In linea con il rendimento

Il segmento Tlc nel 2014 ha corso molto spinto dalle fusioni e dalle acquisizioni. L'anno prossimo, dicono gli analisti, potrebbe continuare a viaggiare. A dargli una mano, aggiungono, ci saranno anche i dividendi.

Marco Caprotti 23/12/2014 | 12:24
Facebook Twitter LinkedIn

Fusioni e dividendi. Sono questi, secondo gli analisti di Morningstar, gli elementi che potrebbero - dopo averlo fatto nel 2014 - sostenere i corsi dei titoli telecom nel 2015. L’indice Msci del settore da inizio anno ha segnato (in euro) +12%, che si va a sommare al +25,6% del 2013.

Solo per restare nel Vecchio continente, il fronte delle M&A è stato molto attivo. In tutto ci sono state operazioni per 73,6 miliardi di euro, il valore massimo dal 2005. Per l’anno prossimo le cose promettono bene: in Francia Numericable si è portata a casa SFR (il secondo gruppo di telefonia cellulare del paese) per circa 19 miliardi di euro, mentre in Germania Telefonica ha sborsato quasi 9 miliardi per E-Plus.

Nel frattempo Vodafone ha acquistato Kabel Deutschland e, in Spagna, Grupo Corporativo Ono. Fra fine novembre e inizio dicembre, intanto la lussemburghese Altive (che fra le altre cose controlla Numericable) ha iniziato le trattative per comprare la portoghese Oi mettendo sul tavolo 7,4 miliardi. 

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Orange SA ADR10,99 USD0,83Rating
Telefonica SA ADR4,75 USD0,64Rating
Vodafone Group PLC115,34 GBX-0,05Rating

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies