Crowdfunding: quando la start-up chiede aiuto al piccolo risparmiatore

Lo strumento di finanziamento dal basso assume varie forme a seconda della ricompensa garantita all’investitore. In Italia il mercato ha ancora dimensioni molto ridotte anche se è in crescita costante.

Francesco Lavecchia 19/02/2021 | 07:51
Facebook Twitter LinkedIn

image

Nell’era digitale le start-up si servono anche della rete per finanziarsi. Attraverso il Web, infatti, il crowdfunding riesce a far incontrare domanda e offerta.

Come funziona
Ma come funziona il crowdfunding? Una persona, un’organizzazione o un’azienda che ha bisogno di un supporto economico per realizzare un determinato progetto pubblica su una piattaforma di crowdfunding la sua idea (imprenditoriale o benefica) e stabilisce un obiettivo di raccolta. Se l’obiettivo viene raggiunto o ampiamente superato, il richiedente riceve i soldi, i suoi finanziatori ricevono una “ricompensa” (in base alla tipologia dello schema di crowdfunding utilizzato) e la piattaforma percepisce una commissione. Se invece l’obiettivo non viene raggiunto entro il termine prefissato, di solito il denaro resta sui conti correnti degli investitori e il progetto non viene finanziato. Anche se ci sono alcune piattaforme che prevedono che il capitale venga prelevato subito dai conti correnti degli investitori e il progetto finanziato anche se il target fissato non viene raggiunto nel periodo di tempo stabilito. La differenza con i fondi di Venture Capital o i Business Angel, oltre allo strumento utilizzato per veicolare i finanziamenti, è che qui gli investitori non sono necessariamente dei professionisti del settore, ma possono essere anche dei piccolissimi risparmiatori, e i potenziali beneficiari non sono solo startup.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Settimane speciali

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies