3 titoli per la transizione green

VIDEO: Andrea Carzana di Aviva spiega come i settori del gas industriale, delle attrezzature minerarie e della disinfestazione possono essere rilevanti per gli investitori ESG. 

Sunniva Kolostyak 09/10/2023 | 09:35
Facebook Twitter LinkedIn

 

 

Sunniva Kolostyak: Benvenuti su Morningstar. Sono in studio con Andrea Carzana, co-manager di Aviva Global Climate Transition Equity fund, per parlare di tre idee di investimento nel settore della transizione climatica.

Andrea, qual è la tua prima preferenza?

Andrea Carzana: Il primo titolo è Linde (LIN), una società di gas industriale. I gas industriali sono un segmento molto interessante. È un mercato concentrato. I primi quattro operatori rappresentano circa l’80% del mercato, mentre dieci anni fa era molto più frammentato. Si tratta di un mercato che dovrebbe crescere del 7%, 7,5% annuo fino al 2030, ovvero molto più del PIL o di molti mercati finali.

Ciò che è interessante è che Linde è esposta a tanti mercati finali diversi. Se ci pensi, i gas industriali sono necessari per tutto, non solo per la produzione. Hai bisogno di gas industriali per produrre cibo, produrre semiconduttori, ossigeno per gli ospedali. Quindi sono molto ben diversificati. Il punto-chiave di Linde è la massiccia attenzione alla produttività e ai costi. Questo è il motivo per cui il profilo di rendimento dell'azienda è molto più elevato rispetto alla concorrenza e continua a migliorare.

Recentemente, l’Inflation Reduction Act e la tendenza alla decarbonizzazione stanno davvero aiutando l’azienda, soprattutto in nord America, e questo è qualcosa che la supporterà nel prossimo decennio. Ciò che è interessante è che anche su questo tipo di progetti, la società tende a generare un rendimento a due cifre senza leva al netto delle imposte, il che ci dice che nel prossimo decennio o più, il profilo di rendimento della società continuerà a migliorare. Quindi, nel complesso, riteniamo che Linde sia la migliore azienda in un mercato finale attraente con forti opportunità e opportunità di crescita strutturale.

Kolostyak: Qual è il tuo secondo titolo preferito?

Carzana: Il secondo titolo è Epiroc (EPI A). Epiroc è un'azienda svedese che produce attrezzature per l'estrazione mineraria sotterranea. Ciò che è interessante qui è che, rispetto all'estrazione di superficie, le attrezzature per l'estrazione sotterranea sono un'industria molto più consolidata. Ci sono solo due player Epiroc e Sandvik, e c'è Caterpillar, che è un lontano numero due. E il motivo per cui il settore è così concentrato è perché è incredibilmente difficile operare in una miniera sotterranea. Pertanto, le attrezzature acquistate dalle società minerarie devono essere di altissima qualità. Quindi la qualità è molto più importante del prezzo.

Perché l’estrazione sotterranea è importante? Perché il rame, che è il bene fondamentale di cui abbiamo bisogno per l’elettrificazione, è una roccia dura che si trova nel sottosuolo. E così, le compagnie minerarie si trovano a dover estrarre più rame cercando anche di decarbonizzare le loro attività. E così, uno dei prodotti chiave di Epiroc sono i camion da miniera sotterranea, che fino a poco tempo fa funzionavano con un motore a combustione, mentre ora sono elettrici. Questo è molto interessante, non solo perché una compagnia mineraria è in grado di ridurre le proprie emissioni, ma anche perché può risparmiare denaro. Un grosso costo operativo per le compagnie minerarie è la ventilazione perché ovviamente ne serve molta - soprattutto con camion diesel. Ho visitato una miniera io stesso, fa incredibilmente caldo e le condizioni non sono belle. Quindi, avere un camion elettrico rende le condizioni dei lavoratori migliori e consente alle compagnie minerarie di risparmiare molti soldi.

È ancora una piccola parte della loro attività. Ma se si guarda il profilo degli ordini per questi camion elettrici è lì che stanno investendo tutte le società minerarie. Pertanto, l’obiettivo dell’azienda è di crescere dell’8% annuo durante l'intero ciclo. Ora, pensiamo che ci possa essere un'accelerazione. Il CapEx che sentiamo dalle società minerarie è molto positivo. Quindi, nel complesso, riteniamo che questa sia un'area di ottima qualità e prevediamo che continui a crescere bene e costantemente.

Kolostyak: Sicuramente non molte persone si sarebbero aspettate una compagnia mineraria in un fondo per la transizione climatica. Dunque, qual è il tuo terzo titolo preferito?

Carzana: Il terzo titolo è un altro che potrebbe essere controverso, ed è Rentokil (RTO). Opera nel settore della disinfestazione. Qual è la logica qui sul clima? Sappiamo che l’aumento delle temperature sta allungando la stagione riproduttiva dei parassiti. E quindi, quando pensiamo alle soluzioni, non si tratta solo di soluzioni per mitigare, ma anche di adattamento, e questo è davvero ciò che Rentokil offre. Ciò che è interessante è che l’azienda è in grado di tradurre tutto ciò in un profilo finanziario più forte. Ci aspettiamo che la crescita, soprattutto in nord America e in India – che potrebbe essere globale, ma il nord America rappresenta una parte importante del loro mercato – acceleri a causa del cambiamento climatico. Non accadrà da un giorno all'altro, ma stiamo iniziando a vederne i primi segnali. 

Quindi, la storia qui è molto semplice. È un'azienda che continua a consolidare il mercato, crea la densità e l'effetto scala che la aiuta a migliorare la propria redditività mentre il mercato cresce. L’azienda punta a superare il tasso di crescita del mercato. Quindi, ancora una volta, questo è un altro esempio di società che si trova in un mercato in crescita strutturale in cui il cambiamento climatico impone una accelerazione e consentirà di generare profitti ancora più forti rispetto agli anni precedenti.

Kolostyak: Molto interessante. Grazie per essere stato qui oggi. Per Morningstar, sono Sunniva Kolostyak.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Epiroc AB Ordinary Shares - Class A211,10 SEK-1,77Rating
Linde PLC444,77 USD0,00Rating
Rentokil Initial PLC442,30 GBX-1,51Rating

Info autore

Sunniva Kolostyak  è data journalist di Morningstar

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures