Si avvisano gli utenti che al momento stiamo riscontrando dei problemi nella fase di registrazione ai servizi Premium e che è in corso la manutenzione ordinaria della sezione Portfolio. I due servizi torneranno operativi il prima possibile. Grazie per la pazienza.

I tecnologici controcorrente

Scopriamo i titoli che hanno resistito al sell-off che ha colpito il comparto nel 2022 e i motivi per i quali il mercato li ha premiati.

Francesco Lavecchia 20/01/2023 | 09:48
Facebook Twitter LinkedIn

controcorrente

Il 2022 è stato l’annus horribilis dei tecnologici. Il settore, a livello globale, ha perso quasi il 30% (rendimento in euro dell’indice Morningstar global technology) registrando il risultato peggiore dal 2008, quando il fallimento di Lehman Brothers aveva prodotto uno dei peggiori shock mai registrati sui mercati finanziari mondiali che, per il comparto tecnologia, si era tradotto in una perdita annua del 42%.

Nell’anno appena trascorso, il settore ha sofferto soprattutto a causa dell’aumento dei tassi di interesse da parte delle Banche centrali, costrette a far salire il costo del denaro per fronteggiare l’elevata inflazione. Tassi di interesse più alti, infatti, implicano un valore delle azioni più basso, specie per quelle società orientate alla crescita, come nel caso delle high-tech, che ripongono negli anni a venire le aspettative maggiori sui propri profitti.

Ma guardiamo ai titoli dell’indice Morningstar global technology che nel 2022 hanno registrato le performance migliori (Tabella).

 

 

Aixtron
La tedesca Aixtron, attiva nello sviluppo, produzione e installazione di apparecchiature per il deposito di semiconduttori e di altri materiali complessi, ha guadagnato il 52% (in euro) in scia ai buoni risultati registrati nel corso dell’anno. I primi 9 mesi del 2022, infatti, si sono chiusi per l’azienda con una crescita del fatturato e degli utili rispettivamente del 13% e del 17% rispetto allo scorso anno. Inoltre, a fine ottobre il management ha rivisto al rialzo le guidance per fine anno in ragione del forte aumento degli ordinativi.

Ora il titolo è scambiato attorno ai 28 euro, a un rapporto P/EPS di 31,7, ma gli analisti di Jefferies e Deutsche Bank hanno confermato recentemente un target price rispettivamente pari a 35 e 33 euro.

China National Software & Service 
Le azioni della China National Software & Service Co. sono salite del 50% nel 2022 e ora sono scambiate a un rapporto P/EPS di 275.

L’azienda cinese, che è specializzata nella fornitura di firmware di alta qualità, software per sistemi informativi aziendali e che offre un ampio portafoglio di altri servizi IT e di sviluppo software, si appresta a registrare il quarto anno consecutivo di risultati in crescita. Dopo un progresso medio dei ricavi del 30% negli ultimi tre esercizi, i dati dei primi nove mesi del 2022 indicano un progresso del fatturato attorno al 13% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Hexatronic Group
Le azioni della svedese Hexatronic Group AB hanno guadagnato il 40% nel 2022 in scia ai numeri eccezionali delle ultime trimestrali e alla conclusione di importanti accordi strategici. Nei primi nove mesi del 2022, l’azienda specializzata nella produzione di prodotti e soluzioni in fibra ottica ha quasi raddoppiato il fatturato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e ha registrato una crescita degli utili del 270%. Inoltre, Hexatronic Group ha siglato una partnership di tre anni con Open Fiber negli Usa e ha allargato la sua presenza in Europa e nel resto del mondo attraverso nuove acquisizioni. Nonostante i guadagni accumulati nel 2022, il titolo è scambiato a un rapporto P/EPS di poco superiore a 30. Gli analisti che coprono la società indicano un  target price medio di 145 corone svedesi, circa 15% in più delle attuali quotazioni di mercato (dati yahoo! finance).

Fair Isaac
Fair Isaac Corp (FICO), azienda americana che offre servizi di credit scoring e soluzioni software, ha guadagnato il 38% nel 2022 (in dollari) e ora le sue azioni sono scambiate a un rapporto Price/EPS di 43,6. Nonostante l’exploit in Borsa, il suo prezzo obiettivo medio è di 631,75, a fronte di un prezzo di mercato corrente di 617,9 (dati yahoo! finance).

FICO ha chiuso l’esercizio registrando una crescita del fatturato del 4,6% e battendo le aspettative degli analisti sugli utili per azione dell’1,6%. Le previsioni dell’azienda sono quelle di far salire il fatturato a un ritmo del 7% nei prossimi due anni, grazie soprattutto alla performance del segmento software che ha maggiori prospettive di crescita sui mercati internazionali.

FUJI Soft 
La giapponese FUJI Soft Inc, che fornisce una varietà di servizi nel campo dell’information technology, dal cloud alla sicurezza, dal datacenter alla banda larga, è salita in Borsa di quasi il 38% (in yen) in scia alle trimestrali positive.

Nel secondo e nel terzo trimestre il gruppo giapponese è cresciuto in doppia cifra nei ricavi ed è riuscito a far salire l’Ebit di oltre il 20%.  FUJI Soft è scambiata a un rapporto Prezzo/EPS pari a 21,8, ma gli analisti che coprono il titolo sono fiduciosi che il prezzo di mercato possa salire ancora raggiungendo gli 8.300 yen (target price medio, dati investing.com).

 

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Aixtron SE26,41 EUR0,00
China National Software & Service Co Ltd Class A77,52 CNY0,00
Fair Isaac Corp677,53 USD0,00
FUJI Soft Inc7.520,00 JPY0,00
Hexatronic Group AB124,25 SEK0,00

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia