Gli industriali guadagnano punti

Tra i titoli che nell’ultima ottava hanno guadagnato un Rating Morningstar di quattro stelle spiccano quelli europei del comparto manifatturiero. Ecco quali sono le stock su cui puntare.

Francesco Lavecchia 21/02/2017 | 15:14
Facebook Twitter LinkedIn

L’ottava sorride agli industriali del Vecchio continente. Nonostante da inizio anno abbiano guadagnato circa il 4% (e più del 20% negli ultimi 12 mesi) e le valutazioni siano molto alte, per via di un rapporto Prezzo/Fair value di 1,07 (vedi il Barometro del mercato europeo), le promozioni dell’ultima settimana premiano i titoli del comparto manifatturiero.

Smiths più profittevole dopo l'M&A
Smiths Group (SMIN) ha guadagnato un Rating Morningstar di quattro stelle in seguito alla revisione del fair value del titolo da 16,50 a 17,10 sterline (report pubblicato in data 13 febbraio 2017). La decisione degli analisti fa seguito all’acquisizione di Morpho Detection che, in base alle loro previsioni, promette di migliorare ulteriormente la profittabilità del gruppo britannico. SMIN ha un modello di business decisamente diversificato: produce macchinari medici, componenti elettronici, offre prodotti e servizi per l’industria energetica e sistemi di identificazione di esplosivi e sostanze chimiche (segmento detection), ma il suo Moat deriva dal forte posizionamento in una redditizia nicchia del mercato del service per le aziende petrolifere.

“Nei prossimi cinque anni ci aspettiamo una crescita piatta del fatturato, per via del calo delle vendite nel settore energy che sarà compensato dal buon andamento del segmento detection (individuazione di nuovi giacimenti). Nel breve periodo le operazioni di M&A avranno un effetto negativo sui margini di profitto che però torneranno a salire nel medio lungo termine, quando l’azienda avrà realizzato le sinergie con le aziende acquisite”, dice Denise Molina analista azionaria di Morningstar.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Smiths Group PLC1.555,50 GBX-1,39Rating

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies