Il mercato brinda ai conti di Pinterest

Il titolo è in rialzo del 15% nelle contrattazioni pre-market in scia ai risultati riportati nel terzo trimestre.

Ali Mogharabi 31/10/2023 | 13:54
Facebook Twitter LinkedIn

Pinterest logo on a phone and wall

I numeri del terzo trimestre dimostrano che l’effetto network di Pinterest si è ulteriormente rafforzato. La piattaforma online, infatti, ha riportato un forte aumento dei ricavi e dei profitti per effetto della crescita del numero degli utenti, del loro coinvolgimento e della maggiore capacità di monetizzare il tempo speso sulla piattaforma.

Il mercato ha reagito molto positivamente ai numeri della trimestrale e ora le azioni dell’azienda statunitense guadagnano il 15% nelle contrattazioni pre-market sui listini di Wall Street.

La crescita dei ricavi ha prodotto un’espansione dei margini di profitto, che secondo il management è destinata a continuare anche in futuro. Oltre agli ottimi risultati riportati nel terzo trimestre, anche alcuni commenti fatti dal management dell’azienda hanno confermato la nostra convinzione che la titubanza degli inserzionisti nell’investire in pubblicità stia diminuendo, il che è una buona notizia per l'intero mercato pubblicitario.

In seguito ai conti riportati da Pinterest abbiamo aumentato leggermente le nostre previsioni e di conseguenza anche la nostra stima del fair value, da 36 a 37 dollari.

I numeri del terzo trimestre

Pinterest ha realizzato un fatturato di 763 milioni di dollari (+11% su base annua) grazie all’aumento del numero di utenti negli Stati Uniti e Canada (+1%) e nei mercati internazionali (+10%), a dimostrazione del fatto che, nonostante ci siano forti preoccupazioni sullo stato di salute dell’economia, i consumatori stanno ancora pianificando di spendere.

Pinterest ha inoltre aumentato ulteriormente lo spazio pubblicitario sull'app che, combinata con l’aumento del numero degli utenti e del loro grado di coinvolgimento, ha prodotto una crescita delle vendite delle impression degli annunci del 26% rispetto allo scorso anno. Il prezzo delle inserzioni è diminuito del 12%, ma ha segnato comunque un miglioramento rispetto al -20% del secondo trimestre, a dimostrazione di una domanda più elevata. Inoltre, il livello di monetizzazione degli utenti è cresciuto del 3% negli Stati Uniti e in Canada e del 20% sui mercati internazionali.

Nell’ultimo anno, l’azienda ha operato un deciso controllo dei costi. Per questo motivo, la forte crescita dei ricavi si è tradotta in significativo miglioramento dei margini di profitto, come dimostra il balzo del margine EBITDA al 24% (dall’11% dello stesso periodo del 2022).

Le previsioni del management relativamente ai ricavi attesi nel quarto trimestre indicano una crescita compresa nella forchetta tra l’11% e il 13% (anno su anno), superiore alle nostre stime. L’azienda si aspetta anche un calo del 9%-13% dei costi operativi che dovrebbe tradursi in un margine EBITDA per l’intero esercizio del 22% (+600 punti base rispetto all’anno precedente).

 

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Pinterest Inc Class A36,45 USD-0,69Rating

Info autore

Ali Mogharabi  Analista Azionario di Morningstar.

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures