Meglio non seguire le mode del momento

Cercare l’attimo giusto per acquistare o vendere un asset è solitamente un metodo sicuro per perdere soldi. Ecco perché conviene rimanere concentrati sugli obiettivi; magari utilizzando un approccio value.

Marco Caprotti 25/10/2018 | 10:04

 

Gli investitori più audaci lo chimanano time the market. In pratica si tratta di comprare un asset subito prima che inizi a salire o di venderlo anticipandone di un attimo la discesa. Di solito accade con strumenti di investimento di cui il mercato si innamora improvvisamente, per poi cercare di disfarsene il più in fretta possibile quando la passione svanisce. “Nel mondo degli investimenti il market timing è considerato più un’arte oscura che un modo intelligente di fare i soldi”, spiega Dan Kemp responsabile degli investimenti di Morningstar Investment Management (MIM). “La storia delle Borse racconta di pochi in grado di praticare in maniera proficua quest’arte nel lungo periodo, mentre abbondano le leggende sui disastri”.

La tabella sotto mostra la potenziale perdita a cui può andare incontro chi cerca di cogliere il momento giusto sulle Borse. La simulazione è stata fatta considerando come proxy un investimento globale in dollari dal primo gennaio 1988 al 31 luglio 2018. Chi fosse rimasto investito per tutti i 7.915 giorni di trading avrebbe avuto una differenza di rendimento del 6,8%. La seconda colonna mostra la differenza di rendimento nel caso in cui si fossero mancati i 25 giorni di trading migliori. La teza colonna illustra la differenza di chi ha mancato i 50 giorni migliori. La terza e la quarta di chi ha mancato i 75 e i 100 giorni migliori.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies