Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Bollettino Etf N.6 del 28 mag – 24 giu 2019

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund.

Morningstar 24/06/2019 | 09:20
Facebook Twitter LinkedIn

Franklin Templeton ha annunciato la nomina di Demis Todeschini in qualità di ETF Sales Specialist. Todeschini, entrato in Franklin Templeton il 13 maggio 2019, è basato a Milano e riporta a Caroline Baron, Head of ETF EMEA Sales. Nel suo nuovo ruolo sarà responsabile dello sviluppo in Italia di Franklin LibertySharesTM, la piattaforma ETF di Franklin Templeton.

Marcello Chelli è stato nominato European Head of Distribution and Retail per i Lyxor ETF. Nel suo nuovo ruolo, Chelli avrà il compito di promuovere ed ampliare l’utilizzo dei Lyxor ETF da parte di distributori e wealth professional a livello europeo, alla luce del crescente interesse per gli ETF da parte degli investitori retail europei.

Vincenzo Saccente, inoltre, è stato nominato Head of Sales per i Lyxor ETF in Italia. Basato a Milano, Saccente riporterà funzionalmente a Matthieu Mouly, Chief Client Officer per i Lyxor ETF, e localmente a Roberto Pecora, Head of Global Markets Italy di Societe Generale. Nel suo ruolo avrà il compito di promuovere i Lyxor ETF tra gli investitori istituzionali e retail in Italia.

Contemporaneamente, Société Générale ha comunicato due nuove nomine all’interno della propria divisione Global Market in Italia. Costanza Mannocchi è stata nominata Head of Exchange Traded Products in Italia a partire dal 1° aprile. Basata a Milano, riporterà a Didier Imbert, Head of Exchange Traded Solutions for Europe, e a Roberto Pecora, Head of Global Markets in Italia. Nel suo nuovo ruolo, Costanza guiderà la piattaforma di prodotti di Société Générale in Italia quotati presso Borsa Italiana. Inoltre, Alessandro D'Amico è stato nominato Head of Cross Asset Distribution Sales in Italia, a partire dal 1° aprile. Basato a Milano, riporterà a Roberto Pecora e Frederic Despagne, Head of Cross Asset Distribution for Europe (ex-France). In questo ruolo guiderà lo sviluppo dei prodotti di Société Générale e dei rapporti con gli intermediari distributori con sede in Italia.

Franklin Templeton ha lanciato la prima serie di ETF all'interno della sua gamma Franklin LibertySharesTM, con un set iniziale di quattro ETF ponderati sulla capitalizzazione di mercato che coprono rispettivamente Brasile, Cina, Corea e India. Franklin FTSE Brazil UCITS ETF, Franklin FTSE China UCITS ETF e Franklin FTSE Korea UCITS ETF, disponibili su Deutsche Börse (DB) dal 5 giugno, sono stati quotati sul London Stock Exchange (LSE) e su Borsa Italiana dal 7 giugno. La società prevede inoltre di quotare a breve distanza di tempo il Franklin FTSE India UCITS ETFsu DB, LSE, Borsa Italiana e SIX.

Borsa Italiana ha comunicato che in data 11 giugno, ETFplus, il mercato dedicato a ETF, ETC ed ETN, ha superato il traguardo dei 1000 ETF quotati. ETFplus conta infatti 1001 ETF: 692 strumenti equity e 309 strumenti fixed income. A fine maggio gli asset degli ETF hanno raggiunto quota 67,2 miliardi di euro, di cui il 48,3% detenuto in ETF fixed income. Il controvalore scambiato è pari a 45,89 miliardi di euro e sono stati raccolti 1,69 miliardi. I primi cinque mesi dell’anno, si legge nel comunicato, hanno visto la quotazione di 145 nuovi strumenti – 143 ETF; 2 ETC - per un totale di 1.318 strumenti disponibili sul mercato ETFplus. Si segnala inoltre l’ingresso di un nuovo emittente di ETF, Vanguard, per un totale di 20 emittenti.

Ossiam, emittente specializzato in investimenti smart beta e parte del gruppo Natixis Investment Managers, ha annunciato la quotazione del nuovo ETF ESG a basso contenuto di carbone e multi-fattoriale, Ossiam US ESG Low Carbon Equity Factors UCITS ETF , che dal 17 giugno è negoziato anche su Borsa Italiana.

State Street Global Advisors, divisione di asset management di State Street Corporation, ha quotato in data 16 giugno su Borsa Italiana una nuova classe con copertura valutaria in EUR di un ETF sul debito governativo emergente in valuta forte, lo SPDR ICE BofAML 0–5 Year EM USD Government Bond EUR Hdg UCITS ETF. L’ETF offre un’esposizione diversificata ai titoli di Stato dei paesi emergenti denominati in dollari USA emessi sui mercati statunitensi ed europei, attraverso un indice che presenta rischi di credito e di duration inferiori rispetto ad indici sui mercati emergenti in valuta forte più ampi.

Invesco ha lanciato lo scorso 20 giugno una gamma di ETF azionari che analizzano le società in base alle caratteristiche ambientali, sociali e di governance (ESG). I nuovi fondi replicano le versioni ESG screened di indici MSCI che si rivolgono ai mercati azionari globali sviluppati (MSCI World), statunitensi (MSCI USA) ed europei (MSCI Europe). La strategia, inoltre, incorpora il fattore ’”ESG Momentum”, pensato per aumentare l’esposizione a quelle società che stanno migliorando attivamente il loro profilo ESG. Attualmente, solo l'8% circa dei titoli è stato rimosso dagli indici originari in base ai criteri di esclusione. Gli indici sono rivisti e ribilanciati semestralmente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar