Si avvisano gli utenti che al momento stiamo riscontrando dei problemi nella fase di registrazione ai servizi Premium e che è in corso la manutenzione ordinaria della sezione Portfolio. I due servizi torneranno operativi il prima possibile. Grazie per la pazienza.

Morningstar Awards 2015: fondi bilanciati finalisti

12 comparti concorrono per il premio nelle categorie di allocation. Ecco quali sono.

Sara Silano 16/03/2015 | 12:26
Facebook Twitter LinkedIn

Sono quattro le categorie di fondi bilanciati (per un totale di 12 prodotti) che concorrono ai Morningstar Awards, assegnati il 24 marzo a Milano. I premi sono consegnati ai comparti che hanno creato valore per gli investitori, realizzando le migliori performance corrette per il rischio, all’interno di una categoria o gruppi di categorie Morningstar, nel corso del 2014 e degli ultimi cinque anni. Essendo a cadenza annuale, la metodologia enfatizza la performance realizzata nell’ultimo anno solare, tenendo però conto anche della continuità nel generare buoni rendimenti nel tempo e del fatto che il gestore non abbia mai assunto rischi ingiustificati.

Presentiamo di seguito i finalisti bilanciati in ordine alfabetico e divisi per categorie (aggressivi, prudenti, moderati e flessibili). Per vedere i candidati nelle categorie azionarie, clicca qui e in quelle obbligazionarie qui.

Bilanciati aggressivi
Eurizon Manager Selection MS 70

Franklin Strategic Dynamic A Dis € 

ING (L) Patrimonial Aggressive X 

Bilanciati moderati
Franklin Strategic Balanced A Acc €
 
ING (L) Patrimonial Balanced X
 
Sarasin GlobalSar Balanced (EUR) P EUR distribuzione 

Bilanciati prudenti
Arca Obbligazioni Europa

ING (L) Patrimonial Defensive X

Petercam Balanced Defensive Growth B 

Bilanciati flessibili
Deutsche Invest I Multi Asset Allocation LC

HYPO Select SICAV Basic B

M&G Dynamic Allocation A EUR Acc

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia