Bollettino Etf N.1 dell’1 – 28 gennaio 2019

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund.

Morningstar 28/01/2019 | 09:31

UBS ha annunciato in data 20 gennaio il lancio del primo ETF che investe nelle obbligazioni di banche internazionali di sviluppo con l’obiettivo di generare rendimento e impatto. Le MDBs (Multilateral Development Banks) forniscono risorse finanziarie ai paesi in via di sviluppo, affinché promuovano una crescita della loro economia sostenibile e in armonia con i 17 Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite. L’indice replicato dall’ETF è il Solactive UBS Global Multilateral Development Bank Bonds USD 25% Issuer Capped che copre circa il 65% della capitalizzazione del mercato degli MDB, pari a circa 320 miliardi di dollari. L’indice ha un YTM del 2.64% con una Duration 3.21 (dati a Dicembre 2018), i bond selezionati hanno un rating minimo di AA- (S&P) o Aa3 (Moody's) un’emissione minima di 500 milioni di dollari, una durata minima residua di 12 mesi. L'indice è ponderato sulla base della capitalizzazione di mercato, ma il peso di ogni singolo emittente non può superare il 25%.

Vanguard, emittente di fondi passivi con un patrimonio in gestione di 5.100 miliardi di dollari per conto di oltre 20 milioni di investitori, è sbarcata ufficialmente in Italia il 18 gennaio scorso con la quotazione dei primi 19 ETF, sia azionari che obbligazionari, su Borsa Italiana.

In data 16 gennaio, Legal & General IM ha lanciato una gamma di ETF (cinque fondi in tutto) core sul mercato italiano. LGIM ha siglato una partnership con Solactive, index provider con un track record di oltre dieci anni e più di 200 miliardi di dollari investiti nei suoi indici, che gestirà e calcolerà gli indici progettati e utilizzati dagli ETF azionari core di LGIM.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Info autore

Morningstar  

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar