Due Argento fra i nuovi rating

Gli altri sono Neutral. Messa in revisione la pattuglia di fondi Allianz che cambia gestore. I bocciati sono tre. Una sola promozione. 

Marco Caprotti 10/05/2017 | 10:59
Facebook Twitter LinkedIn

I fondi venduti in Italia che nel mese di aprile sono passati sotto la lente dei fund analyst di Morningstar sono 15. Sette strategie hanno avuto il giudizio messo in revisione. Tre sono state le bocciature e una sola la promozione. Le nuove coperture sono state quattro.

Nuove coperture
Investec GSF Global Franchise IX USD Acc, Neutral. Il fondo è gestito da agosto 2011 da un manager di buona esperienza, Clyde Rossouw. Segue un approccio di investimento strutturato che punta a identificare le società di qualità che possono far crescere il cashflow nel corso del tempo. Agli analisti piace il processo che si concentra su società con una capitalizzazione superiore ai 3 miliardi di dollari, ma sottolineano come in passato questo abbia portato il portafoglio a disperdersi su un gran numero di settori, fra cui un sovrappeso dei consumer staples. Secondo gli analisti il fondo ha del potenziale, ma vorrebbero vedere maggiori prove della capacità di Rossouw e del suo team di cerare valore.

MFS Meridian Global Concentrated W1 USD e MFS Meridian Global Equity W1 USDMFS, Silver. I due fondi secondo gli analisti di Morningstar possono continuare a fare bene nonostante il prossimo addio del manager David Mannheim (andrà in pensione a fine anno). L’altro gestore, Roger Morley, ha mostrato le sue capacità sin da quando è arrivato in questa posizione a metà del 2009, applicando un processo di selezione dei titoli rigoroso e ripetibile. Ryan McAllister è un altro gestore che si occupa del fondo da marzo 2017. L’esperienza di McAllister è limitata al segmento energy. Questo, secondo gli analisti, crea qualche incertezza. Tuttavia viene dato atto alla società di aver gestito la fase di transizione con estrema trasparenza. Un buon team di analisti, inoltre, fornisce basi solide per prendere decisioni ragionate. Il team mette molta attenzione nell’identificare le aziende più forti all’interno dell’universo investibile arrivando a una selezione di 20-30 titoli (da 80 a 100 per il MFS Meridian Global Equity W1 USDMFS).

Mirae Asset Asia Sector Leader Eq A USD, Neutral. Secondo gli analisti questa strategia è promettente ma non ha ancora le credenziali dei fondi migliori della categoria. Il gestore, Rahul Chadha, guida il team e ha costruito sia la squadra che il processo di investimento. La filosofia di investimento si basa sulla convinzione che i consumi in Asia siano il modo migliore per cavalcare la crescita di lungo termine della regione. Il portafoglio si discosta sia da quello dei concorrenti che dal benchmark. A suo favore giocano anche buone commissioni.

In revisione
Allianz Capital Plus AT EUR, Under review da Bronze. Allianz Euroland Equity Growth AT EUR, Under review da Silver. Allianz Europe Equity Growth AT EUR, Under review da Silver. Allianz Europe Equity Growth Sel A €, Under review da Bronze. Allianz German Equity - AT – EUR, Under review da Silver. Tutti questi fondi sono stati messi in revisione dopo l’annuncio che uno dei gestori, Matthias Born, lascerà a settembre 2017 Allianz Global Investors. Gli analisti si incontreranno con il nuovo manager per capire quali cambiamenti ci saranno nel team e quali impatti potrebbero esserci sulle strategie.

BGF Global Corporate Bond D2 USD, Bronzo. Gli analisti hanno riassegnato il rating Bronze a questo fondo. Andreas Doerrenhaus ha rimpiazzato Owen Murfin come gestore alla guida del fondo a marzo 2017. Doerrenhaus è arrivato in BlackRock nel 2010 e ha guidato le strategie unconstrained del gruppo in Europa dal 2015. Si occupa delle strategie sul credito da oltre un decennio. Secondo gli analisti le sue capacità porteranno dei benefici. Inoltre il team del reddito fisso, formato da otto persone e guidato dal veterano Scott Thiel, è stato rinforzato con tre specialisti sul credito, oltre ai due che supportano Murfin nell’operatività quotidiana. Nonostante i cambi, le preoccupazioni degli analisti sono alleviate dalla presenza di Doerrenhaus e dalla continuità rappresentata dai membri del global team.

GS India Equity Portfolio Base Acc, da Silver a Under review. Il fondo è stato messo in revisione dopo che la società ha annunciato il prossimo addio del responsabile investimenti emerging market e gestore, Prasant Khemka. Il manager è uno dei più esperti in un segmento competitivo come quello del mercato indiano, quindi la sua partenza rappresenta una perdita. Il suo posto sarà preso da Hiren Dasani, già capo del team indiano basato a Mumbai. Il rating sarà aggiornato dopo che gli analisti avranno incontrato il nuovo gestore.

Bocciature
Allianz Europe Small Cap Equity AT EUR è passato da Silver a Bronze. Secondo gli analisti una scarsa esecuzione della strategia ha portato a una debole selezione delle azioni negli ultimi cinque anni. Questo ha condotto a una sotto-performance del fondo per quattro anni. La convinzione degli analisti sulla forza del team si basava soprattutto sulla presenza di Frank Hansen. La sua squadra conta sette gestori/analisti, fra cui Heinrich Ey che divide la responsabilità delle guida del fondo da aprile 2016. Il suo arrivo è stata una buona notizia. Tuttavia la partenza di Hansen, anche se non imminente, rappresenterà una perdita. L’approccio bottom up si concentra su aziende a forte crescita e di alta qualità del segmento delle small cap europee. Anche se gli analisti di Morningstar continuano ad avere una buona opinione del team, la convinzione si è un po’ affievolita.

AXA WF Optimal Income A C EUR, da Bronze a Neutral. Il fondo, secondo gli analisti, ha dei punti di forza come un management di esperienza e la buona selezione dei titoli, sia nel segmento equity che in quello del reddito fisso. Ma, aggiungono, gli investitori devono essere consci del fatto che il suo successo dipende dall’essere esposto sul mercato nel momento giusto. Un fattore difficile da ottenere. Il processo orientato a scelte top down non è stato efficace come sperato e ha ridotto la fiducia degli analisti nella sua implementazione.

Franklin Mutual Beacon A Acc USD, da Bronze a Neutral. Dopo un cambio nel processo di investimento del fondo gli analisti hanno deciso di abbassare il rating. Prima era la copia di quello usato nella versione americana della strategia, Franklin Mutual Shares MUTHX. In particolare i gestori avevano la possibilità di investire fino al 35% degli asset in azioni non Usa a seconda delle opportunità. Dalla seconda metà del 2016, tuttavia, i manager hanno venduto tutte le posizioni nelle azioni non Usa e hanno reimpiegato in capitale nei titoli americani che già possedevano. Questa decisione ha portato a una significativa riduzione delle holding. Secondo gli analisti, questo cambio potrebbe avere forti impatti per quanto riguarda il rapporto rischio/rendimento e portare a risultati imprevedibili. Gli analisti, tra l’altro, sottolineano come i costi rappresentino un ostacolo rispetto ai concorrenti.

Promozioni
BGF Fixed Income Global Opps D2, da Bronze a Silver. Il fondo diversifica i rischi fra diversi settori, regioni ed emittenti facendo tante piccole scommesse piuttosto che poche e consistenti. Il team di quattro persone guidato da Rick Rieder ha usato la flessibilità del fondo per sfruttare le diverse situazioni di mercato incluse le fasi di forza e di debolezza del reddito fisso e i momenti di salita e discesa dei tassi di interesse. Secondo gli analisti, in una categoria dove i manager sono abituati a prendere dei rischi l’approccio disciplinato del team si fa notare. Un altro elemento interessante sono i costi al di sotto della media.

GLI ANALYST RATING DI APRILE
ratingaprile

Visita il mini sito dedicato a MiFID II

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.