Il Barometro del mercato europeo (Settembre 2020)

Il forte calo delle compagnie petrolifere rende il settore energia ancora più interessante in termini di valutazione.

Fernando Luque 06/10/2020 | 14:29
Facebook Twitter LinkedIn

Il mese di settembre si è chiuso con segno opposto per i segmenti Large Value e Large Growth: il primo ha ceduto il 3%, contro il +0,9% registrato dal secondo. Non è la prima volta che assistiamo a un comportamento simile. Si è già verificato a gennaio e a luglio scorsi e questo ha contribuito ad allargare il divario tra i due in termini di performance negli ultimi 12 mesi, con i titoli Large Value che hanno perso l'11,4% mentre quelli Large Growth che hanno guadagnato il 34,1%.

 

 Figura 1: Morningstar Europe Barometer (Settembre)

Europe Market Barometer Styles Returns Sep 2020 

Le performance dei settori
Le azioni che hanno contribuito maggiormente allo scarso risultato dello stile Value sono state quelle del segmento oil&gas come Royal Dutch Shell PLC e BP PLC, che hanno ceduto rispettivamente il 12,9% e il 16,1%, e alcuni titoli finanziari come HSBC Holdings PLC (-10,1%), Allianz SE (-9,9%) e BNP Paribas (-15,3%).

A sostenere la performance del segmento Growth, invece, sono state Novo Nordisk, Adyen NV (società tecnologica olandese) e LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton che hanno guadagnato rispettivamente il 6,4%, l’11,3% e l’1,7%.

Forti differenze si sono registrate anche a livello settoriale: i comparti energia e finanza sono stati i peggiori, cedendo rispettivamente il 9,7% e il 6,4%, mentre salute (il più importante per capitalizzazione di mercato in Europa) e beni di consumo ciclici hanno registrato i guadagni maggiori.

 

 Figura 2: Le performance dei settori

Europe Market Barometer Sectors Returns Sep 2020

Le valutazioni di Morningstar
Fatta eccezione per il maggior divario tra Growth e Value, a causa del diverso andamento nell’ultimo mese, non si sono registrate variazioni significative in termini di valutazioni. Il segmento Large Growth viene scambiato ora con un premio di quasi il 20% (il Price / Fair Value è 1,18) mentre il segmento Large Value è scontato di circa il 20% (il Price / Fair Value è 0,79).

Relativamente ai settori, si nota come a causa delle forti perdite accumulate dalle compagnie petrolifere in questo ultimo mese il Price/Fair value del settore energia sia sceso da 0,59 di agosto all’attuale 0,55.

 

 Figura 3: Le valutazioni di Morningstar

Europe Market Barometer Style Valuations Sep 2020

 

Europe Market Barometer Sectors Valuations Sep 2020

 

 

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Azioni Analisi e Strategie

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Fernando Luque

Fernando Luque  es el Senior Financial Editor de www.morningstar.es