Per continuare ad usare il sito, devi abilitare i cookies. Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla nostra policy relativa ai cookie e sul tipo di cookies che usiamo. Accetto i Cookies
Morningstar Help
Posso richiedere consigli d'investimento?
Morningstar è un fornitore indipendente di servizi e sul nostro sito internet puoi trovare notizie e analisi approfondite, strumenti e informazioni che ti aiutano a prendere le tue decisioni di investimento. Morningstar non fornisce consigli finanziari.
Perché non riesco a trovare un fondo sul sito?
Morningstar.it mostra i fondi registrati per la vendita in Italia. Se il fondo che stai cercando è registrato e disponibile alla vendita in Italia, ma non lo trovi sul sito, contattaci attraverso il nostro modulo dei contatti, inserendo il nome e il codice ISIN del titolo che stai cercando. 
Come posso richiedere l'inserimento di un fondo nel database di Morningstar?
Morningstar.it mostra i fondi che sono autorizzati alla vendita in Italia. Puoi segnalare un fondo ancora non presente sul nostro sito attraverso la pagina "Contatti".

Ricorda di comunicare tutte le informazioni rilevanti, ossia:
  • Nome
  • Codice ISIN
  • Domicilio
  • Universo (es: fondo aperto, fondo pensione, Etf, ...)
  • Data di lancio
  • Ultimo prospetto
Una volta ricevute queste informazioni, passeremo la tua richiesta al nostro Data Team.
Come posso richiedere l'aggiornamento di informazioni che riguardano un fondo?
Per richiedere l'aggiornamento dei dati di un fondo, ti preghiamo di mandarci una richiesta, con le informazioni da cambiare, utilizzando il nostro modulo contatti. Ti chiediamo anche ti inserire il link della scheda del fondo che desideri aggiornare.
Perché la Morningstar Style Box del mio fondo differisce dalla sua categoria?
Potrebbe esserci una discrepanza fra questi due indicatori di stile di investimento perché prendono in considerazione diversi periodi temporali. La Style Box vuole essere una sorta di fotografia del portafoglio di un fondo in un determinato momento e riflette soltanto gli asset inseriti nell’ultimo mese in base alle informazioni fornite a Morningstar. La categoria di un fondo, invece, vuole essere una raccolta di fondi concorrenti nei quali i portafogli possono essere confrontati nel lungo periodo ed è basata su dati di portafoglio ottenuti negli ultimi 3-5 anni. Da tutto questo deriva che una discrepanza fra la style box di un fondo e la sua categoria indica un cambiamento dello stile di investimento che potrebbe (ma non è detto) essere temporaneo. Quando si fanno confronti sulle performance storiche noi suggeriamo di usare la categoria Morningstar, mentre per determinare lo stile di investimento più utilizzato da un fondo consigliamo di osservare la Style Box.
Quali asset sono compresi in ciò che nell'asset allocation del portafoglio viene denominato "Altro"?
L'allocation "Altro" è un insieme residuale che comprende:
  • Fondi/Etf senza sottostante o non censiti
  • Titoli non riconosciuti dal nostro sistema perchè o non censiti o riportati incorrettamente dalla società
  • Real estate (asset immobiliari)
  • Obbligazioni convertibili
  • Commodity
  • Derivati 
Alcune di questi strumenti sono rintracciabili mediante i Raggi X (sotto l'offerta Premium), all'interno della ripartizione dei settori obbligazionari (come per esempio i derivati e le obbligazioni convertibili).
Come sono calcolati i rendimenti dei fondi?
I rendimenti dei fondi riportati nel sito sono sempre:
  • Espressi in Euro (per fondi denominati ad es. in USD viene pertanto tenuto conto della variazione giornaliera del tasso di cambio).
  • "Total Return". Sono quindi computati sia il rendimento in conto interessi (cedole), sia il rendimento in conto capitale (variazioni di prezzo). Lo stacco cedola va dunque a sommarsi alla variazione giornaliera di prezzo.
  • Al netto delle commissioni di gestione.
  • Al lordo delle imposte su dividendi e capital gain.
Come sono calcolate le commissioni dei fondi?
I dati sulle commissioni sono raccolti dalla documentazione legale del fondo o forniti direttamente dalla società di gestione. Le commissioni visualizzate sono quelle massime applicabili da parte della società. Il valore effettivamente applicato può essere minore o addirittura nullo a seconda del paese e della modalità di sottoscrizione del fondo.
Come e quando avviene l'aggiornamento dei Nav dei fondi?
Gli aggiornamenti dei prezzi avvengono in linea con la frequenza e il ritardo programmato stabiliti dalla società di gestione del fondo. La frequenza di prezzo dei fondi può essere giornaliera, settimanale o mensile (come nel caso dei fondi pensione). Il ritardo programmato da parte della società nella comunicazione del prezzo può variare da zero a più di due giorni lavorativi. L'eventualità che il prezzo del fondo possa risultare visibilie sul sito della società di gestione e non sul sito Morningstar.it può essere imputabile alle tempistiche di invio dei dati impostate dalla società di gestione, così come dai tempi tecnici necessari per la replica del dato all'interno del sito una volta ricevuta l'informativa, a meno di eventuali problemi tecnici in fase di aggiornamento.
Cos'è lo Yield a 12 mesi?
Lo Yield a 12 mesi è calcolato come somma dei dividendi pagati dal fondo negli ultimi 12 mesi, diviso l'ultimo Nav disponibile. Pertanto, è da intendersi come dato percentuale. Può accadere che un comparto, pur essendo denominato a distribuzione, non distribuisca alcun dividendo in presenza di determinate condizioni di mercato: in tal caso il relativo campo riporterà il dato pari a zero. Ciò dipenderà dalla politica seguita dalla società di gestione. Attualmente non è possibile effettuare una ricerca dei fondi per questo parametro, mentre è possibile ordinare le azioni per dividend yield attraverso la pagina "Classifiche".
Cosa sono le classi "Hedged" dei fondi?
La classe "Hedged" (letteralmente coperta) prevede una copertura dal rischio di cambio, allo scopo di preservare i rendimenti dalle fluttuazioni tra la valuta di riferimento e le diverse valute in cui sono denominati i titoli sottostanti il fondo. Laddove possibile, Morningstar dedica alle classi "Hedged" specifiche categorie per favorire un confronto tra prodotti con questa comune caratteristica al fine del calcolo del Morningstar Rating.
Dove trovare i documenti dei fondi?
La documentistica ufficiale dei fondi è disponibile in formato Pdf nella sezione "Documenti", nella colonna a sinistra della scheda del fondo.
Perchè non sono presenti i dati di portafoglio di alcuni Etf?
Gli Etf non sono tutti uguali. Alcuni impiegano la replica sintetica (oppositamente a quelli a replica fisica), una strategia che prevede l'utilizzo di contratti derivati (spesso Total return swap) per replicare il proprio indice di riferimento.

Per questa tipologia di Etf, la mancanza o la non coerenza del dato di portafoglio è imputabile principalmente al tipo di accordi stipulati tra Morningstar e gli Index Providers e ai dati che la società emittente comunica a Morningstar (in alcuni casi inviando il portafoglio del replicante, in altri quello del collaterale).  
Che differenza c'è tra Rendimento Totale (Total Return) e Rendimento Personale (Investor Return)?
Il Rendimento Totale (Total Return) si riferisce all'aumento o alla diminuzione del valore di portafoglio in un determinato intervallo di tempo. Al contrario, il Rendimento Personale (Investor Return) prende in considerazione le transazioni finanziarie (di acquisti e/o di vendita di quote o azioni) effettuate durante quello stesso intervallo di tempo guardando al timing dell'investimento. Comparando le due misure si ha un'idea di quanto efficace sia stata la tempistica delle operazioni in uscita o in entrata. Qualora non ci siano transazioni, le due misure andrebbero a coincidere. I due valori vengono impiegati nell'industria per calcolare i rendimenti effettivi ottenuti dagli investitori (tenendo conto dei flussi in entrata e uscita) o i rendimenti generati dai gestori. Per approfondire l'argomento, leggi qui.
Cos'è il Dividend Yield Factor?
Il Dividend Yield Factor per Etf e fondi è calcolato come media ponderata (per il peso di ciascun titolo in portafoglio) dei dividendi pagati da tutte le azioni nel portafoglio sottostante.
Cos'è la Maturity effettiva?
Per maturity effettiva si intende la media ponderata (per il peso in portafoglio di ciascun titolo) delle scadenze dei bond in portafoglio. Questa misura può variare e subire correzioni a seconda della presenza di tipologie particolari di strumenti a reddito fisso (per esempio bond cosiddetti callable o puttable)
Cos'è la Duration?
La duration è un dato che interessa i fondi obbligazionari. Il dato riunisce in un unico valore la durata o scadenza media di un titolo obbligazionario e la ripartizione dei pagamenti derivanti dal fondo. Per maggiori informazioni leggi la voce "Duration" nel Glossario del sito. Guardare alla duration è un metodo efficace per comparare obbligazioni di tipologia simile, non per bond molto diversi tra loro (come quelli strutturati callable o puttable) o per fondi dalle variazioni molto ampie e differenziate rispetto alle scadenze. Possono anche esistere fondi con una duration negativa: ecco perchè talvolta i gestori dei fondi utilizzano dei derivati per esporsi ai rialzi e ai ribassi dei tassi di interesse, o nella maggior parte dei casi, contratti future su obbligazioni governative. In particolare, acquistando un future su un treasury americano si ottiene più o meno la stessa esposizione alle variazioni dei tassi che si otterrebbe acquistando il treasury sottostante stesso. Vendendo invece il future, si ha un'esposizione ai tassi d'interesse inversa a quella del sottostante (ossia si ottiene profitto dal rialzo dei tassi d'interesse). Pertanto, se un fondo vende un numero sufficiente di contratti future su obbligazioni governative, può manipolare il valore della duration fino a renderlo negativo.
Cos'è l'Information Ratio?
L'Information Ratio è una misura dei rendimenti aggiustati per il rischio, simile all'indice di Sharpe. Consiste nella capacità del gestore di sovraperformare il benchmarke, mettendo in rapporto i rendimenti eccedenti l'indice di riferimento e il relativo tracking error, laddove quest'ultimo misuri la volatilità dei rendimenti differenziali rispetto al benchmark. 
Ho dimenticato la mia password. Che devo fare?
Clicca su Hai dimenticato la password?, che trovi nella schermata di Log-in. Inserisci la tua e-mail e riceverai una mail di istruzioni su come impostare una nuova password.
Posso cambiare la mia password?
Una volta effettuato il log-in su morningstar.it, clicca prima su "Il Mio Profilo" e poi su "Cambia Password". Ricorda che la password deve essere tra i 6 e i 15 caratteri ed è case-sensitive, ossia è sensibile alle maiuscole/minuscole.
Come posso cambiare l'indirizzo e-mail che uso per entrare in Morningstar.it?
La procedura per cambiare indirizzo di posta elettronica per accedere al sito richiede i seguenti passaggi:
  1. Log-in al sito con le precedenti e-mail e password.
  2. Clicca su "Il Mio Profilo", in alto a destra della schermata.
  3. Sotto la scritta "Informazioni personali", clicca su "Modifica".
  4. Ora puoi cambiare l'indirizzo e-mail nel campo corrispondente.
  5. Infine, conferma tutto cliccando su "Salva". 
 
Consa devo fare se l'indirizzo e-mail che voglio utilizzare esiste già nel vostro database?
Questo significa che probabilmente sei già registrato con quell'indirizzo. Clicca su "Ho dimenticato la password" nella schermata di Log-in e inserisci l'e-mail che desideri utilizzare. Riceverai una mail con le istruzioni per impostare una nuova password.
Come posso scegliere quale newsletter ricevere?
Morningstar rende disponibili diverse tipologie di Newsletter: quella settimanale generica, una dedicata alle sole azioni e una specifica per l'industria degli Etf. Seguendo le istruzioni sottostanti, puoi modificare le preferenze:
  1. Log-in con le proprie credenziali.
  2. Clicca su "Il Mio Profilo" in alto a destra nella home page.
  3. Clicca poi su "Sottoscrizioni Newsletter"
  4. Spunta le caselle di tuo interesse.
  5. Infine per dare conferma clicca su "Salva".
E' possibile anche richiedere di ricevere informazioni sulle novità di Morningstar e/o sulle offerte speciali dalle aziende selezionate da Morningstar.
Che cos’è Morningstar Premium?
Morningstar Premium è la sezione a pagamento del sito www.morningstar.it che si rivolge a tutti gli investitori italiani e riunisce, oltre agli strumenti già familiari agli utenti, nuove e più avanzate funzionalità, ossia tutto il meglio della ricerca, della metodologia e del training di Morningstar.

Premiun è un prodotto nato nel 2011 per venire incontro alle esigenze di investitori individuali e promotori finanziari. La registrazione, che avviene direttamente sul sito, prevede sempre 14 giorni iniziali di prova gratuita senza alcun impegno. E' possibile scegliere tra diverse opzioni di durata del servizio, da 30 giorni a uno, due o tre anni. L'insieme di ricerche, analisi e strumenti disponibili è pensato per assisterti dalla definizione dei tuoi obiettivi alla scelta degli investimenti, al loro monitoraggio nel tempo.  
Quali sono i vantaggi della sottoscrizione di Morningstar Premium?
Morningstar Premium offre accesso alle seguenti funzionalità dal valore aggiunto:
  • MyPortfolio: consente di creare fino a 10 portafogli che includono fondi, Etf, azioni, fondi pensione, e di analizzarli con i sofisticati strumenti sviluppati da Morningstar.
  • Fund, Etf and Equity Analysis: permette la consultazione e il salvataggio in formato PDF dei report di analisi fondamentale e qualitativa di fondi, Etf e azioni. Sono a disposizione più di 1400 analisi, di cui oltre 400 relative a prodotti distribuiti in Italia.
  • Trova Simili: trova e mette a confronto i prodotti simili a quelli che hai o che vorresti avere in portafoglio.
  • Asset Allocator: misura la probabilità di realizzare e raggiungere i tuoi obiettivi d'investimento in funzione dell'asset allocation che hai definito e delle relative stime di rischio e rendimento.
  • Performance Calculator: analizza le performance e calcola il rendimento dei fondi a partire dalla data di acquisto fino alla data attuale o rispetto a orizzonti temporali definiti sulla base delle tue esigenze.
  • PDF Report: scarica e salva in formato PDF le schede dei fondi che ti interessano.
  • Portafogli a Raggi X: illustra la composizione del tuo portafoglio, le caratteristiche dei titoli che lo compongono, i fattori di rischio connessi, la diversificazione settoriale e geografica realizzate nel complesso. In questo modo scopri i punti di forza e di debolezza del tuo portafoglio.
  • Export in Excel: consente di esportare i dati e le ricerche relativi al tuo portafoglio in formato Excel.
 
Verranno aggiunti altri strumenti Premium?
Si. L'evoluzione della nostra piattaforma, sia nella sezione Premium, sia in quella gratuita, è frutto di un miglioramento continuo, anche grazie agli utenti che vorranno mandarci i loro preziosi feedback.
In cosa si differenziano i servizi Premium in Italia dagli altri siti di Morningstar?
In ogni paese, Morningstar fornisce servizi e strumenti appositamente studiati per il pubblico locale. In particolare, Morningstar Italy offre contenuti e strumenti di analisi che riguardano i titoli e i prodotti autorizzati alla vendita in Italia.
Perché Morningstar ha introdotto un servizio a pagamento?
Il nostro impegno e il vostro contributo costituiscono la base di www.morningstar.it, il sito che migliaia di utenti italiani utilizzano come principale risorsa di informazione e di analisi del risparmio. Morningstar Premium è una naturale evoluzione dei servizi disponibili su www.morningstar.it. La nostra missione di aiutare gli investitori a raggiungere i loro obiettivi richiede un continuo investimento in persone, prodotti e tecnologia. La sottoscrizione dei servizi Premium ci permette di proseguire i nostri investimenti in questo continuo processo di miglioramento e sofisticazione degli strumenti a tua disposizione. Alcuni strumenti inizialmente gratuiti sono stati oggetto di riprogettazione e sviluppo, che hanno portato ad un livello superiore di sofisticazione. Di conseguenza l’utilizzo di questi strumenti è destinato agli utenti che contribuiscono attivamente a questo investimento sottoscrivendo l’abbonamento Premium.
Sono già un utente registrato al sito Morningstar.it: devo iscrivermi nuovamente per aderire a Premium?
No, non è necessario. Se sei già iscritto a www.morningstar.it e desideri sottoscrivere Premium, clicca qui e inserisci e-mail e password che già utilizzi per il normale login al sito.
Cosa succede dopo il periodo di prova gratuita?
Decorso il periodo di prova, l’abbonamento sarà effettivo e l'importo corrispondente sarà addebitato sulla tua carta di credito.

Se non intendi proseguire nell'utilizzo del servizio, prima della fine del periodo di prova di 14 giorni, è necessario mandare una mail a SUPPORTITALY@morningstar.com per richiederne espressamente l’interruzione.

Perché devo fornire il numero di carta di credito, anche all’inizio del periodo di prova di 14 giorni?
Queste informazioni sono necessarie per confermare l’autenticità dei dettagli che ci hai fornito e il tuo effettivo interesse a sperimentare i nostri strumenti. Potrai, tra l’altro, risparmiare tempo evitando di effettuare un’altra registrazione quando il periodo di prova sarà terminato. Ti confermiamo che NON sarà effettuato nessun addebito sulla tua carta di credito prima della fine del periodo di prova di 14 giorni.
Posso usufruire più di una volta del periodo di prova gratuito di 14 giorni?
Puoi ottenere un periodo di prova di 14 giorni ogni sei mesi. Questo ti permetterà di scoprire le novità introdotte nel servizio Premium dal momento in cui sottoscrivi l’ultimo periodo di prova.
Il mio periodo di prova di 14 giorni verrà automaticamente convertito in sottoscrizione a pagamento?
Si, a meno che tu non scelga di interrompere la sottoscrizione. Infatti, prima della fine del periodo di prova di 14 giorni, se NON intendi proseguire nell’utilizzo del servizio, è necessario mandare una mail a SUPPORTITALY@morningstar.com per richiederne espressamente l’interruzione alla fine del periodo di prova di 14 giorni.
Come posso ottenere la fattura della mia sottoscrizione Premium?
La fattura viene inviata previa richiesta. È necessario spedire una mail a supportitaly@morningstar.com o contattare il numero di supporto 02-3030-1290, attivo tutti i giorni feriali dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:30.
Nel caso di adesione a una promozione (per es. la promozione Summer), quanto dovrò pagare al momento del rinnovo?
La tariffa promozionale sarà applicata solamente per il primo periodo di abbonamento. Al momento del rinnovo, sarà applicata la tariffa standard. Naturalmente, sottoscrivendo un abbonamento di lunga durata in occasione di una promozione, potrai usufruire di una tariffa scontata per un periodo più lungo.
La sottoscrizione al sito Morningstar.it dà accesso anche al sito Morningstar.com?
No, le sottoscrizioni Premium sono differenziate per sito. Pertanto, se la sottoscrizione al servizio avviene su morningstar.it (Italia) non sarà possibile accedere ai contenuti a pagamento del sito americano.
Dove trovo i Termini e le Condizioni del servizio Morningstar Premium?
Tutte le informazioni relative le trovi al seguente link: http://www.morningstar.it/it/Disclaimer/Disclaimer.aspx?id=TermsofUse  
Come posso cambiare i dati della carta di credito associata alla sottoscrizione del servizio Premium?
E' possibile modificare in qualsiasi momento i dati della carta di credito inseriti in fase di sottoscrizione seguendo queste istruzioni:

- Log-in al sito con le proprie credenziali.
- Click su "Il Mio Profilo".
- Selezionare "Dettagli Sottoscrizione".
- Infine, scegliere "Modifica" sotto la dicitura "Dettagli Carta di Credito"
- Immettere i nuovi dati della carte di credito.  
Come posso cambiare la tipologia di abbonamento Premium?
La tipologia di abbonamento Premium (ad es. dalla formula mensile a quella annuale) può essere modificata in qualsiasi momento, scrivendo una mail di richiesta a supportitaly@morningstar.com o contattando il servizio clienti al numero di supporto Premium 02 3030 1290, attivo tutti i giorni feriali dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30.
Come posso disdire la mia sottoscrizione a Premium?
Dal momento che il rinnovo della sottoscrizione a Premium avviene in automatico (come specificato in Termini e Condizioni), se si vuole effettuare la cancellazione al servizio bisogna farne richiesta diretta.

Manda una mail a supportitaly@morningstar.com , specificando l'indirizzo email con cui hai effettuato la sottoscrizione.
Come funziona l'asset allocation in Portfolio X-Ray?
Il grafico a torta e la tabella mostrano la composizione e l'esposizione del portafoglio alle principali asset class (azioni, obbligazioni, liquidità, altro). La categoria Altro rappresenta un asset class in cui Morningstar fa rientrare tutto ciò che non è riconducibile alle altre tre grandi macroaree, come per esempio i fondi immobiliari).
Non Classificato racchiude invece quei titoli non riconosciuti o non tracciati da Morningstar. Le tabelle adiacenti al grafico mostrano i pesi netti (%) dell'asset allocation del portafoglio, sia delle posizioni lunghe (attività) che di quelle marginali (passività) del portafoglio.
Come avviene la ripartizione geografica del portafoglio nella sezione Aree Geografiche di Raggi X?
Il set di dati presenti in questa sezione mostra l'esposizione geografica del portafoglio, ripartita per regioni e maturità del mercato. L'esposizione geografica del portafoglio è messa a confronto con quella del benchmark di riferimento.

La ripartizione geografica è calcolata solo per i titoli azionari e obbligazionari, non per la liquidità. Non Classificato indica invece  il peso del portafoglio che Morningstar non riesce ad attribuire a una particolare areaa geografica e di cui non conosce l'origine. Si entra poi nel dettaglio dei singoli titoli, guardando le aree del mondo in cui investe (America, Europa e Asia).    
Che performance hanno i titoli detenuti in portafoglio? A livello complessivo, il pacchetto titoli quanto rende?
Il portafoglio è qui reso graficamente per mostrare il rendimento dei singoli titoli nel tempo. Scorrendo il cursore sul grafico e posizionandosi sui titoli (resi visibili con colori diversi, riportati nella legenda soprastante) viene visualizzata la performance numericamente (ossia la crescita o la diminuzione del valore del titolo in un dato periodo temporale). Il rendimento dei titoli in portafoglio possono essere confrontati con altri titoli, selezionando il bottone Confronta.

La performance è visualizzata sia in valore assoluto, sia corretta per il rischio (indice di Sharpe).

Nella stessa sezione sono riportati i rendimenti cumulati in periodi di tempo di riferimento (da 3 mesi a 5 anni) e tutte le informazioni statistiche del portafoglio, come per esempio la variazione della performance di un fondo rispetto al valore atteso (alpha), calcolata in funzione del rischio assunto dal fondo (beta).  
Un titolo in quanti fondi del portafoglio è presente? La duplicazione quale peso assume nei singoli fondi in cui è presente?
La duplicazione titoli consta nella visualizzazione di quante volte un singolo titolo è presente nei fondi che compongono il portafoglio.

Sotto il nome sono elencati i fondi che investono in esso. Di fianco invece sono riportati i pesi percentuali relativi.
Qualità del credito e influenza ai tassi di interesse: quale l'esposizione fixed income del portafoglio?
Il portafoglio è qui rappresentato secondo la matrice della style box Morningstar obbligazionaria. Vengono sintetizzati i fattori di rischio essenziali a questa tipologia di titoli, ossia l'esposizione ai tassi d'interesse e al credito, basati rispattivamente su rating e duration.
Basso, medio e alto sono i gradi di giudizio per valutare volatilità e capacità di fronteggiare il rischio di insolvenza.
Ho ricevuto il messaggio "script error". Cosa posso fare?

La causa più probabile sono le impostazioni del browser. Assicurati che cookies e JavaScript siano attivi. Inoltre, verifica che la versione di Internet Explorer sia 4.0 o successive e quella Netscape sia non inferiore a 4.78.

Quando provo a registrarmi, il sistema mi dice che il mio indirizzo di e-mail esiste già. E' possibile che qualcuno abbia la mia stessa mail?

No. Probabilmente sei già registrato come utente di un altro dei nostri servizi. Inserisci la tua e-mail nella sezione "My Portfolio" e ti manderemo username e password via e-mail.

Posso cambiare la mia password?

Sì. Dopo esserti loggato, entra in "Area Utenti", all'interno dalla quale puoi aggiornare il tuo profilo, compresa la password.

Come posso commentare un articolo di Morningstar?
Per commentare un articolo, è necessario identificarsi. E' possibile farlo con l'account di Morningstar, il profilo di Facebook, quello di Google o di Twitter. E' inoltre possibile condividere il proprio commento, oltre che sul sito Morningstar, su Facebook, Google o Twitter. Dopo essersi autenticati si può scrivere il proprio commento e pubblicarlo cliccando sul tasto "Invia". E' anche possibile avere la notifica via mail dei commenti successivi, cliccando sul tasto "Segui".
Come funzionano le "Classifiche" di Morningstar?

La pagina Classifiche fondi offre diverse opzioni di ricerca.
Il menu "Tutte le Categorie Morningstar" permette di selezionare i fondi con una strategia di investimento simile. Dopo aver aperto il menu, si clicca sulla Categoria desiderata e quindi sul pulsante "Trova". Verranno visualizzati tutti i fondi distribuiti in Italia e appartenenti a quella Categoria. Il menu "Tutte le Società" ha lo stesso funzionamento del precedente e permettte di selezionare i fondi appartenenti a una Società di Gestione. Dal menu "Tipologia" si ha la possibilità di selezionare i fondi ad accumulazione dei proventi (Acc) o a distribuzione periodica dei proventi (Inc). Il menu "Tutti i fondi" dà la possibilità di selezionare i soli fondi di diritto italiano o quelli esteri distribuiti in Italia. Il campo "Inserisci nome o ISIN" si usa per ricercare un fondo attraverso il nome (o parte di esso) oppure con il codice ISIN.

Le Classifiche ETF offrono opzioni simili a quelle delle classifiche fondi e meccanismi di selezione analoghi. i menu sono due: "Tutte le Categorie Morningstar" e "Tutte le Società", oltre alla ricerca libero per nome o ISIN.

Analogamente alle precedenti, la pagina Classifiche Fondi Pensione permette di ricercare i fondi pensione attraverso gli stessi menu delle Classifiche fondi; nel menu "Tipologia" si troveranno però la scelta tra Fondi Aperti o Fondi Chiusi.

Le Classifiche hanno diverse viste: "Generale", "Rendimente breve", "Rendimenti/Riscio", "Portafoglio", "Commissione e Spese". Cliccando sulle colonne di ciascuna pagina è possibile ordinare i fondi secondo i criteri desiderati. In ogni pagina sono presenti tre icone, in alto a sinistra. La prima (due cartelle sovrapposte) permette di confrontare i fondi selezionati cliccando sul quadratino a fianco di ciascuno. La seconda (una cartella con all'interno un +) consente di aggiungere un fondo selezionato al proprio portafoglio. La terza (il riquadro con un meno all'interno), infine, permette di deselezionare i fondi.

Gli strumenti di selezione: seleziona i fondi, gli ETF e i fondi pensione per tipologia, rendimento, rischio, rating, portafoglio, commissioni.

Con lo strumento Seleziona Fondi e Seleziona ETF si possono selezionare i titoli secondo diversi filtri:

Ricerca per Tipologia
- Il Menu "Scegli la Categoria Morningstar", ti permette di selezionare in fondi con politiche d'investimento omogenee attraverso l'analisi della composizione del portafoglio e non soltanto in base agli obiettivi dichiarati dal gestore.
- Il Menu "Scegli la valuta del fondo" ti permette di cercare i comparti denominati in una particolare valuta.
- Il Menu "Società di Gestione" è utile per cercare un fondo partendo dal nome della società di gestione.

Ricerca per Portafoglio
- Morningstar Style Box Azionario permette di selezionare i fondi in base alla capitalizzazione dei titoli (large, mid, blend) e allo stile (value, blend o growth) delle società presenti nel portafoglio del fondo.
- Morningstar Style Box Obbligazionario è utile per effettuare una ricerca attraverso i fattori di rischio tipici di ogni fondo obbligazionario: l'esposizione ai tassi di interesse e al credito.

Ricerca per Rendimento e Rischio
Il rating Morningstar è un indicatore sintetico del profilo di rischio/rendimento, corretto per i costi di un fondo, calcolato all'interno della categoria Morningstar di appartenenza. Il primo 10% di fondi di una categoria riceve le cinque stelle, il successivo 22.5% quattro stelle, l'ulteriore 35% tre stelle, mentre al successivo 22.5% e all'ulteriore 10% vengono assegnate rispettivamente due e una stella.

Clicca sul box a destra di ogni Rating per selezionare i fondi che abbiano il giudizio corrispondente alla tua scelta. Se selezioni i 5 stelle avrai i fondi con il miglior rapporto fra rischio e rendimento.

La barra Morningstar Risk ti consente di scegliere i fondi secondo la loro volatilità, da bassa ad alta. Clicca sul livello di rischio cui sei interessato e poi sul pulsante "Cerca".

La selezione per Rendimenti permette di cercare tutti i fondi che hanno fatto meglio rispetto alla media di categoria o a una definita soglia di rendimento. Scegli l'opzione "Media di categoria" o in alternativa indica una percentuale.

Ricerca per Commissioni e Spese
Le commissioni e le spese possono avere un impatto negativo sulla performance dei tuoi fondi. Il Total Expense ratio (T.E.R) è la percentuale che esprime il rapporto tra il totale dei costi di un fondo e il patrimonio netto del fondo stesso. Muovendo la freccia lungo la scala puoi scegliere il livello massimo di costo desiderato.

Una volta impostati il criterio o i criteri di selezione desiderati, clicca sul pulsante "Cerca".

Seleziona Fondi pensione
La sezione ha gli stessi criteri di quella dei fondi. L'unica differenza è la "Ricerca per Tipologia" che permette di selezionare i soli fondi chiusi o aperti.

Confronta investimenti: compara i titoli dal punto di vista dei rendimenti, del riscio, dei costi e del portafoglio.

Per confrontare i fondi e gli altri titoli presenti in Morningstar si scrive il nome del fondo nel primo riquadro bianco. Se seleziona poi il fondo ottenuto dal sistema di suggerimento. I dati appariranno sotto a ogni singolo riquadro e sono visibili facendo scorrere lo schermo.
E' possile cerca il titolo da comparare anche usando la lente di ingrandimento posta sotto ogni riquadro. Apparirà una finestra, da dove si può fare la ricerca con le stesse modalità delle Classifiche.

Con lo strumento Confronta investimenti si possono comparare fino a cinque titoli.

My Portfolio: segui i tuoi investimenti in termini di asset allocation e specifiche transazioni
Ci sono due differenti tipi di portafoglio. Il primo è semplice ed è utile per visualizzare la lista dei fondi e la percentuale del patrimonio assegnata a ciascun comparto. Questo portafoglio è statico. Il secondo è a transazioni ed è da preferire quando desideri seguire passo a passo tutti i movimenti. Per creare un nuovo portafoglio, clicca sull'icona "Nuovo portafoglio", quindi assegna un nome che abbia meno di 50 caratteri. Successivamente, scegli la valuta, ad esempio l'euro se sei un investitore italiano.
Portafoglio semplice: ripartisci gli investimenti in termini percentuali o di valore corrente.

Nella pagina iniziale del Portafoglio semplice, inserisci i fondi e specifica la percentuale del patrimonio allocata in ciascuno di essi. Per aggiungere un fondo, è sufficiente inserire le iniziali del nome nella colonna delle tue posizioni e subito ti appariranno i comparti che meglio si combinano con le lettere/parole digitate. Inoltre, seleziona "Cash" per aggiungere la liquidità. Per default, il sistema accetta valori percentuali, ma se preferisci inserire la somma in termini assoluti, clicca sul tasto €. Per cancellare un fondo, seleziona il riquadro a sinistra del nome e clicca sul bottone "Cancella" che si trova in cima alla colonna. Se vuoi aggiungere un fondo, clicca sul pulsante in fondo allo schermo a sinistra. Nota bene che non potrai cambiare pagina fino a quando il totale di portafoglio non equivale al 100%.

Portafoglio a transazioni: Segui i movimenti di acquisto e vendita.

Nella pagina iniziale del Portafoglio a transazioni, puoi inserire i dati su specifiche operazioni di acquisto e vendita. Per aggiungere un fondo, scrivi il nome nella colonna delle tue posizioni e immediatamente vengono visualizzati i comparti che meglio si combinano con le lettere/parole digitate. Successivamente, seleziona l'operazione che stai svolgendo (acquisto o vendita), indica il numero di quote oggetto della transazione, la data e il prezzo. Se conosci le commissioni che hai pagato, inserisci anche questo dato. Per cancellare un fondo, seleziona il riquadro a sinistra del nome e clicca il pulsante "Cancella" in cima alla colonna. Per aggiungere righe, clicca sul pulsante "Aggiungi campo" in basso a sinistra. Quando hai terminato, clicca su "Salva".

Inserisci i dividendi nel Portafoglio a transazioni
In un Portafoglio a transazioni, puoi inserire i dividendi reinvestiti. Ricorda che i dividendi non sono automaticamente reinvestiti nel tuo portafoglio e lo devi fare manualmente. La procedura è la seguente: seleziona il fondo con dividendo, usando il menu a tendina nella prima colonna; inserisci la data del reinvestimento, quindi il prezzo e l'ammontare. Esempio: hai ricevuto un dividendo per il Fondo X il 30 marzo 2007 (data di acquisto), che vuoi reinvestire. La somma che vuoi reinvestire è 60 euro (totale distribuito), il prezzo (prezzo di reinvestimento) è 17,69 euro, quindi ottieni 3,73 quote. La procedura è la seguente: selezioni il Fondo X, nel riquadro Data metti 30 marzo 2007, quindi scrivi 60 come Totale distribuito e 17,69 come prezzo. Per cancellare un fondo, seleziona il riquadro a sinistra del nome e clicca il pulsante "Cancella" in cima alla colonna. Per aggiungere altre righe, clicca su "Inserisci campo" in basso a sinistra. Quando hai terminato, ricordati di salvare con il tasto "Salva".
Inserisci gli Split nel Portafoglio a transazioni.

Nel Portafoglio a transazioni, puoi tenere traccia di uno split di un fondo. Ricorda che gli split non sono registrati automaticamente. Ecco la procedura: seleziona il fondo all'interno del tuo portafoglio attraverso il menu a tendina nella prima colonna, quindi inserisci la data in cui è avvenuto lo split e il tasso di concambio. Esempio: se ricevi due azioni per ciascuna posseduta, digiti 2 per 1. Per cancellare un fondo, seleziona il riquadro a sinistra del nome e clicca sul bottone "Cancella" in cima alla colonna. Per aggiungere altre righe, clicca su "Inserisci campo" in basso a sinistra. Quando hai terminato, ricordati di salvare con il tasto "Salva".

Inserire operazioni ricorrenti in un Portafoglio a transazioni.

In un Portafoglio a transazioni, puoi inserire operazioni mensili, trimestrali o annuali. Per cominciare, seleziona "Ricorrente" da "Modifica". Ecco la procedura: seleziona il fondo con operazioni ricorrenti all'interno del tuo portafoglio attraverso il menu a tendina nella prima colonna. Inserisci i dati relativi alla prima transazione e digita l'ammontare che desideri comprare. Dopo aver scelto la valuta, seleziona la frequenza della transazione: mensile, trimestrale o annuale. Per cancellare un fondo, seleziona il riquadro a sinistra del nome e clicca sul bottone "Cancella" in cima alla colonna. Per aggiungere altre righe, clicca su "Inserisci campo" in basso a sinistra. Quando hai terminato, ricordati di salvare con il tasto "Salva".

Registrazione e Alert

Per tutti i tipi di portafoglio, puoi registrarti a due tipi di report via mail, gli Aggiornamento di portafoglio e gli Alert. Il primo permette di ricevere aggiornamenti regolari sui rendimenti e puoi scegliere tra report giornalieri o settimanali. Per ottenere questo report, seleziona un portafoglio e indica quale aggiornamento vuoi nella pagina di registrazione. Gli Alert, invece, permettono di essere informati se il portafoglio non è più coerente con certe regole. Ad esempio, è possibile stabilire un alert che avverta quando il livello di liquidità supera o va sotto certi limiti. Per attivare gli Alert, seleziona, nella pagina di registrazione, il portafoglio e la classe di attivi che desideri monitorare. Indica, quindi, maggiore/minore di un certo valore a tua scelta. Ti sarà notificata una mail ogni volta che il valore viene superato.

Cosa è Asset Allocator e come funziona?
Asset Allocator ti aiuta a valutare la probabilità di realizzare i tuoi obiettivi finanziari basandosi sull'investimento che intendi allocare. Se noti che non sei sulla buona strada per raggiungere i tuoi obiettivi, puoi regolare i tuoi criteri di investimento e verificare immediatamente l'effetto sulla crescita potenziale del tuo portafoglio. Usa Asset Allocator per valutare la probabilità di raggiungere la tua pensione, istruzione, nuova casa, vacanza dei sogni, o ogni altro obiettivo finanziario.  Seleziona un Asset Mix: vanno da Molto Conservativo (con una alta percentuale di titoli obbligazionari) a Molto Aggressivo (con 100% di titoli azionari in portafoglio) L'Asset Mix si può personalizzare trascinando le maniglie bianche che si trovano nella  barra, tra le zone colorate che rappresentano le diverse sezioni dell'Asset Mix. Nella parte sinistra dello strumenti, imposta l'obiettivo d'investimento (Obiettivo Finanziario) partendo da un valore iniziale del tuo portafoglio (Valore Portafoglio). Immetti anche la cifra che intendi investire annualmente e l'orizzonte temporale in anni. Il grafico ti dà una chiara rappresentazione delle probabilità di raggiungere l'Obiettivo Finanziario. Le zone colorate nella scala di blu indicano le Probabilità di raggiungimento dell'Obbliettivo (indicato sia come importo che come percentuale, nella tabella a destra). Puoi anche decidere di visualizzare nel grafico tutte le probabilità di raggiungimento e solo una, cliccando sui simboli delle probabilità (i cerchi colorati in scala di blu). Ricorda che questo tool non deve essere usato come l'unico strumento per le scelte di investimento. Le previsioni sono basate sulle performance passate e i rendimenti sono ipotetici. Il tool non sostituisce la consulenza di un professionista.
Cos'è Trova Simili e come si usa?
Trova Simili aiuta a trovare i prodotti che sono paragonabili a quelli che sono già nel tuo portafoglio o a quelli in cui desideri investire.
  • Inserisci l'ISIN o il nome di un fondo/ETF
  • Clicca su Trova
  • Lo strumento trova, all'interno dell'universo dei fondi/ETF vendibili in Italia e della stessa Categoria Morningstar, tutti quei titoli che hanno il maggior rendimento a 3 anni annualizzato, poi, maggior rating overall.
Hai la possibilità anche di aggiungere un titolo al di fuori della categoria selezionata. Cliccando sulla check-box accanto al nome, puoi confrontare, aggiungere al portafoglio o visualizzareil grafico interattivo per i titoli nella tua lista.
Quali settori azionari compongono il portafoglio? Quale il loro peso?
La sezione Settori Azionari indica (in tabella e in grafico) la percentuale del patrimonio netto del portafoglio investita nei tre macro settori (ciclici, sensibili e difensivi). Il peso di ognuno di essi è poi suddiviso nelle quattro sottoclassificazioni rispettive. Il peso dei settori detenuto dal portafoglio è messo a confronto con il peso di ogni settore componente il benchmark (il Morningstar broad market index del settore). 

Non classificato indica quella percentuale di titoli in portafoglio di cui Morningstar non riconosce la provenienza e l'esposizione.
I titoli in portafoglio per quale stile di investimento si caratterizzano? Quale la diversificazione in termini di capitalizzazione di mercato?
Qui viene visualizzata la composizione del portafoglio per stile d'investimento. Le nove classificazioni possibili della Morningstar Style Box (tool proprietario che misura in quali società azionaria sia stia investendo per capitalizzazione e per maturità di mercato) sono qui raffigurate e mostrano quanto incidono nel portafoglio. L'esposizione del portafoglio è sempre messa in rapporto con il benchmark. Sotto, il dettaglio dei titoli che indica il posizionamento di ogni singola posizione del portafoglio all'interno delle diverse combinazioni della Style Box. In ultimo stadio, è riportato il peso complessivo del titolo all'interno del portafoglio.
In quali settori obbligazionari è più esposto il portafoglio?
Questa pagina mostra quanto il nostro portafoglio sia esposto nei settori obbligazionari. Sia in termini di macro settori, sia nello specifico delle sottoclassificazioni.
La percentuale dell'esposizione del portafoglio è sempre messa a confronto con l'indice di riferimento settoriale.

Nella seconda parte della sezione, il dettaglio titoli in cui ogni singola posizione detenuta in portafoglio è determinata per incidenza nei settori. Le icone raffigurative sono intuitive e sottointendono il settore suddetto.

Non classificato indica quella parte di portafoglio di cui Morningstar non conosce il loro posizionamento.
Cosa vuol dire leggere il portafoglio per indicatori economici?
Qui viene mostrato sinteticamente quanto il portafoglio sia diversificato tramite la valutazione di alcuni indicatori economici (Price/Earning, Price/Cashflow, Price/Book). Il primo valore indica la percentuale in portafoglio (e nel benchmark di riferimento) di società azionarie che hanno o meno forti margini di crescita, in termini di rendimento da utili. Il secondo invece consente di valutare in percentuale quanto i titoli detenuti siano sopravvalutati o sottovalutati. In settori ad alta intensità di capitale sarà minore rispetto a settori più tecnici come quello hi tech. Infine, il price to book indica la convinzione da parte degli investitori circa la sopravvalutazione e sottovalutazione delle società in portafoglio rispetto al loro situazione finanziaria. In questo modo si posiziona il proprio portafoglio sul mercato, tramite statistiche azionarie.
Come si classifica il portafoglio per indicatori fixed income?
Ecco come si colloca il portafoglio in termini statistici nel settore obbligazionario. Il portafoglio è qui pesato per scadenza, duration e qualità media del credito dei titoli fixed income detenuti.

La percentuale obbligazionaria del portafoglio è messa in relazione con il benchmark selezionato.
A quanto ammontano le commissioni dei titoli in portafoglio?
La pagina riporta la media ponderata del costo complessivo del portafoglio. I Ter (commissioni totali) singoli dei titoli detenuti in portafoglio sono qui sommati e divisi poi per il numero complessivo dei titoli stessi. Sotto, i singoli costi per ogni titolo componente il portafoglio.
Quali sono i primi dieci sottostanti che costituiscono il portafoglio?
Sono qui riportati i primi dieci sottostanti del portafoglio in questione. Di essi, in ordine di importanza per presenza nel portafoglio, si indica la tipologia dello strumento, il settore di investimento, l'area geografica e la percentuale di patrimonio del portafoglio investita in esso.