Verso la trimestrale: Netflix è un’occasione di investimento?

Ecco cosa pensano gli analisti di Morningstar a proposito delle azioni Netflix dopo il continuo giro di vite sulla condivisione delle password e l’aumento degli abbonamenti contenenti pubblicità.

Matthew Dolgin 18/01/2024 | 09:33
Facebook Twitter LinkedIn

 netflix

Netflix NFLX pubblicherà i dati del quarto trimestre il prossimo 23 gennaio, dopo la chiusura delle contrattazioni. Di seguito riportiamo le opinioni degli analisti sugli aspetti da considerare e sulle prospettive future dell'azienda.

 

Metriche chiave di Morningstar per Netflix

Fair value: $ 410,00
Rating Morningstar: 2 stelle
Economic Moat: Medio
Uncertainty rating: Alto 

Cosa guardare nei conti del quarto trimestre di Netflix

Gli elementi di maggiore interesse riguardano gli abbonamenti supportati da pubblicità. In particolare, stiamo cercando di capire se la crescita netta degli abbonati è ancora elevata e se è trainata dagli abbonamenti senza pubblicità.

Siamo anche interessati a capire a che punto è l'azienda nel generare entrate dalla vendita di spazi pubblicitari. Le entrate pubblicitarie hanno avuto un impatto significativo sul fatturato? Quanto tempo ci vorrà prima che gli abbonamenti supportati dalla pubblicità abbiano lo stesso peso sul fatturato di quelli tradizionali?

Infine, sarà interessante sapere a che punto pensa di essere dell’azienda per quanto riguarda il giro di vite sulla condivisione delle password. Ciò dovrebbe dirci qualcosa in più su quanto a lungo questa strategia potrà contribuire alla crescita degli abbonati.

 

Stima del fair value di Netflix

Sulla base di un Rating Morningstar di 2 stelle, riteniamo che le azioni di Netflix siano sopravvalutate rispetto alla nostra stima fair value.

Lo scorso novembre abbiamo aumentato la nostra stima del fair value del titolo Netflix da 350 a 410 dollari, il che implica un multiplo di 26 volte rispetto alle nostre previsioni sugli utili per azione per il 2024. Ci aspettiamo una crescita media annua dei ricavi attorno al 7% per i prossimi cinque anni e riteniamo che ci sia spazio per un aumento dei margini di profitto grazie all’espansione sui mercati internazionali che dovrebbe favorire le economie di scala.

Ci aspettiamo che la crescita degli abbonati sia più forte nei mercati internazionali, mentre dopo i progressi registrati negli Stati Uniti e in Canada (UCAN), per effetto della stretta sulla condivisione delle password, prevediamo per il 2024 un rallentamento significativo della crescita di nuovi abbonati in questa regione. Stimiamo che le entrate medie per utente provenienti dal mercato UCAN saliranno a un ritmo medio di circa il 2-3% per effetto dell’aumento dei prezzi almeno ogni due anni e della crescita delle entrate pubblicitarie. Netflix ha iniziato a vendere abbonamenti con contenuti pubblicitari nel 2022, ma riteniamo che non abbia ancora realizzato tutte le potenzialità di questo mercato.

Economic moat

Gli analisti assegnano a Netflix un Economic moat nella misura di Medio grazie ai suoi asset immateriali e all’effetto network. Netflix ha due vantaggi che lo distinguono dai competitor. Diversamente da altre aziende, che hanno il problema di gestire asset che perdono valore man mano che la società passa a nuovi modi di consumare l’intrattenimento, Netflix ha la possibilità di dedicare tutto il suo impegno finanziario all’offerta di contenuti in streaming. In secondo luogo, è stata l’azienda pioniera nel suo settore, cosa che le ha permesso di avere un grande vantaggio nell’accumulare abbonati e di avere un ritorno in tempi brevi dall’investimento iniziale necessario per costruire un servizio di streaming di successo. Questa base di abbonati è stata fondamentale nel creare un ciclo virtuoso per Netflix che crediamo non sia facile da rompere.

In definitiva, avere un servizio di streaming di successo significa offrire continuamente contenuti accattivanti a un prezzo che i consumatori ritengono ragionevole. Il settore non è necessariamente un gioco a somma zero, poiché i clienti possono sempre decidere di abbonarsi a più di una piattaforma. Ma i budget sono limitati, quindi in pratica prevediamo che solo una manciata di aziende manterranno costantemente una base di clienti sufficientemente ampia da permettere continui investimenti nei contenuti.

Rischio e incertezza

Il nostro Uncertainty Rating per Netflix, pari a Elevato, si basa sulle nostre aspettative riguardo all’evoluzione dell’industria e del contesto competitivo. A nostro avviso, l’enorme successo di Netflix è dovuto al fatto che è stata pioniera nel settore dello streaming, nonché al modo in cui ha adattato con successo il suo modello di business alla direzione in cui stava andando il settore.

Ora il contesto competitivo è cambiato, poiché quasi tutte le principali società di media stanno promuovendo un servizio di streaming autonomo. Inoltre, Netflix è più focalizzato sulla redditività e sulla generazione di cassa rispetto agli inizi, il che significa che i suoi prezzi sono aumentati negli ultimi anni. Diversamente dal passato, ora i clienti possono scegliere tra un ampio ventaglio di piattaforme di streaming e i prezzi applicati da Netflix creano incertezza sulla sua capacità di attrarre e trattenere i clienti.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Netflix Inc669,38 USD2,47Rating

Info autore

Matthew Dolgin  è Equity Analyst di Morningstar.

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures