Lo shopping che fa bene al portafoglio

Zalando e Yoox Net-a-Porter sono in prima linea per sfruttare il trend di lungo periodo delle vendite del lusso online, ma il mercato non valuta adeguatamente le potenzialità di questo canale e scambia i due titoli a tassi di sconto elevati.

Francesco Lavecchia 11/12/2018 | 12:34

Il lusso corre sulla rete. La crescita degli acquisti di beni di alta gamma sui siti online è uno dei trend di lungo periodo che il mercato continua a sottovalutare. Come dimostrano le quotazioni convenienti di Zalando e Cie Financiere Richemont (CFR).

Zalando ha ampi margini di miglioramento 
Zalando è la prima piattaforma europea di e-commerce specializzata nel fashion. Gli analisti sono convinti che grazie alla sua popolarità (oltre 20 milioni di utenti attivi e 2.000 marchi presenti, tra cui molti brand del lusso) sarà in grado di sfruttare a proprio vantaggio l’effetto network che si crea dalla condivisione della piattaforma da parte di aziende venditrici e clienti finali. “Sebbene l’attuale livello di redditività non sia tale da far vedere la presenza di un Economic moat, crediamo che con la crescita del traffico sul sito web l’azienda sarà in grado di accumulare una mole di dati tale da perfezionare l’analisi sui comportamenti d’acquisto dei clienti e dunque di aumentare i tassi di conversione e di fidelizzazione degli utenti”, dice Jelena Sokolova analista azionaria di Morningstar. 

“Ci aspettiamo che Zalando continui a beneficiare del crescente peso dell'e-commerce nel mercato del fashion, atteso in ascesa dall’attuale 13% al 40% nei prossimi 10 anni, e che registri un progresso delle vendite a un tasso medio del 15%. Inoltre, grazie agli investimenti in automazione e alle maggiori economie di scala, l’incidenza dei costi operativi dovrebbe progressivamente scendere permettendo al margine operativo di salire dall’attuale 4,2% al 9,6% nello stesso periodo. Sulla base di queste ipotesi la stima del fair value del titolo è pari a 37,50 euro, oltre il 30% più alto rispetto alle attuali quotazioni di mercato” (report aggiornato al 6 novembre 2018).

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Cie Financiere Richemont SA57,34 CHF0,49
Zalando SE66,76 EUR1,37

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies