Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Nuovi 5 stelle nel food e nelle Tlc

La crescita di Heinz è stata offuscata da alcuni problemi. Il gruppo cerca canali diversi per crescere. Uniti Group abbandona le torri e si concentra sulla fibra.

Marco Caprotti 26/02/2019 | 12:10
Facebook Twitter LinkedIn

Kraft Heinz
Il gruppo ha archiviato il secondo trimestre consecutivo di crescita organica del fatturato superiore al 2% (un risultato che ha faticato a raggiungere dai tempi della fusione, quattro anni fa, fra Kraft e Heinz). “Ma l’avvenimento è stato offuscato da alcune notizie negative riguardanti una contrazione dei profitti, un’indagine della Sec (la Consob americana) per problemi di contabilità e la riduzione dei dividendi trimestrali a 40 centesimi dai 0,62 centesimi precedenti”, spiega Erin Lash in un report del 21 febbraio 2019 in cui lascia il fair value invariato a 60 dollari (34,9 dollari la quotazione di questi giorni). “La combinazione di queste notizie ha fatto crollare il titolo. La società nel frattempo sta cercando di entrare in canali distributivi nuovi come gli hard discount dove il management vede una possibilità per aumentare gli utili del 10-15%”. Il rating è salito a 5 stelle.

Uniti Group
Il gruppo di infrastrutture per le telecomunicazioni di recente ha annunciato la cessione delle sue torri in America latina a Phoenix Tower International per 100 milioni di dollari in contanti. “Crediamo che la cessione sia stata una mossa intelligente per la quale ha ricevuto una somma congrua (anche considerando che aveva comprato le strutture per 63 milioni due anni fa)” spiega Matthew Dolgin, analista di Morningstar in un report del 19 febbraio 2019 in cui mantiene il fair value a 21 dollari (9,3 dollari la quotazione di questi giorni). Il gruppo sta spostando la sua attività sulla posa di cavi in fibra ottoca nelle città in cui c’è meno competizione in questo segmento e sta cercando di allargare la sua base di clienti”. Il rating è salito a 5 stelle.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.