2 titoli per un portafoglio ESG e di valore

Nokia ed Enbridge sono leader nei rispettivi settori in materia di sostenibilità. Inoltre, le aziende promettono nei prossimi anni di far vedere una crescita degli utili e sono ampiamente scontate sul mercato.

Francesco Lavecchia 05/11/2019 | 10:11

Nokia (NOK) è uno dei maggiori player nel settore delle apparecchiature per le telecomunicazioni come hardware e software e servizi per le reti wireless e di rete fissa e ricava una parte del suo fatturato anche dai diritti di licenza sui propri brevetti utilizzati dai produttori di cellulari e dalle royalties dai telefoni cellulari Nokia. Secondo gli analisti di Morningstar l’azienda finlandese non possiede un Economic Moat a causa dell’elevata concorrenza nel segmento dei dispositivi telefonici. Tuttavia l’avvento della rete di telefonia mobile 5G potrà essere un importante traino alle vendite dei suoi software dati i forti investimenti fatti in questo settore dalle società telefoniche e da quelle dell’automotive.

Le previsioni degli analisti
“Le nostre previsioni per i prossimi cinque anni indicano una crescita media del fatturato del 3% e un progressivo aumento del margine operativo dall’1,6% del 2018 al 13% nel 2023. La maggior redditività, inoltre, si tradurrà in un raddoppio della cedola a favore degli azionisti”, dice Mark Cash di Morningstar. “Sulla base di queste ipotesi la stima del fair value è pari a 4,60 euro” (report aggiornato al 24 ottobre 2019).

Nokia si comporta bene anche sotto il profilo ESG. Il gruppo finlandese, infatti, secondo un rapporto del Financial Times, ha recentemente sottoscritto un prestito di 1,5 miliardi di euro per raggiungere i suoi obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra, come parte del suo impegno per la sostenibilità. Il giudizio degli analisti di Sustainalytics relativamente al rischio ESG della società, rispetto alle aziende tecnologiche specializzate nel segmento hardware, è pari a "basso" (rating= 11,2/100).

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Enbridge Inc30,14 USD0,51
Nokia Oyj3,31 EUR2,16

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies