concepita per offrire un’esposizione ai mercati azionari in grado di soddisfare e andare oltre il rispetto degli standard minimi definiti dall’Accordo di Parigi in termini di impatto sul clima. I nuovi UBS MSCI Climate Paris Aligned UCITS ETF quotati a Milano sono cinque e offrono esposizione su Azionario Europa, EMU, USA, Giappone e Globale.

State Street Corporation ha annunciato lo scorso 21 aprile di essere stata nominata amministratore di un exchange traded note (ETN) sul Bitcoin che verrà emesso da Iconic Funds BTC ETN GmbH, una controllata di Iconic Funds GmbH. L’ETN sarà quotato sulla Borsa di Francoforte, dopo aver ricevuto l’approvazione della BaFin, l’autorità tedesca di regolamentazione dei mercati finanziari.

Lyxor Asset Management e la Borsa di Tel Aviv hanno annuncito la quotazione del primo Lyxor ETF sulla Borsa di Tel Aviv (Tel Aviv Stock Exchange – TASE). Il Lyxor Robotics & AI UCITS ETF sarà quotato il 20 aprile, mentre altri ETF – compresa una gamma di ETF ESG su Green Bond, energie rinnovabili ed acqua – saranno quotati nel corso dei prossimi mesi.

WisdomTree ha comunicato in data 14 aprile 2021 la quotazione sulla borsa tedesca, Börse Xetra, di un ETP su Bitcoin con copertura fisica. Il WisdomTree Bitcoin ETP ha un TER (Total Expense Ratio) dello 0,95% ed è già quotato sulla borsa svizzera SIX (Swiss Stock Exchange). La quotazione del WisdomTree Bitcoin ETP su Börse Xetra è conseguente all’autorizzazione del regolatore svedese a distribuire questo prodotto ETP in tutta l’Unione Europea.

Lo scorso 13 aprile, Vanguard ha annunciato il lancio di un nuovo ETF ESG. Si tratta del Vanguard ESG Global All Cap UCITS ETF, pensato per la parte azionaria core dei portafogli orientati agli investimenti ESG. Vanguard ESG Global All Cap UCITS ETF replica l’indice FTSE Global All Cap Choice Index e offre un’esposizione azionaria globale. L'indice è costruito adottando criteri che escludono le società che operano nel settore delle armi, dell’energia non rinnovabile o che promuovono “vizi” come il tabacco, nonché società coinvolte in controversie relative al rispetto dei principi Global Compact delle Nazioni Unite. I costi totali di gestione del fondo sono pari allo 0,24%.

In data 12 aprile è stato annunciato l’arrivo su XETRA di Deutsche Boerse del nuovo ETP sul Litecoin a compensazione centrale di ETC Group, fintech tedesca che ha già portato sullo stesso mercato i prodotti sul Bitcoin (a giugno 2020) ed Ethereum (lo scorso marzo). Lo strumento è denominato: LTCetc – ETC Group Physical Litecoin ETC (ELTC). Il Litecoin è considerata la seconda criptovaluta dopo il Bicoin ed è la nona per capitalizzazione di mercato.

UBS Asset Management ha lanciato il primo aprile su Borsa Italiana l’UBS ETF (LU) Solactive China Technology UCITS ETF, che mira a investire nelle 100 maggiori società a orientamento tecnologico con sede nella Cina continentale. L’ETF è stato quotato sia nella versione a cambio aperto che in quella euro hedged. Oltre a selezionare società del settore tecnologico tradizionale e del sottosettore della tecnologia sanitaria, l'indice include anche società che traggono la maggior parte dei loro ricavi da varie attività commerciali innovative e legate alla tecnologia, tra cui genomica, robotica e automazione, cybersecurity, intrattenimento digitale, cloud computing, auto del futuro, blockchain e social media.

Lo scorso 8 aprile, BlackRock ha comunicato il lancio del suo primo ETF sui green bond, l’iShares € Green Bond UCITS ETF (GRON), e del primo fondo a livello di industria che offre un’esposizione a obbligazioni governative investment grade di tutto il mondo con particolare attenzione agli aspetti climatici, l’iShares Global Govt Bond Climate UCITS ETF (CGGD). I due nuovi fondi iShares sono registrati e disponibili solo per clienti professionali e investitori qualificati italiani.

Il 31 marzo la società di gestione VanEck ha quotato il VanEck Vectors Ethereum ETN su Deutsche Börse Xetra. È la seconda soluzione di investimento in criptovalute quotata in borsa di VanEck, dopo VanEck Vectors Bitcoin ETN, lanciato a novembre 2020.

WisdomTree ha comunicato lo scorso 31 marzo di aver adottato un modello multi-depositario per il proprio ETP su Bitcoin con copertura fisicaa seguito della nomina di Coinbase Custody in qualità di seconda depositaria. Il WisdomTree Bitcoin ETP (BTCW), con copertura fisica, è stato quotato al SIX, Swiss Stock Exchange, nel dicembre del 2019 con un TER pari allo 0,95%.

Il 31 marzo scorso, la società di gestione VanEck ha quotato su Borsa Italiana il VanEck Vectors™ Hydrogen Economy UCITS ETF. Questo ETF investe a livello globale in società che generano il proprio fatturato principalmente nel settore dell'idrogeno, come i produttori di idrogeno, di celle a combustibile o le società del settore dell'elettrolisi.

UBS Asset Management ha lanciato in data 30 marzo 2021 il suo primo ETF Climate Aware. L'UBS ETF (IE) UBS Climate Aware Global Developed Equity CTB UCITS ETF è destinato agli investitori alla ricerca di un'esposizione azionaria globale sulle large e mid-cap dei mercati sviluppati con un forte profilo climatico. L’ETF replica il Solactive UBS Climate Aware Global Developed Equity CTB Index, un indice progettato per riprodurre la strategia Climate Aware di UBS AM che investe nelle società “best in class” nel rating climatico, escludendo quelle con i punteggi più bassi. Per arrivare al rating climatico, la metodologia dell'indice considera i rischi e le opportunità chiave legati al cambiamento climatico, come le emissioni di carbonio di una società, la produzione di energia da carbone, la detenzione di riserve di combustibili fossili o la generazione di energia rinnovabile. Vengono presi in considerazione anche altri elementi come la probabilità di downgrade.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar