Bollettino Etf N.11 del 30 ott – 26 nov 2018

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund.

Morningstar 26/11/2018 | 09:51
Facebook Twitter LinkedIn

Lo scorso 5 novembre Invesco ha quotato su Borsa Italiana due nuovi ETF che permettono di accedere a due specifiche aree di mercato: Invesco Goldman Sachs Equity Factor Index Emerging Markets UCITS ETF e Invesco Communications S&P US Select Sector UCITS ETF. Invesco detiene ora oltre 70 ETF quotati sulla Borsa italiana.

Il 12 novembre, Invesco ha poi quotato Invesco Variable Rate Preferred Shares UCITS ETF, l’unico ETF in Europa che mira a offrire un’esposizione al mercato delle azioni privilegiate.

Amundi ha quotato in data 20 novembre su Borsa Italiana l’Amundi Stoxx Global Artificial Intelligence UCITS ETF, creato per aiutare gli investitori a cogliere le opportunità offerte dall'intelligenza artificiale, uno dei possibili megatrend che traineranno la crescita economica futura. Amundi ha lavorato in collaborazione con il fornitore di benchmark Stoxx, per lanciare il fondo. Stoxx ha dovuto definire l’esposizione di una determinata società all’intelligenza artificiale, oltre che il suo contributo. Il primo indicatore, l’esposizione, si ottiene esaminando il numero di brevetti di intelligenza artificiale concessi a una società rispetto al numero complessivo di brevetti da essa depositati. Questo indicatore identifica dunque le imprese che stanno traducendo in modo efficace la spesa in ricerca e sviluppo nella creazione di nuovi sistemi e prodotti.

Faisal El-Hakim è diventato Director of Business Development di HANetf. Faisal riporterà direttamente a Hector McNeil, co-CEO di HANetf, ed avrà il compito di prendere contatto con asset manager di tutto il mondo intenzionati ad estendere la distribuzione di strategie già in essere quotandole in formato di ETF UCITS attraverso la piattaforma di HANetf.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar