Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Morningstar fa luce sulla gestione passiva

Fondi indicizzati ed Etp muovono in Europa 760 miliardi di euro. Il loro utilizzo cresce costantemente. Ecco perché Morningstar pubblica una guida specifica per aiutare gli investitori a usarli al meglio.

Valerio Baselli 27/04/2015 | 09:54
Facebook Twitter LinkedIn

Il ruolo di Morningstar è aiutare gli investitori a fare scelte consapevoli e informate. In quest’ottica si colloca lo studio dal titolo Tracking Down the Right Index Fund: The Morningstar Approach, pubblicato la settimana scorsa e interamente dedicato alla gestione passiva.

Negli ultimi cinque anni, gli asset gestiti dai prodotti passivi (fondi indicizzati ed Etp, acronimo che comprende Etf, Etc ed Etn) sono cresciuti solo in Europa del 140%. Insomma, gli investitori (sia istituzionali che privati) dedicano agli strumenti finanziari che si limitano a replicare un determinato indice un ruolo in portafoglio sempre più importante.

Le ragioni sono diverse : semplicità, trasparenza e, non ultimo, costi contenuti. Tuttavia, la scelta e la gestione di strumenti passivi in portafoglio è molto meno semplice di quanto si potrebbe pensare.

« Per gli investitori risulta molto complesso identificare il miglior fondo passivo da inserire in portafoglio », commenta Hortense Bioy, direttore europeo della ricerca sui fondi passivi di Morningstar. « In un’ottica puramente quantitativa, scegliere il miglior replicante, ad esempio, dell’indice Ftse 100 o Ftse All Share risulta molto difficile se non impossibile. Il nostro report adotta un approccio olistico all’analisi dei fondi indicizzati e dimostra come la scelta del giusto prodotto passa dallo studio dei bisogni di ogni investitore piuttosto che dalla mera selezione dei fondi. Crediamo che questo sia il modo migliore per aiutare investitori e consulenti nel valutare i pro e i contro delle varie strategie d’investimento, a prescindere dagli strumenti utilizzati ».

Per scaricare lo studio Tracking Down the Right Index Fund: The Morningstar Approach, clicca qui.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Valerio Baselli

Valerio Baselli  è Giornalista di Morningstar.