Bollettino ETF N.10 del 29 set – 26 ott 2020

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund.

Morningstar 26/10/2020 | 09:05
Facebook Twitter LinkedIn

Il 19 ottobre scorso è stato lanciato su Borsa Italiana il nono prodotto che si appoggia alla piattaforma HANetf, Digital Infrastructure and Connectivity UCITS ETF, un replicante tematico dedicato alle infrastrutture digitali. L’ETF è stato sviluppato da HANetf e Quikro che hanno costruito un indice per insieme a Tematica Research LLC. L’indice è chiamato Tematica BITA Digital Infrastructure and Connectivity Index (TBDIGI) e raggruppa oltre 80 titoli azionari globali di imprese che sono in prima linea nella rivoluzione delle infrastrutture digitali.

In data 16 ottobre, HSBC Global Asset Management ha annunciato la quotazione su Borsa Italiana dell’HSBC Asia Pacific ex Japan Sustainable Equity UCITS ETF e dell’HSBC Emerging Market Sustainable Equity UCITS ETF, a complemento della gamma esistente di ETF azionari sostenibili di HSBC.

Il 12 ottobre scorso, HANetf ha portato su Borsa Italiana e Deutsche Boerse il primo ETF a gestione attiva conforme alle norme della Sharia, l’Almalia Sanlam Active Shariah Global Equity UCITS ETF. L’emittente è Almalia, gruppo internazionale di servizi finanziari, che ha selezionato Sanlam Investments UK per la gestione degli asset. Si tratta del primo ETF azionario globale al mondo a gestione attiva conforme alle norme della Sharia in materia di investimenti. Il fondo è stato quotato a Londra su LSE lo scorso 30 settembre ed è disponibile anche in Scandinavia, Olanda e Austria.

Xtrackers, provider ETF di DWS, ha collocato lo scorso 8 ottobre su Borsa Italiana tre nuovi ETF sostenibili: Xtrackers MSCI World ESG UCITS ETF - Euro Hedged, Xtrackers MSCI Emerging Markets ESG UCITS ETF ed Xtrackers ESG USD Corporate Bond UCITS ETF.

BlackRock ha quotato il 7 ottobre 2020 su Xetra l’iShares € Govt Bond Climate UCITS ETF, un ETF che consente di investire nei titoli di Stato dell’Eurozona. Il fondo replica il FTSE Advanced Climate Risk-Adjusted EMU index, un indice che pondera i diversi Paesi sulla base di una valutazione lungimirante del rischio climatico dei Paesi dell’Eurozona sulla base di tre criteri, tra cui rischio fisico, rischio di transizione e resilienza.

Lo scorso 3 ottobre UBS Asset Management ha quotato la versione euro-hedged del suo ETF sull’obbligazionario societario globale sostenibile, UBS ETF – Bloomberg Barclays MSCI Global Liquid Corporates Sustainable UCITS ETF, che consente di esporsi a un paniere liquido e diversificato di bond societari investment grade emessi da oltre 320 società attive negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito o in Europa.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar