Il 2020 di Warren Buffett

Per il guru americano della finanza non è stato un anno in linea con i suoi standard. Ha guadagnato con Apple e Snowflake, ma ha perso con i bancari ed energetici.

James Gard 19/01/2021 | 10:42
Facebook Twitter LinkedIn

buffett

È stato un 2020 difficile, dal punto di vista finanziario, anche per Warren Buffett. Le azioni della sua società di investimento Berkshire Hathaway (BRBK.B) hanno guadagnato solo il 2,5% (in dollari) sottoperformando largamente l’indice S&P 500.

Apple, la top holding del suo portafoglio, ha avuto un anno stellare e l’investimento nel debutto in Borsa di Snowflake è stata un successo. Tuttavia, ci sono stati anche diversi passi falsi come gli investimenti nelle banche statunitensi e, in generale, nel settore finanziario che hanno sottratto valore. Diamo uno sguardo più da vicino al suo portafoglio.

Cosa ha funzionato
Guardando con attenzione i risultati delle singole holding, notiamo come ci siano state alcune ottime performance come quelle realizzate da Apple e Amazon (+70%), ma il risultato a sorpresa è stato realizzato da Snowflake, che è salita dai 120 dollari di settembre ai 281 dollari di fine anno guadagnando il 134%. L'operazione è stata degna di nota poiché Buffett tendenzialmente non investe in società che debuttano in Borsa. L'ultima volta che lo ha fatto è stato nel 1956 e si trattava della Ford Motor Company.

Quali sono stati dunque i maggiori cambiamenti nel portafoglio di Buffett nel 2020? Il settore salute è stato uno dei migliori, quindi non sorprende vedere un aumento del peso di questi titoli rispetto allo scorso anno. Inoltre, nel terzo trimestre sono stata incrementate le esposizioni ad Abbvie, Merck e Bristol Myers Squibb, che ora rappresentano complessivamente il 2,4% del totale degli asset. 

Tra questi, però, solo Abbvie ha registrato un rendimento positivo (+20%). Merck, che ha ceduto oltre il 7%, è una delle quattro società in portafoglio ancora sottovalutate dal mercato (le altre sono il gigante alimentare Kraft Heinz e la banca Wells Fargo che, nel 2020, hanno perso quasi il 45%, e la casa automobilistica statunitense General Motors).

Merck è anche una delle due società nelle prime 20 posizioni del portafoglio ad avere un Moat nella misura di Ampio, un elemento importante che misura il vantaggio competitivo per Warren Buffett e Morningstar. General Motors e Kraft Heinz, invece, sono gli unici titoli nel paniere di Buffett a non avere Moat, mentre Snowflake non è ancora coperta dall’analisi di Morningstar.

Cosa non ha funzionato
Un portafoglio di investimenti convenzionale con un'esposizione del 50% ad Apple avrebbe dovuto performare molto bene nel 2020, grazie a un rendimento medio dei principali titoli in portafoglio appena inferiore al 20% (vedi tabella) e dunque superiore a quello riportato dall’indice S&P 500 (15%).

Ma le cose non sono così semplici. “Berkshire Hathaway ha molte sfaccettature e mentre il portafoglio di investimenti attira l'attenzione degli investitori a causa dello status di Buffett, fa anche parte di un impero molto più ampio. Berkshire Hathaway Energy e la sua sussidiaria ferroviaria BNSF, ad esempio, sono state duramente colpite nel 2020. Anche il ramo produzione, servizi e vendita al dettaglio (MSR), con partecipazioni in società di lavorazione dei metalli e di componentistica per aeromobili, è stato danneggiato dalla pandemia. E anche l'esposizione agli assicurativi ha pesato sulla performance. Le azioni Berkshire Hathaway B sono ora sottovalutate dal mercato e conservano un Economic moat nella misura di Ampio. Inoltre, dopo un 2020 poco brillante in termini di rendimento dei titoli in Borsa la società potrebbe ricevere pressioni per restituire agli azionisti una parte della sua montagna di liquidità”, spiega Greggory Warren, analista azionario di Morningstar. 

Buffett ha affidato il suo portafoglio agli ex-gestori di hedge fund Todd Combs e Ted Weschler, che gestiscono 30 miliardi di dollari. Ci aspettiamo che dopo la scommessa (fortunata) su Snowflake, gli investitori del Berkshire possano avere nuove sorprese quest'anno grazie al value investing che fa un timido ritorno e all'economia reale in ripresa, che favoriscono la strategia di Buffett di acquistare azioni non amate dal mercato.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Azioni Analisi e Strategie

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Berkshire Hathaway Inc Class B305,22 USD-1,86Rating

Info autore

James Gard  Editor di Morningstar