La Borsa accende i fari sul mattone cinese

Il negativo andamento del comparto ha fatto scattare le promozioni di CapitaLand Mall Trust e China Overseas Land & Investment, passate da tre a quattro stelle nel Morningstar rating.  

Francesco Lavecchia 03/10/2017 | 13:19
Facebook Twitter LinkedIn

Nuove occasioni di investimento nel real-estate cinese. Le negative performance in Borsa hanno reso più convenienti le valutazioni dei titoli del settore immobiliare facendo scattare l’upgrade nel Morningstar rating per CapitaLand Mall Trust e China Overseas Land & Investment (COLI), salito da tre a quattro stelle.

CapitaLand Mall vince grazie al suo portafoglio
CapitaLand Mall Trust ha ceduto oltre il 2% nell’ultima ottava e ora è scambiata a un tasso di sconto del 15% rispetto al fair value di 2,30 dollari di Singapore (report aggiornato al sei agosto 2017).

Il gruppo immobiliare cinese può contare su un portafoglio di centri commerciali di alto profilo situati a Singapore. La vicinanza alla rete di trasporto pubblico e ad aree densamente popolate garantisce il successo dei negozi e l’alto tasso di occupazione della superfice immobiliare. Inoltre, i progetti di espansione di questi siti e l’elevato costo del terreno fanno si che potenziali nuovi concorrenti siano scoraggiati dall’ingresso in questo mercato.

Costruire centri commerciali così grandi dà il vantaggio di poter combinare attività di diversa natura (intrattenimento, supermercati, negozi di abbigliamento e altro). Questo crea un effetto network di cui beneficiano tutti gli affittuari e che giustifica l’elevato tasso di occupazione degli spazi e di rinnovo dei contratti di locazione. Nonostante il rallentamento della crescita economica di Singapore, il livello della disoccupazione è inferiore alla media storica e il reddito pro-capite continua a essere in costante crescita. Questo promette di sostenere le vendite del settore retail e gli analisti stimano per i prossimi cinque anni un progresso del fatturato a un ritmo del 4,4%.

Buone prospettive per COLI
COLI ha le carte in regola per uscire vincitrice dal processo di consolidamento del settore costruzioni e le sue azioni sono scontate del 22% rispetto al fair value di 33 dollari di Hong Kong (report aggiornato al 24 agosto 2017).

Il rallentamento dell’economia cinese ha pesato negativamente sulle vendite immobiliari e dunque sulla crescita dei prezzi. A farne le spese sono state le piccole imprese di costruzione, alle quali è venuto a mancare il denaro per finanziare nuovi progetti. Questo ha prodotto una generale contrazione dei margini di profitto, poiché le imprese sono state costrette a vendere a prezzi più bassi per procurarsi la liquidità necessaria, oltre a un consolidamento del settore nel suo complesso.

Gli analisti sono convinti che COLI sarà in grado di emergere da questo processo grazie al suo focus sull’efficienza operativa. Il management è riuscito a razionalizzare al meglio la fase che va dall’acquisto del terreno alla prevendita degli immobili riuscendo a realizzare i suoi obiettivi di vendita negli ultimi sei anni e raggiungendo una crescita media del fatturato del 27% dal 2010 al 2015. Le previsioni per i prossimi cinque anni indicano un progresso medio dei ricavi del 12,5% e un’espansione del margine operativo dall’attuale 23% al 28% nel 2021. 

Ratingchange 02102017

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
CapitaLand Integrated Commercial Trust2,17 SGD-2,25Rating
China Overseas Land & Investment Ltd24,80 HKD2,69Rating

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia