Analyst Rating, la carica dei Neutral

A luglio, due fondi ottengono il giudizio Bronze e cinque finiscono sotto revisione. Prevalgono i downgrade, ma ci sono anche comparti che entrano nell’universo di analisi qualitativa.

Sara Silano 12/08/2015 | 16:01
Facebook Twitter LinkedIn

Ci sono due nuovi ingressi, tra i fondi coperti dal Morningstar Analyst Rating e disponibili alla vendita in Italia. Si tratta di Deutsche Invest I Top Euroland e PIMCO GIS Euro Income Bond Fund.

Il primo ha ottenuto un rating Bronze, grazie all’esperienza di oltre 15 anni sui mercati azionari europei del gestore Britta Weidenbach, che ha mostrato di saper creare valore per i sottoscrittori. Il secondo, invece, ha avuto un giudizio pari a Neutral. Il fund manager, Eve Tournier, ha gestito con successo un’analoga strategia sul mercato obbligazionario in dollari, ma gli analisti di Morningstar preferiscono attendere di vedere come si comporterà su quello europeo.

I Neutral
Numerosi altri fondi hanno ottenuto un rating Neutral a luglio. Schroder ISF Strategic Credit C GBP era in precedenza una medaglia di bronzo, ma la strategia utilizzata non è stata efficace nel tempo, nonostante le competenze del manager, Peter Harvey, e l’approccio distintivo. Dal lancio, il comparto ha prodotto rendimenti corretti per il rischio nella media di categoria (Obbligazionari flessibili globali, GBP hedged) e non mostra un vantaggio competitivo durevole rispetto ai concorrenti.

Passa da Bronze a Neutral, il fondo Eurizon Obbligazioni Euro, che gli analisti di Morningstar giudicano troppo caro rispetto alla categoria, anche in virtù del suo investimento strutturale in liquidità. Nonostante la lunga esperienza del manager, Paolo Bernardelli, (oltre 25 anni), la continuità di gestione  e il solido team di analisti che lo supporta, alcune caratteristiche rendono il comparto più volatile della media (ad esempio, il notevole peso dell’Italia ha portato a risultati altalenanti nel 2011-2012).

Scende da Bronze a Neutral anche Janus Capital - Perkins US Strategic Value A USD, a causa delle deludenti performance nel medio termine (rimangono buone, invece, quelle di lungo periodo). Per migliorare i risultati, la società ha apportato alcune modifiche al processo di selezione dei titoli e costruzione del portafoglio, ma è ancora presto per valutarne l’efficacia.

Ha terminato il processo di revisione ed è stato valutato Neutrale il fondo Deutsche Invest I Europe, un azionario Europa large cap blend, mentre è finito under review (da Neutral) il comparto Candriam Bonds Emerging markets C USD, a causa dei cambiamenti nel team di ricerca.

Fondi sotto revisione
Sono sotto revisione anche i fondi DWS Eurorenta, BNPP L1 Equity World Quality Focus, Parvest Equity Russia e Invesco Asia Balanced. Nella maggior parte dei casi, la ragione è da ricercare nei mutamenti nella struttura di gestione.

Infine, gli analisti hanno ridotto da Silver a Bronze, il giudizio per Franklin Mutual Global Discovery. Nonostante, ritengano che possa sovraperformare in un intero ciclo di mercato, il comparto non è gestito come clone di quello americano (rating Silver), con conseguenti differenze nei risultati.

I Morningstar Analyst Rating di luglio

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia